Donkey Kong

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Donkey Kong
SMP-DonkeyKong.png
Illustrazione di Donkey Kong in Super Mario Party
Specie: Kong
Luogo d'origine: Isola Kong
Debutto in: Donkey Kong (per nome) (1981)
Donkey Kong Country (come il personaggio attuale) (1994)
Ultima apparizione: Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 - Arcade Edition (2020)
Doppiatore attuale: Takashi Nagasako (2004-adesso)
Questo articolo tratta del personaggio. Per informazioni sul primo gioco della serie, vedi Donkey Kong (gioco).
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?
LM Mario.jpg È stato richiesto il caricamento di una o più immagini da aggiungere in questa pagina.

Donkey Kong, conosciuto anche più semplicemente come DK o D. Kong, è un personaggio ricorrente della serie di Mario, nonché protagonista di una sua serie di videogiochi. Solitamente rappresentato come forte e spensierato, DK abita sull'Isola Donkey Kong, dove spende il tempo insieme ai suoi amici, in particolare Diddy Kong, e raccogliendo banane. Quando poi capita che ci siano problemi, Donkey Kong non esita ad entrare in azione per proteggere la sua isola e aiutare chi è in difficoltà. Nonostante ciò, il gorilla ha occasionalmente ricoperto anche il ruolo di antagonista, come ad esempio nella serie Mario vs. Donkey Kong.

Due personaggi condividono il nome "Donkey Kong": il primo, apparso nel gioco arcade, è oggi conosciuto come Cranky Kong, mentre il Donkey Kong moderno, apparso per la prima volta in Donkey Kong Country, è suo nipote.

Indice

Creazione[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è stato creato da Shigeru Miyamoto al momento dello sviluppo dell'omonimo gioco. Per quanto riguarda l'origine del nome, lo sviluppatore ha spiegato che "Donkey" doveva indicare la stupidità del personaggio, mentre "Kong" è stato scelto in quanto termine generico giapponese per riferirsi ad una grande scimmia[1]. Miyamoto ha raccontato che era stato informato da Nintendo of America riguardo al fatto che "donkey" non volesse dire "stupido" in inglese. Tuttavia, ignorò questo suggerimento perché il nome "Donkey Kong" gli piaceva lo stesso. Di recente, Nintendo ha confermato che il personaggio apparso nella serie arcade è in realtà il nonno, Cranky Kong.

Il ruolo di DK nella serie di Mario non è ben definito. Nella sua prima apparizione, avvenuta come già detto in Donkey Kong, viene rappresentato come uno scimmione malvagio o disorientato, dalla forza senza pari. Nel 1994 appare all'interno dell'omonimo gioco per Game Boy, dove ricopre ancora il ruolo di antagonista. Qui per la prima volta indossa la cravatta rossa con le sue iniziali, che da quel momento in poi è diventata emblema del personaggio.

Quello stesso anno viene pubblicato Donkey Kong Country, avente per protagonista un nuovo Donkey Kong, dotato di una personalità distinta da quella dell'originale e una residenza ben definita. Nello stesso gioco appare anche Cranky Kong, che viene descritto come l'originale DK, ora invecchiato. La relazione tra il Donkey Kong moderno e Cranky è stata per lungo tempo poco chiara, con la più ricorrente che vede il più anziano come nonno del giovane.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Donkey Kong[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong[modifica | modifica wikitesto]

Dk1.gif

La prima apparizione del personaggio di Donkey Kong avviene nel gioco arcade con lo stesso nome, dove ricopre il ruolo di principale antagonista. Qui è descritto come l'animale da compagnia di Mario[2], che, sfuggito al controllo del padrone, rapisce la sua fidanzata, Pauline, e fugge su un'impalcatura. Mentre il protagonista del gioco cerca di raggiungerlo, DK lo attacca lanciandogli barili ed altri oggetti. Arrivati in cima alla struttura, Mario riesce a sconfiggere il gorilla rimuovendo i sostegni della piattaforma su cui si trova e facendolo piombare a terra.

Donkey Kong Jr.[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare nuovamente in Donkey Kong Jr., dov'è stato catturato e tenuto prigioniero da Mario, ora nei panni dell'antagonista, che fa la guardia alla sua gabbia. Suo figlio, Donkey Kong Jr., corre in soccorso e, evitando le insidie che Mario pone sul suo percorso, riuscendo infine ad avere la meglio e a liberare suo padre.

Donkey Kong 3[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong 3, DK ricopre nuovamente il ruolo di antagonista. Qui si intrufola all'interno di una serra e si mette a causare danni. Stanley, un disinfestatore, viene perciò chiamato a sconfiggerlo. In questo gioco, Donkey Kong utilizza delle funi per calarsi verso il basso e, se riesce ad arrivare a terra, diventa impossibile impedirgli di distruggere tutta la serra. Stanley deve perciò riuscire a colpirlo con il suo spray insetticida per tre volte, in modo da metterlo in fuga. Arrivati alla fine, il gorilla non riesce più a scappare e resta con la testa incastrata in un alveare. Nella versione arcade, questa scena continua con DK che cade, rompendo l'alveare e rivelando la sua faccia piena di punture d'insetto.

Donkey Kong (Game Boy)[modifica | modifica wikitesto]

L'ultima apparizione del Donkey Kong originale in un ruolo di rilievo avviene nel gioco per Game Boy del 1994. Qui è ancora una volta l'antagonista, rapendo Pauline e costringendo Mario ad inseguirlo sull'impalcatura. Arrivati però a quella che nel gioco originale era la fine, DK riesce rapidamente a riprendersi, portando nuovamente via con se la donna. Mario è perciò costretto ad inseguirli attraverso molti più livelli, mentre Donkey Kong Jr. si unisce al padre per dargli una mano. Nel corso del gioco, la strategia del gorilla non cambia di molto, basandosi sempre sul lanciare oggetti al protagonista oppure alterare il suo percorso, ad esempio ritraendo dei ponti, per arrestarne l'avanzata.

Arrivati alla torre, Donkey Kong viene messo all'angolo e battuto da Mario, finendo con il cadere giù dall'edificio. A sorpresa però ritorna, ingigantito da dei Super funghi, dando così il via al vero scontro finale con l'idraulico. Sconfitto, il gorilla si rimpicciolisce e cade su Mario, che è diventato Super Mario usando un fungo che gli aveva dato Pauline. A questo punto DK inizia a chiedere aiuto, mentre Junior corre in soccorso del padre. Il gioco termina con una foto dei quattro personaggi assieme nella Rocky-Valley.

Serie Game & Watch[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong[modifica | modifica wikitesto]

Come nel gioco arcade, anche su Game & Watch Donkey Kong cerca di impedire a Mario di salvare la sua fidanzata, lanciandogli contro dei barili. Qui però, per poter salvare Pauline, Mario deve utilizzare un sistema di ganci per rimuovere i sostegni alla piattaforma su cui si trova lo scimmione. Fatto ciò, DK cade, risultando così sconfitto.

Donkey Kong Jr.[modifica | modifica wikitesto]

Con una premessa simile al gioco arcade su cui si basa, Donkey Kong Jr. ha per protagonista il figlio di DK, il quale deve raccogliere quattro chiavi per poter salvare suo padre.

Donkey Kong II[modifica | modifica wikitesto]

Seguito diretto di Donkey Kong Jr.. In Donkey Kong II Junior si trova in quello che sembra un misto del terzo e quarto livello del gioco arcade e, proprio come in quello, il giovane gorilla deve spingere quattro chiavi all'interno delle loro serrature per poter aprire la gabbia che contiene il padre.

Donkey Kong 3[modifica | modifica wikitesto]

Come nel Donkey Kong 3 per arcade, anche in questo Stanley cerca di cacciare via Donkey Kong da una serra. Il gorilla attacca lo sterminatore facendo volare degli sciami di api contro di lui, il quale deve respingerli e rispedirli al mittente per poter vincere.

Donkey Kong Circus[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong Circus, Mario osserva Donkey Kong fare il giocoliere con degli ananas mentre al tempo stesso cerca di mantenersi in equilibrio su di un barile. Quando DK commette un errore, Mario ride della sua performance.

Donkey Kong Hockey[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong Hockey, Mario e Donkey Kong si scontrano in una partita ad hockey sul ghiaccio. Il giocatore 1 è Mario, mentre Donkey Kong è controllato dal giocatore 2 o dal computer.

Saturday Supercade[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong fa diverse apparizioni insieme a Mario e Pauline in Saturday Supercade. Qui fugge da un circo ed inizia ad andare in giro per gli Stati Uniti mentre gli altri due personaggi cercano di ricatturarlo. Nello show appare anche Donkey Kong Jr. che, insieme al suo amico Bones, cerca di ritrovare il padre.

Un videogioco per Kevin[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong in Un videogioco per Kevin.

Donkey Kong fa qualche apparizione in Un videogioco per Kevin. Qui è rappresentato come un essere bestiale e gigantesco, in grado però di avere anche comportamenti più "civili", come vestirsi o lavarsi. Gli piace essere lasciato da solo, per cui, quando trova delle persone nella sua parte di giungla in Kongoland, va su tutte le furie. Più volte nel corso dello show viene controllato da Perfidia e i suoi sgherri, ma non mancano occasioni in cui si unisce agli eroi per contrastare un nemico comune. Incidentalmente, in questo show viene mostrato che il gorilla vive all'interno di una casa su un albero e lo si vede indossare una cravatta, elementi che all'epoca non caratterizzavano ancora il personaggio dei videogiochi.

Nintendo Adventure Books[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare nel sesto libro di questa collana, Doors to Doom, all'interno di una riproduzione del suo gioco d'origine. Sta volta però Mario e Luigi devono salvare la Principessa Peach dalle grinfie del gorilla e non Pauline. Quando i fratelli Mario riescono ad arrivare in cima alla torre, DK viene fatto precipitare da Peach che lo colpisce nel didietro con la sua corona.

Serie Mario Golf[modifica | modifica wikitesto]

In NES Open Torunament Golf appare un gorilla simile a Donkey Kong con indosso un'uniforme bianca. Il suo compito è dire al giocatore quanto denaro ha a disposizione e conservarglielo, in aggiunta ad informarlo quando raggiunge un determinato obiettivo.

Formalmente, la prima apparizione di Donkey Kong nella serie Mario Golf è il Mario Golf per Nintendo 64, dov'è un personaggio sbloccabile. Qui ha un drive di 275 iarde e si distingue dagli altri personaggi perché usa la mazza con una mano sola.

Serie Donkey Kong Country[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong Country[modifica | modifica wikitesto]

La prima apparizione del Donkey Kong moderno avviene in Donkey Kong Country. Qui DK assegna al suo amico Diddy Kong il compito di fare la guardia alla sua scorta di banane durante la notte. Diddy però viene attaccato e sconfitto dai Kremling che portano via tutte le banane. Il mattino dopo Cranky sveglia Donkey Kong e gli mostra che la sua scorta è sparita. Notando anche l'assenza di Diddy, DK parte all'azione, ritrovando quasi subito l'amico, chiuso all'interno di un Barile DK, ed insieme si mettono in moto per recuperare le banane rubate.

L'avventura di Donkey Kong e Diddy si svolge attraverso sei mondi, nei quali vengono aiutati da altri Kong: oltre a Cranky, ancheCandy e Funky Kong. Mentre in alcuni livelli vengono assistiti dai loro amici animali, tra cui Rambi il rinoceronte.

Donkey si distingue da Diddy in termini di gameplay in quanto meno agile ma più potente. È infatti l'unico in grado di sconfiggere i nemici più grandi, Krusha e Klump, semplicemente saltandogli in testa. Possiede intoltre una mossa unica in cui colpisce il terreno per sconfiggere i nemici vicini e disseppellire oggetti.

Al termine del loro viaggio, i due Kong si scontrano con King K. Rool, il capo de Kremling, sul Galeone Birbone. La lotta termina con la vittoria degli eroi che, recuperate le banane, possono concludere l'avventura.

Donkey Kong Country 2: Diddy's Kong Quest[modifica | modifica wikitesto]

Nel filmato introduttivo di Donkey Kong Country 2, Donkey Kong si sta rilassando sulla spiaggia, quando Cranky arriva e gli dice che, essendo un eroe dei videogiochi, non dovrebbe riposarsi. I due hanno una breve discussione e DK chiede a Cranky di andar via. Più tardi quello stesso giorno, i Kremling tendono un agguato a Donkey Kong, lo legano e lo portano sul Krock Volante. Con DK in trappola, K. Rool scrive una lettere ai Kong chiedendo come riscatto la loro scorta di banane. Rifiutandosi di cedere le banane ai Kremling, Diddy e Dixie decidono di partire al contrattacco e salvare Donky Kong.

Al termine del livello Sfida Infida, Diddy e Dixie finalmente ritrovano il loro amico appeso ad una corda. Non hanno il tempo di festeggiare però perché questo viene rapidamente tirato sul Krock Volante e i due protagonisti sono costretti a corrergli dietro. (Questo intero evento è stato sostituito dallo scontro con Kerozene nella versione del gioco per Game Boy Advance).

Arrivati al Duello con K. Rool, prima di affrontarlo in battaglia, Diddy e Dixie assistono scioccati mentre l'antagonista colpisce DK con un archibugio. Durante lo scontro, si vede più volte che il gorilla sta cercando di liberarsi. Solo una volta messo al tappeto K. Rool però riesce a spezzare la corda e, prima che il capo dei Kremling possa riprendersi, lo colpisce con un montante che lo fa cadere fuori dal Krock Volante. In aggiunta, nella versione per Game Boy Advance è possibile vedere i Kong che fuggono dal velivolo prima che anche questo si schianti in mare.

Donkey Kong appare anche durante il finale che si ottiene completando il gioco al 102%, dopo lo scontro con K. Rool nel Mondo Perduto. Insieme a Diddy e Dixie osserva l'Isola Krodilla sprofondare.

Donkey Kong Country 3: Dixie Kong's Double Trouble!![modifica | modifica wikitesto]

Nel prologo di Donkey Kong Country 3 viene raccontato che Donkey Kong e Diddy sono partiti per andare a pescare nel Northen Kremisphere. Dopo diversi giorni senza loro notizie, Dixie, preoccupata, decide di recarsi sul luogo per scoprire che fine abbiano fatto. Ad accompagnarla sta volta è il suo cuginetto Kiddy Kong.

Dopo una lunga avventura, i protagonisti scoprono che dietro la sparizione c'era anche sta volta K. Rool. Dixie e Kiddy riescono a sconfiggere nuovamente il capo dei Kremling e il suo robot, KAOS, all'interno del quale sono rinchiusi Donkey Kong e Diddy. Finalmente libero, Donkey mostra ammirazione per i due Kong che sono riusciti a salvarlo.

Donkey Kong 64[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong 64, K. Rool fa costruire il Blast-o-Matic, un'arma abbastanza potente da poter distruggere l'intera Isola Donkey Kong. Durante il viaggio a bordo dell'Isola dei Coccodrilli però, i Kremling urtano una roccia, danneggiando il dispositivo. Costretto ad attendere che venga riparato, K. Rool ne approfitta per rubare nuovamente la scorta di banane dei Kong e catturare Diddy, Tiny, Lanky e Chunky Kong. Resosi conto di ciò, Pagal vola ad avvertire Donkey dell'accaduto e l'eroe si mette in moto per far tornare le cose alla normalità.

DK scopre che un'altra isola più piccola è attaccata a quella dei Coccodrilli ed in essa si trova K. Lumsy, un gigantesco Kremling che è stato rinchiuso dai suoi compagni con l'intento di non fargli distruggere accidentalmente la loro nuova isola. Dopo che lo scimmione gli promette di liberarlo, K. Lumsy si mette a saltare con gioia, generando un terremoto che apre l'accesso al primo livello del gioco: Jungle Japes. Lì viene ritrovato Diddy Kong, che, una volta salvato, si unisce a DK per aiutarlo nella sua missione, cosa che fanno poi anche gli altri tre Kong intrappolati nei livelli successivi. Durante il corso dell'avventura, i protagonisti vengono inoltre supportati da ulteriori personaggi, come Cranky, Funky, Candy e Snide.

Donkey Kong è un personaggio pesante, per cui è caratterizzato da una grande forza, bilanciata da una bassa velocità. È infatti il secondo Kong più forte del gioco dopo Chunky. Le abilità che apprendere al laboratorio di Cranky sono Strong Kong, che lo rende invincibile quando salta in un barile marcato con la sua faccia, Baboon Blast, che gli permette di raggiungere dei bonus stage pieni di barili cannone quando si trova su una pedana marcata con la sua faccia, e infine Gorilla Grab, che gli permette semplicemente di utilizzare delle leve. La sua arma è il Coconut Shooter, mentre il suo strumento musicale sono dei Bonghi. Il colore associato a Donkey Kong è il giallo, per cui è l'unico a poter raccogliere banane e progetti di quel colore.

Con l'avanzare dell'avventura, i Kong raccolgono le chiavi della gabbia di K. Lumsy sconfiggendo i boss degli otto livelli. Arrivando alla fine ad affrontare, uno dopo l'altro, King K. Rool in una lotta organizzata come un incontro di boxe.

Come gli altri Kong, anche Donkey ha quattro possibili colorazioni per la modalità Monkey Smash. La prima è quella classica con la pelliccia marrone scuro e la cravatta rossa, la seconda ha la pelliccia marrone chiaro e la cravatta viola, la terza ha la pelliccia arancione e la cravatta gialla, mentre l'ultima ha la pelliccia blu scuro e la cravatta azzurra.

Donkey Kong Country Returns[modifica | modifica wikitesto]

Sia Donkey Kong che Diddy tornano come personaggi giocabili in Donkey Kong Country Returns e la sua versione per 3DS.

Come in Donkey Kong Country, anche sta volta l'obiettivo dei protagonisti è recuperare la scorta di banane che è stata rubata, non dai Kremling, ma dalla tribù Tiki Tak. Questi nuovi antagonisti sono apparsi durante un'eruzione vulcanica ed hanno ipnotizzato gli animali che vivono sull'isola, ordinandogli di raccogliere più banane possibile. Donkey Kong e Diddy si accorgono di ciò mentre si trovano nella casa sull'albero del primo. Mentre Diddy inizia ad inseguire i ladri, Donkey viene respinto all'interno della casa da Kalimbanko che cerca di ipnotizzarlo. Il gorilla risulta però essere immune a ciò e butta fuori il Tiki da casa sua a suon di pugni.

In questo gioco Donkey Kong si controlla in modo simile al primo Donkey Kong Country, essendo in grado di rotolare e scuotere la terra. Quando Diddy viene liberato da un Barile DK, sale in groppa allo scimmione e gli permette di rallentare le cadute usando il suo jet-pack.

Insieme, Donkey Kong e Diddy attraversano l'isola fino ad arrivare alla bocca del vulcano, dove affrontano Tiki Tong. Sconfitto il capo della tribù Tiki Tak, i protagonisti recuperano le loro banane e la pace torna sull'Isola Donkey Kong.

Donkey Kong Country: Tropical Freeze[modifica | modifica wikitesto]

Nel filmato introduttivo di Donkey Kong Country: Tropical Freeze, i Kong sono riuniti nella casa sull'albero di DK per festeggiare il suo compleanno, finché, arrivato il momento di spegnere la candelina sulla torta, un fiocco di neve entra dalla finestra e la spegne al posto di Donkey Kong. Chiedendosi cosa stia accadendo, i Kong escono fuori e vedono arrivare le navi dei Nevichinghi. Questi nuovi antagonisti sono venuti per conquistare l'Isola Donkey Kong e, usando un corno magico, travolgono l'intera isola con delle folate di vento gelido così forti da far volare via il gorilla e i suoi amici. Donkey finisce con lo schiantarsi nel relitto di un aereo sull'isola delle Mangrovie sperdute e, senza perdere tempo, si mette in moto per ritrovare gli altri Kong, tornare sulla sua isola e riconquistarla.

DK mantiene pressoché le stesse caratteristiche che aveva in Returns e anche qui può far salire Diddy sulla sua schiena per usare lo Scimmia jet. In aggiunta a ciò, sta volta può farsi accompagnare anche da Dixie Kong, che con il suo elicasalto può dargli un'ulteriore spinta verso l'alto, e Cranky Kong, che può usare il suo bastone per rimbalzare sulle spine.

Attraversate diverse isole e tornati in quella che era la loro casa, i Kong arrivano fino in cima al vulcano, dove si scontrano con Renaldo, il capo dei Nevichinghi. Sconfitto l'antagonista, Donkey Kong utilizza lo stesso corno che aveva portato il gelo sull'isola per far tornare le cose alla normalità.

Club Nintendo[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è il protagonista anche nel fumetto "Donkey Kong Country della rivista Club Nintendo, che racconta la storia dell'omonimo gioco.

Nel fumetto "Super Mario in Die Nacht des Grauens", il gorilla vive in un grattacielo di Brooklin insieme ad altri personaggi di Nintendo. A causa di un contratto firmato da Wario, l'edificio viene invaso da mostri e uno di loro, Chuckie, entra nella stanza in cui si trovano DK e Diddy a guardare la televisione. Terrorizzati dalla bambola, i due vengono salvati da Mario, Link e Kirby. Successivamente, afferma che se fosse toccato a lui e Diddy sconfiggere i mostri, ci avrebbero impiegato la metà del tempo.

È tornato poi come protagonista in "Donkey Kong in: Banana Day 24". In questo fumetto un UFO inizia a trascinare la Terra lontano dal Sole e Donkey deve impedire che tutto congeli. Insieme a Diddy, Dixie, Kiddy e Cranky, sale su uno shuttle con l'intento di andare a discutere con gli alieni. Scoprono così che il motivo per cui questi stanno portando via il pianeta è perché lo hanno scambiato per una gigantesca noce di cocco. I Kong allora portano loro delle banane e gli alieni rimettono il mondo al suo posto. In questo fumetto Donkey Kong è ritratto come il più coraggioso fra i Kong ed è infatti lui il primo a parlare con gli alieni.

Serie Donkey Kong Land[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong Land[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è nuovamente il protagonista in Donkey Kong Land, ambientato dopo gli eventi del primo Donkey Kong Country. Nel prologo presente all'interno del manuale del gioco, Cranky ammette che l'avventura da poco vissuta da DK e Diddy sia andata meglio di come avesse previsto. Continua poi rompendo la quarta parete ed affermando che però è stato per merito delle capacità grafiche del Super Nintendo. Decide perciò di proporre loro una scommessa: portare al termine un'avventura su una console portatile in 8-bit, il Game Boy. I due Kong accettano la sfida e Cranky si organizza perché i Kremling rubino di nuovo le banane.

Donkey Kong e Diddy attraversano quattro mondi, fino ad arrivare al livello K. Rool's Kingdom nella Big Ape City, dove affrontano l'antagonista nello scontro finale. Vinta anche questa battaglia, si conclude la loro avventura su Game Boy.

Donkey Kong Land 2[modifica | modifica wikitesto]

Questo gioco presenta una versione semplificata della storia di Donkey Kong Country 2: Donkey Kong viene rapito dai Kremling e Diddy e Dixie corrono in suo soccorso.

Donkey Kong Land III[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong Land III è l'unico gioco della serie di Donkey Kong in cui il personaggio non appare fisicamente. Viene infatti solo menzionato nell'introduzione insieme a Diddy, dove viene detto che hanno deciso di partecipare ad una gara per trovare il Lost World, la stessa gara a cui partecipano Dixie e Kiddy, i protagonisti del gioco.

Donkey Kong: Rumble in the Jungle[modifica | modifica wikitesto]

Nel romanzo Donkey Kong: Rumble in the Jungle Donkey Kong lascia la sua casa nella giungla insieme a Diddy e Cranky dopo aver scoperto che l'aereo di Funky Kong si è schiantato nelle vicinanze di Big Ape City. Insieme attraversano la Città di Sequoie ai confini della giungla, dove Donkey Kong affronta e sconfigge un grosso gruppo di Kremling. Successivamente, rimasti intrappolati in una grotta, il gorilla utilizza la potenza della sua voce per chiamare in loro soccorso Pagal. Arrivati poi a Big Ape City, DK è furioso al notare che i Kremling abbiano costruito una fabbrica che sta inquinando l'aria tutta intorno. Scoperto che è possibile accedere all'edificio usando dei carrelli da miniera, i Kong trovano Funky rinchiuso in una cella. Per liberare il suo amico, Donkey Kong fa saltare la porta usando un piccolo Barile TNT.

Dopodiché, Donkey si arrampica lungo la fune di un ascensore, per poter raggiungere il pannello di controllo del sistema di difesa della fabbrica. Si ritrova però ad incontrare Krusha, il più forte dei Kremling, che lo minaccia di portarlo da K. Rool. Sapendo di non poter sconfiggere questo avversario con la sola forza bruta, DK cerca di ingannarlo facendogli credere che nel suo zaino ci sia un elenco che gli permetterebbe di trovare tutti Kong dell'Isola Donkey Kong. Il trucco funziona e il gorilla riesce a liberarsi dell'avversario distratto colpendolo con un barile. I Kong riescono infine a fuggire dalla fabbrica a bordo dell'aereo di Funky. Prima di andarsene però, Donkey e Diddy decidono di installare un barile TNT ad orologeria sul dirigibile di K. Rool. Data la possibilità al "codardo" capo dei Kremling di fuggire, i Kong osservano il dirigibile schiantarsi sulla fabbrica e distruggerla con un'esplosione.

Durante il corso della storia, DK utilizza molte delle stesse mosse che usa in Donkey Kong Country, come lo scuotere la terra e l'attacco rotante. Inoltre, nel suo zaino porta diversi barili e barili TNT che sfrutta per affrontare i Kremling e le loro armi.

Serie televisiva di Donkey Kong Country[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è il protagonista della serie televisiva di Donkey Kong Country. In essa ritrova la noce di cocco di cristallo del tempio di Inka Dinka Doo e viene perciò predetto che lui sarà il prossimo sovrano della Kongo Bongo Island. Da allora il suo compito è proteggere la noce di cristallo nell'attesa che lo proclami capo dell'isola. Desideroso di diventare lui sovrano, K. Rool prova a rubare la noce di cristallo e DK e i suoi amici devono cercare di impedire a lui, così come ad un altro antagonista, Kaptain Skurvy, di realizzare i loro piani. In questo show, DK è rappresentato come un fannullone con un amore spropositato per le banane e, a differenza dei giochi, qui appare bipede, muovendosi su tutti e quattro gli arti solo durante alcune scene di corsa.

Serie Mario Kart[modifica | modifica wikitesto]

Mario Kart 64[modifica | modifica wikitesto]

Come per Wario, la prima apparizione di Donkey Kong nella serie di Mario Kart è avvenuta in Mario Kart 64, prendendo il posto di Donkey Kong Jr. da Super Mario Kart. È uno dei tre personaggi ad essere classificati come pesanti, insieme a Bowser e Wario. La sua pista è il Viale Giungla DK.

Mario Kart: Super Circuit[modifica | modifica wikitesto]

DK torna tra i personaggi pesanti di Mario Kart: Super Circuit, nuovamente insieme a Bowser e Wario. In questo gioco non ha una sua pista.

Mario Kart: Double Dash!![modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è presente anche in Mario Kart: Double Dash!!, sta volta accompagnato da un altro Kong: Diddy. È anche qui uno dei personaggi pesanti, insieme, oltre che a Bowser e Wario, anche a Pipino Piranha e Re Boo. La sua pista è sulle Montagne DK, il suo oggetto speciale è la Banana gigante, che condivide con Diddy Kong. Infine, il suo kart è il Maxibarile DK.

Mario Kart Arcade GP[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare nel primo Mario Kart Arcade GP, qui i suoi oggetti speciali sono il Barile, il 10T Hammer, la Banana gigante e la Conga. Come gli altri personaggi, ha un trofeo a lui dedicato: la DK Cup. In essa appaiono le sue due piste: DK Jungle e Banana Ruins.

Mario Kart DS[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong torna tra i personaggi pesanti di Mario Kart DS, sta volta distinguendosi per essere il più leggero tra di essi. Il gorilla ha tre kart personali: il DK Standard, il Rino sprint e la Safari Car. Infine, la sua pista è sulle Vette DK.

Mario Kart Arcade GP 2[modifica | modifica wikitesto]

DK è presente in Mario Kart Arcade GP 2 tra i personaggi della categoria "potenti", insieme a Bowser e Wario. Torna anche la DK Cup con le stesse piste del gioco precedente.

Mario Kart Wii[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare in Mario Kart Wii ed è classificato come personaggio "grande", insieme a Bowser, Wario, Waluigi, Re Boo, Rosalinda, Funky Kong e Skelobowser. Ha tre piste in questo gioco: oltre al N64 Viale Giungla e le NGC Montagne DK, che tornano come piste retro, anche la Pista snowboard DK. Donkey si distingue per le statistiche di peso, accelerazione, maneggevolezza e miniturbo leggermente sopra la media.

Mario Kart 7[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è presente in Mario Kart 7, anche sta volta tra i personaggi pesanti, distinguendosi per delle statistiche di velocità, peso e fuori pista leggermente sopra la media. La sua pista è la Giungla DK.

Mario Kart Arcade GP DX[modifica | modifica wikitesto]

DK e la Donkey Kong Cup tornano ancora una volta in Mario Kart Arcade GP DX.

Mario Kart 8 / 8 Deluxe[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare in Mario Kart 8, sempre nella categoria "pesanti". È però uno dei personaggi più leggeri tra questi, sacrificando un po' di velocità e peso in favore di migliori accelerazione, maneggevolezza e trazione. Condivide le statistiche con Waluigi, Rosalinda, Roy Koopa e Link.

È il personaggio usato dai fantasmi staff delle Rovine di Twomp e 3DS Giungla DK.

A DK appartiene anche uno degli sponsor che appaiono in questo gioco: la bevanda "Burning DK".

Il gorilla appare anche nella versione per Nintendo Switch del gioco, sta volta condividendo le statistiche solo con Waluigi e Roy.

Mario Kart Tour[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è un personaggio giocabile in Mario Kart Tour. È uno dei personaggi rari e il suo oggetto speciale è ancora una volta la Banana gigante.

Game Boy Camera[modifica | modifica wikitesto]

DK fa un cameo come timbro per le foto nell'applicazione della Game Boy Camera.

Serie Mario Party[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è un personaggio giocabile nei primi quattro Mario Party.

In Mario Party 5 lascia il ruolo di personaggio giocabile ma guadagna un suo spazio, svolgendo un ruolo opposto a quello di Bowser. Quando infatti un personaggio arriva sulla sua casella, gli accade qualcosa di positivo. L'unica eccezione avviene in modalità storia, dove, se un Mini Bowser arriva sul suo spazio, lo colpisce con un pugno, facendogli perdere metà delle monete. È giocabile solo nella modalità Super Duello.

In Mario Party DS, Donkey Kong è tra i personaggi che sono stati invitati al banchetto di Bowser. Lungo la strada però si scontra con un Tartosso che lo trasforma in pietra. In questa forma, è il principale elemento di sfondo del tabellone La Statua di Pietra di DK e il personaggio che vince in esso affronta Tartosso per liberare il gorilla dal suo maleficio. Tornato alla normalità, riprende il suo cammino verso il Castello di Bowser. Una volta finito il gioco, lo si vede insieme agli altri personaggi a gustarsi le pietanze che il re dei Koopa ha fatto preparare.

In Mario Party 9, Donkey Kong appare come boss del tabellone Le rovine nella giungla di DK. Il suo minigioco è Banane bonus da DK, in esso lancia dei barili cannone dorati che permettono ai giocatori di raggiungere i caschi di banane più in alto.

Donkey Kong torna ad essere un personaggio giocabile in Mario Part 10.

Per la prima volta, in Mario Party: Star Rush, DK è un personaggio che deve essere sbloccato. Può essere ottenuto se il giocatore accumula abbastanza punti da raggiungere il livello 8 o se scansiona l'amiibo di Donkey Kong. Nella modalità Lotta dei Toad, è in grado di rompere i barili per ottenere monete. Il suo dado speciale ha due possibilità su sei di far uscire un 10, altrimenti 0.

In Mario Party: The Top 100, Donkey Kong non appare tra i personaggi giocabili ma è presente nei minigiochi Salta che ti passa e Liana balzana, entrambi ripresi da Mario Party 7.

Donkey Kong torna come personaggio sbloccabile in Super Mario Party. Per poter essere ottenuto, è necessario completare tre percorsi diversi in modalità Acque selvagge e andare poi a parlargli nella Piazza Party. In modo simile a Star Rush, anche qui il dado speciale di DK ha una possibilità su tre di farlo muovere di 10 caselle, altrimenti 0. Questa volta però, invece di due facce da 10 e quattro da 0, il dado ne ha due da 10, tre da 0 e una che dona al personaggio 5 monete.

Serie Mario Tennis[modifica | modifica wikitesto]

In tutti i titoli della serie Mario Tennis in cui appare, Donkey Kong è un personaggio giocabile della categoria "Potenza".

Nel filmato introduttivo di Mario Tennis per Nintendo 64, lo si può vedere giocare contro Mario, venendo battuto dall'idraulico che avanza così alla semifinale contro Yoshi. Il partner di DK per i match in doppio è Donkey Kong Jr.. Se questo però non è stato ancora sbloccato, il suo partner è Yoshi.

Donkey Kong torna in Mario Power Tennis. Qui il suo Super Colpo offensivo è il Colpo di Cannone, mentre quello difensivo è la Risposta Banana Boomerang. Quando vince un campionato, il gorilla afferra il trofeo prima ancora che gli venga porto ed inizia ad esibirlo, agitandolo, con Toad ancora aggrappato ad esso. Una volta finito di fare ciò, Toad sviene e DK si gratta la testa imbarazzato. La provocazione di Donkey Kong consiste nel flettere i muscoli, il suo partner in doppio è Diddy.

DK è presente come personaggio giocabile anche in Mario Tennis Aces. Nella modalità avventura blocca l'accesso alla Foresta delle Piante Piranha finche il giocatore non ha portato a termine il tutorial nelle Rovine di Solarius. Fatto ciò, sfida il giocatore e, dopo essere stato sconfitto, gli consente di passare.

Serie Super Smash Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare come personaggio giocabile in tutti i Super Smash Bros.. È uno dei personaggi più forti e pesanti e si distingue per la sua abilità di trasportare i personaggi per un po' dopo averli afferrati con una presa. Inoltre, quando trasporta un oggetto pesante, come ad esempio una cassa, la sua velocità rimane invariata.

Le mosse speciali di Donkey Kong sono: il Pugno gigante, un forte pugno che può essere caricato per aumentarne ulteriormente la potenza, la Testata, con cui può conficcare gli avversari nel terreno, Kong rotante, in cui allarga le braccia e gira vorticosamente su se stesso, e la Manata, con cui colpisce il terreno creando onde d'orto. Il suo Smash Finale in Super Smash Bros. Brawl e Super Smash Bros. for Nintendo 3DS / Wii U è Ritmo Konga, in cui prende dei bonghi e li usa per suonare il tema musicale della Giungla Gincana, ed ogni colpo sugli strumenti musicali crea delle onde sonore che danneggiano gli avversari intorno. In Super Smash Bros. Ultimate, il suo Smash Finale è invece stato sostituito da una rapida scarica di pugni.

Nonostante sia un personaggio pesante, Donkey Kong possiede una buona velocità. Questo, unito alla sua forza e ad un buon raggio d'azione per i suoi attacchi fisici, lo rende decisamente versatile.

Nonostante la sottoserie di Donkey Kong appartenga a quella di Mario, in Super Smash Bros. vengono trattate separatamente. Il simbolo della serie di Donkey Kong è lo stesso con le iniziali "DK" che si trova sulla cravatta del suo protagonista. Differentemente dal solito, i versi di Donkey suonano più realistici nella serie di Super Smash Bros..

Super Smash Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo Super Smash Bros., DK è uno dei personaggi disponibili da subito. Uno degli avversari unici che si affrontano in Modalità Classica è Giant DK, un Donkey Kong gigante. In questa lotta il giocatore è assistito da altri due personaggi. Si tratta dell'unico scontro in cui ciò accade, laddove solitamente si è assistiti da un solo personaggio. Come gli altri personaggi giganti, il Donkey Kong gigante è molto resistente è può sopportare un danno del 350% prima di poter essere lanciato fuori dallo scenario. Donkey Kong è il personaggio più pesante del gioco ed è dotato di grande potenza che viene bilanciata da una bassa velocità.

Super Smash Bros. Melee[modifica | modifica wikitesto]

Anche in Super Smash Bros. Melee Donkey Kong è uno dei personaggi di default. Nella modalità avventura per giocatore singolo, ci si trova ad affrontare due mini Donkey Kong e poi un Donkey Kong gigante ne La capanna nella giungla. In modalità Giant Melee è sia possibile giocare nei panni di un Donkey Kong gigante che affrontarlo. In modo simile al primo Super Smash Bros., anche qui DK è uno dei possibili avversari giganti che si possono affrontare nel quinto scontro della modalità Classica e anche qui lo si affronta nello scenario La capanna nella giungla.

Donkey Kong è presente in due occasioni nella modalità Eventi:

  • Nell'Evento 2: in cui il giocatore è un Donkey Kong gigante e deve sconfiggere mini Donkey Kong.
  • Nell'Evento 25: in cui il giocatore, nei panni di Bowser gigante, deve sconfiggere un Donkey Kong gigante.

A partire da questa apparizione, il peso di DK è stato ridotto e non è più il più pesante tra i personaggi. In compenso, la sua velocità di movimento e la rapidità dei suoi attacchi sono aumentate.

Super Smash Bros. Brawl[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong torna in Super Smash Bros. Brawl e il suo set di mosse è ripreso da Melee. Come gli altri personaggi, anche lui ha ricevuto uno Smash Finale, Ritmo Konga, probabilmente ispirato a Donkey Konga.

L'originale Donkey Kong, nel suo sprite 8-bit, appare nello scenario 75 m (ispirato al terzo livello del gioco arcade). Se un giocatore viene toccato dal DK 8-bit, viene danneggiato.

Donkey Kong appare in diversi eventi, solitamente nella sua forma gigante.

  • Nell'Evento 9: "The Monster beneath the Earth", appare un Donkey Kong gigante se il giocatore non sconfigge abbastanza velocemente due Diddy Kong.
  • Nell'Evento 22: "Monkeys Unite", Donkey Kong gigante è il partner di Diddy in uno scontro con Sheik e Lucario.
  • Nell'Evento 27: "Three-Beast Carnage", R.O.B. deve affrontare un Donkey Kong gigante, un Bowser gigante e un Charizard gigante.

Nella modalità Brawl Gigante, successore di Giant Melee, il giocatore può vestire i panni di un Donkey Kong gigante o affrontarlo.

Differentemente dai giochi precedenti, Donkey Kong non è tra gli avversari giganti che possono apparire in modalità Classica. Condivide questa caratteristica con Diddy e i personaggi della serie The Legend of Zelda.

L'Emissario del Subspazio[modifica | modifica wikitesto]

Ne L'Emissario del Subspazio, Bowser e i suoi scagnozzi rubano la scorta di banane di Donkey Kong. Il gorilla avvista i ladri mentre trasportano la frutta a bordo di un veicolo, e quando anche questi si accorgono di DK, iniziano a sparargli contro dei Pallottoli Bill che vengono però intercettati dai colpi della Nocciol-pistola di Diddy. Insieme, i due primati iniziano a seguire gli scagnozzi di Bowser per riprendersi le loro banane. Quando sembra che le abbiano recuperate, il re dei Koopa appare all'improvviso, caricando un Cannone Oscuro. Resosi conto del pericolo, Donkey Kong colpisce Diddy, facendolo volare via, per farsi colpire al suo posto e diventando così un trofeo. Più tardi, Diddy, che è riuscito ad ottenere l'aiuto di Fox e Falco, avvista Donkey Kong, ancora trasformato in un trofeo, a bordo di un velivolo che lo sta portando su una strana isola fluttuante. Falco e Diddy lo seguono usando l'Arwing e, una volta raggiunto, Diddy si lancia con le sue Nocciol-pistole contro i nemici. Vista la scena, Captain Falcon e Olimar decidono di correre in soccorso della scimmietta, che riesce a liberare DK e tutti e quattro insieme affrontano i nemici che gli si parano davanti.

Il velivolo li porta infine sull'isola, all'interno di una fabbrica di Bombe Subspaziali, dove si scontrano con diversi R.O.B., uniscono le forze con Samus e Pikachu e incontrano il Ministro Ancestrale. Dopo che Ganondorf costringe i robot ad attivare una Bomba Subspaziale, si scopre che anche il ministro è un R.O.B.: il capo di tutti quelli che erano stati costretti a lavorare per l'Esercito del Subspazio. Stanco di obbedire agli antagonisti, R.O.B. si unisce agli eroi nella lotta e, arrivato il momento di fuggire, Donkey Kong e costretto a portarlo via con la forza quando questo non vuole abbandonare i suoi simili mentre l'esplosione della Bomba Subspaziale inghiotte la fabbrica. Per abbandonare l'isola, Captain Falcon chiama il Falcon Flyer ma, una volta a bordo, DK e gli altri vengono raggiunti da Meta Ridley e sono perciò costretti ad affrontarlo per riuscire a fuggire. Riusciti a fare ciò, si uniscono agli altri eroi nella lotta contro l'Esercito del Subspazio.

Insieme, questi entrano nel Subspazio ed incontrano Tabuu, il quale li trasforma tutti in trofei. Prevedendo ciò, King Dedede aveva creato dei dispositivi in grado di invertire la trasformazione e li aveva donati ad alcuni personaggi che riescono così a salvarsi. Insieme a Luigi e Ness, Dedede riesce a salvare Donkey Kong e buona parte degli eroi, mentre degli altri si occupa Kirby. Riescono anche ad ottenere la collaborazione di Bowser, Ganondorf e Wario, dopo che questi hanno capito che Master Hand era stato manipolato da Tabuu. Di nuovo al cospetto dell'antagonista, corre in soccorso degli eroi Sonic, che, con un attacco a sorpresa, spezza le ali di Tabuu, indebolendolo ed impedendogli così di trasformare nuovamente tutti in trofei. A questo punto, Donkey Kong e tutti gli altri personaggi colgono l'occasione per sconfiggere l'avversario e riportare la pace.

Super Smash Bros. for Nintendo 3DS / Wii U[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong torna come personaggio giocabile in Super Smash Bros. for Nintendo 3DS e Super Smash Bros. for Wii U. Le sue caratteristiche sono rimaste pressoché le stesse che aveva già nel gioco precedente. Come per gli altri personaggi dei due giochi, è possibile sostituire le mosse speciali di DK con delle varianti: Pugno gigante può essere sostituito da Pugno lampo, più veloce ma meno potente, o Pugno tempesta, che genera folate di vento; Testata può essere sostituito da Jumping Headbutt, più veloce e con un raggio di azione più ampio ma che permette agli avversari di liberarsi più velocemente, o Testata cocciuta, più lenta ma anche più potente e dotata di armatura; Kong rotante può essere sostituito da Kong elicottero, che permette maggior movimento verticale ma meno orizzontale e non danneggia gli avversari, o Kong ciclone, che risucchia gli avversari verso DK; infine, Manata può essere sostituita da Manata focalizzata, con un minor raggio d'azione ma in grado di stordire gli avversari, oppure da Manata bollente, che crea colonne di fuoco quando si colpisce il terreno.

Super Smash Bros. Ultimate[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è ancora tra i personaggi giocabili in Super Smash Bros. Ultimate, sta volta con un nuovo Smash Finale, Jungle Rush, basato sul modo in cui attacca i nemici in Donkey Kong Jungle Beat. Anche altre sue mosse hanno ricevuto dei cambiamenti, sebbene più piccoli: usare il Pugno gigante in aria adesso non lo lascia più indifeso, mentre la Testata ha un breve periodo di armatura, che gli permette di non essere interrotta dall'attacco di un avversario. In compenso però, l'animazione del Pugno gigante è un po' più lenta verso la fine, mentre il Kong rotante eseguito in aria è più debole che nelle apparizioni precedenti. Come gli altri personaggi, anche Donkey Kong può sfruttare a suo vantaggio novità del gameplay, come la possibilità di schivare in più direzioni anche quando si è in aria e la possibilità di attaccare quando ci si trova aggrappati ad una scala a pioli. Il percorso di Donkey Kong in modalità classica è chiamato "In viaggio verso New Donk City". Insieme a King Dedede, Donkey Kong è il terzo personaggio più pesante del gioco, dopo Bowser e il nuovo arrivato King K. Rool.

Nel filmato introduttivo della modalità avventura, "La stella della speranza", Donkey Kong è presente insieme agli altri personaggi mentre cercano di fronteggiare Kiaran e, sebbene non venga visto essere colpito, come la maggior parte dei personaggi, anche lui viene trasformato in uno spirito. Lo si può incontrare in questa forma all'interno della giungla, in un'area che ricorda il luogo in cui si trova la sua casa sull'albero. Una volta sconfitto, torna alla normalità e si unisce nuovamente agli eroi nella lotta contro il nuovo avversario.

Un Donkey Kong gigante appare al termine del percorso di Jigglypuff in modalità classica, essendo questo un gran riferimento al primo Super Smash Bros..

Donkey Kong e Diddy sono apparsi nel trailer di annuncio di King K. Rool, in cui i Kong osservano sorpresi il ritorno del capo dei Kremling, prima di lanciarsi in uno scontro. In modo simile, essendo tutti personaggi di giochi prodotti da Rare, DK, Diddy e K. Rool appaiono nel trailer di annuncio di Banjo & Kazooie, dove, dopo un iniziale attimo di confusione, festeggiano l'arrivo del nuovo personaggio.

Percorso in modalità Classica[modifica | modifica wikitesto]

Completando il percorso di Donkey Kong in modalità Classica, è possibile sbloccare Bowser, l'Allenatore di Pokémon, Rosalinda & Sfavillotto, King Dedede, Sheik, Greninja, Diddy Kong e il Duo Duck Hunt.

Il percorso ha inizio con una lotta contro Diddy, il quale si unisce poi a DK in tutti gli scontri successivi. Insieme affrontano gli altri personaggi in ambientazioni urbane e il loro penultimo scontro, contro Mario e Luigi, è un rimando alla rivalità tra Donkey Kong e l'idraulico in rosso.

Prima dell'aggiornamento 3.0.0, Donkey Kong era l'unico personaggio ad affrontare Master Hand e Crazy Hand come ultimi avversari della modalità Classica. Successivamente però, ha condiviso questa caratteristica con Joker e Sephiroth.

In viaggio verso New Donk City
Round
Avversari
Regole
Scenario
Musica
1
Jungle Level (64)
2
Scontro a squadre (Alleato: Diddy Kong)
Gang-Plank Galleon
3
Scontro a squadre (Alleato: Diddy Kong)
Gear Getaway
4
Scontro a squadre (Alleato: Diddy Kong)
The Map Page / Bonus Level
5
Ragazza Inkling, ragazzo Inkling
Scontro a squadre (Alleato: Diddy Kong)
Donkey Kong / Donkey Kong Jr. Medley
6
Scontro a squadre (Alleato: Diddy Kong)
New Donk City
Finale
Master Hand, Crazy Hand (intensità 7.0 o maggiore)
Scontro a squadre (Alleato: Diddy Kong)
Municipio di New Donk City (Ω)
Master Hand
Master Hand / Crazy Hand (intensità 7.0 o maggiore)

Serie Donkey Konga[modifica | modifica wikitesto]

Doneky Konga[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Konga, DK trova dei bonghi magici sulla spiaggia e, dopo che Cranky riconosce le sue doti come musicista, decide di andare in viaggio insieme a Diddy per diventare famosi. I due visitano numerose località e vi suonano varie musiche popolari, sia in performance collaborative che in scontri musicali.

Donkey Konga 2[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Konga 2, dopo che Donkey Kong e Diddy hanno una sessione musicale di prova con Dixie, realizzano di formare un trio eccellente. Motivati da ciò, partono insieme per un nuovo tour, simile a quello precedente ma con una lista di canzoni aggiornata.

Serie Mario vs. Donkey Kong[modifica | modifica wikitesto]

Mario vs. Donkey Kong[modifica | modifica wikitesto]

Nel filmato introduttivo di Mario vs. Donkey Kong, DK sta guardando la sua TV finché si imbatte in una pubblicità per i giocattoli Minimario. Desideroso di averne uno, corre al negozio più vicino, solo per scoprire che sono esauriti. Resosi però conto che vicino al negozio si trova l'edificio della Giochi Mario SPA, vi fa irruzione e ruba un intero sacco di Minimario. Mario corre perciò all'inseguimento del gorilla e, dopo aver raccolto tutti i Minimario di un mondo, lo affronta in una diversa lotta boss.

Dopo un po', Donkey Kong controlla il sacco e si rende conto che, a forza di perdere giocattoli lungo la strada, questo si è svuotato. Vedendo Mario, i Minimario e tre Toad ridere di lui, DK va su tutte le furie, afferra i Toad e li porta con se in cima ad un edificio. Il gorilla viene però raggiunto e sconfitto da Mario, finendo con il cadere in un camion pieno di Minimario . A questo punto, decide di cogliere l'occasione per rubarli, dando il così il via ad nuovo inseguimento. Dopo aver sconfitto più volte DK in remix delle battaglie precedenti, Mario lo affronta in un ultimo scontro dove questo si mette alla guida di un robot. Battuto nuovamente, l'idraulico gli regala il proprio Minimario per consolarlo.

Mario vs. Donkey Kong 2: La marcia dei Minimario[modifica | modifica wikitesto]

In Mario vs. Donkey Kong 2, Donkey Kong lavora per la compagnia di giocattoli di Mario ma, nel momento in cui l'ospite speciale, Pauline, mostra di preferire i giocattoli Minimario al suo Minidonkey Kong, perde il controllo e la rapisce, costringendo Mario e i Minimario a correre al salvataggio. Alla fine viene però rivelato che il gorilla non ha fatto del male al suo ostaggio ma che, anzi, le ha portato doni e cibo. In segno di apprezzamento, Pauline dà un bacio al Minidonkey Kong che DK le ha regalato.

Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa[modifica | modifica wikitesto]

In Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa, DK sta attendendo in fila per comprare un biglietto per il parco di divertimenti Super Minimario World. Arrivato finalmente il suo turno, scopre che i biglietti sono esauriti. Furioso, decide di fare irruzione nel parco e rapire nuovamente Pauline. Per riuscire a salvare ancora una volta la damigella in pericolo, Mario invia i Minimario all'inseguimento dello scimmione attraverso tutto il parco. Quando sembra che l'idraulico sia riuscito a salvare Pauline, Donkey Kong spegne le luci e fugge con lei attraverso una finestra. Dopo un altro inseguimento, Mario entra in una stanza solo per trovarci DK, Pauline e dei Toad che lo attendono sorridendo. Di fronte alla sua sorpresa, la donna gli spiega che il rapimento era stata una messa in scena e che si trattava in realtà di un test per verificare la qualità dei Minimario, i quali lo hanno passato a pieni voti.

Mario vs. Donkey Kong: Parapiglia a Minilandia[modifica | modifica wikitesto]

In Mario vs. Donkey Kong: Parapiglia a Minilandia, il gorilla, disperatamente alla ricerca di una Minipauline, arriva a Minilandia, dove viene accolto come ospite numero 101. Questo significa che è ormai troppo tardi e le 100 Minipauline disponibili sono già state vendute. Come già avvenuto nei giochi precedenti, Donkey Kong perde il controllo in preda alla rabbia e rapisce la vera Pauline. Anche sta volta Mario parte al salvataggio con i suoi Minimario e, dopo aver sconfitto nuovamente il gorilla, decide di regalargli una Minipauline. I tre sono infine visti insieme mentre fanno un giro sulla ruota panoramica.

Donkey Kong Jungle Beat[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong Jungle Beat, un gruppo di gorilla porta scompiglio all'interno della giungla, conquistandone i vari regni ed autoproclamandosi re. Udito il richiamo d'aiuto degli altri animali, Donkey Kong si mette in viaggio per riaffermare il proprio ruolo di capo assoluto della giungla e riportare la pace. Proseguendo nella sua avventura, DK finisce con lo scontrarsi con l'Egemone, il vero antagonista del gioco, che si scopre aver manipolato i Kong. Sconfitto anche questo avversario, la pace torna a regnare nella giungla e tutti gli animali, inclusi gli altri Kong, festeggiano insieme.

Serie DK[modifica | modifica wikitesto]

DK: King of Swing[modifica | modifica wikitesto]

In DK: King of Swing, i Kong si stanno preparando per le Forestiadi, quando King K. Rool irrompe in scena e ruba tutte le medaglie. Non potendo svolgere l'evento senza, Donkey Kong e Diddy si lanciano all'inseguimento. Riusciti a raggiungere ed infine a sconfiggere il capo dei Kremling, recuperano la refurtiva e le Forestiadi possono svolgersi.

Donkey Kong: Jungle Climber[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong: Jungle Climber, i Kong si stanno rilassando sulla spiaggia, quando, all'improvviso, Diddy nota una gigantesca banana che fluttua sulla cima di una montagna. Cercando di avvicinarsi, si rendono conto che si tratta di un'astronave e la affrontano in combattimento. Sconfitta, i Kong incontrano Xananab l'alieno proprietario del velivolo, il quale rivela loro che i Kremling hanno rubato i suoi cinque Cristalli di Banana e che ha bisogno di aiuto per recuperarli. Donkey Kong e i suoi amici accettano di collaborare ed iniziano l'inseguimento degli antagonisti attraverso numerose ambientazioni. Al termine di ogni isola, DK e Diddy affrontano un boss della ciurma dei Kremling. I Kong inseguono K. Rool fin nella sua astronave, dove affrontano un altro boss, prima di seguire l'antagonista attraverso un portale che li conduce al mondo da cui proviene Xananab. Lì si scontrano nella battaglia finale con King K. Rool e, una volta sconfitto, ricevono in premio tutte le banane che possano desiderare.

Serie Mario Baseball[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare come personaggio giocabile sia in Mario Superstar Baseball che in Mario Super Sluggers, dov'è il capitano dei DK Wilds, che hanno come proprio stadio la Donkey Kong Jungle. Differentemente dagli altri battitori, DK non utilizza una mazza ma un guanto da boxe. L'area con cui può fare contatto con la palla è perciò piuttosto ridotta ma in compenso può colpirla con una potenza impressionante. Il gorilla ha inoltre una statistica di lancio sopra la media, compensata da statistiche di corsa e fielding sotto la media. Donkey Kong ha un buona affiatamento con Diddy Kong, Dixie Kong e Pipino Piranha.

La palla speciale di DK è la Banana Ball. Questa fa assumere alla palla una traiettoria curva ogni volta che viene colpita o lanciata. L'abilità di Donkey Kong è Clamber, che gli permette di arrampicarsi sui muri per afferrare le palle alte. Può inoltre usare la mossa Laser Beam per lanciare una palla molto veloce verso casa base, in grado potenzialmente di anticipare un avversario che sta per fare punto.

In Mario Super Sluggers il suo il suo lancio speciale è Barrel Ball, mentre la sua battuta speciale è la Barrel Swing, entrambe involvono il lancio di un barile. Ha inoltre perso la possibilità di usare Laser Beam. Per quanto riguarda le sue statistiche: DK ha una buona battuta ma un fielding sotto la media e una corsa addirittura peggiore, mentre il suo lancio è sempre sopra la media. In questo gioco il gorilla ha un buon affiatamento con Diddy Kong, Dixie Kong, Tiny Kong, Funky Kong e Baby Donkey Kong, laddove il suo affiatamento con Kritter e K. Rool è piuttosto basso, nonostante siano anche loro parte della sua squadra.

Donkey Kong Jet Race[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong Jet Race, Donkey Kong e gli altri Kong affrontano King K. Rool e i Kremling nel gran premio della giungla, dove si gareggia utilizzando dei bongo a jet.

Qui DK ha delle statistiche bilanciate ed il suo principale rivale è Kritter. Se si completano tutte le prove di Candy, si sblocca Ultra Barrel DK, una versione alternativa di Donkey Kong che ha tutte le statistiche al massimo.

Serie Mario Football[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare sia in Mario Smash Football che in Mario Strikers Charged Football come personaggio giocabile. Nel primo gioco è un tipo aggressivo e il suo Supertiro è il Colpo di Pugno.

In Mario Strikers Charged Football, DK è un tipo potente. Laddove le sue statistiche di tiro e difesa sono eccellenti, quelle di passaggio e movimento sono piuttosto basse. Quando è in possesso di palla, il gorilla può battersi il petto generando onde d'urto in grado di allontanare gli avversari che cercano di marcarlo. La sua Super abilità è il Thunder Wham!. Con essa Donkey Kong può colpire il terreno usando i suoi pugni per generare un'enorme onda d'urto che spazza via tutti i giocatori, compagni di squadra inclusi, che si trovano attorno a lui. In modo simile a Wario, Strutzi, Martelkoopa e Boo, DK ha una tecnica di tiro peculiare, in cui prende la palla e la colpisce con una testata per lanciarla in porta.

Yoshi's Island DS[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Baby Donkey Kong.

Durante gli eventi di Yoshi's Island DS, un Donkey Kong ancora cucciolo viene portato via dalla sua casa sull'albero da Kamek e i suoi Magikoopa. Eventualmente però, il piccolo DK incontra gli Yoshi, dandogli una mano nella loro missione per fermare gli scagnozzi di Kamek. Quando è in groppa ad uno Yoshi, Baby Donkey Kong può aiutarlo ad eseguire azioni speciali come aggrapparsi alle liane e caricare. Qui si scopre che il piccolo gorilla è uno dei sette bimbi delle stelle.

Punch-Out!![modifica | modifica wikitesto]

In Punch-Out!! per Wii, Donkey Kong fa un'apparizione come avversario bonus al termine della modalità ultima sfida. Una volta sconfitto lì, è poi possibile riaffrontarlo a piacimento nella modalità esibizione.

Serie Mario & Sonic[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong, insieme ad altri personaggi, sarebbe dovuto essere giocabile nel primo gioco della serie Mario & Sonic ma è stato rimosso per motivi sconosciuti. È poi però apparso in tutti i giochi successivi.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali[modifica | modifica wikitesto]

Sia nella versione per Wii che in quella per Nintendo DS di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali, Donkey Kong appare come personaggio giocabile di tipo potenza. Si distingue inoltre per essere il personaggio che più di tutti eccelle in quella statistica.

Modalità Avventura[modifica | modifica wikitesto]

A Picconevoso, Mario, Sonic e Toad incontrano Donkey Kong e scoprono che la sua banana è caduta in una fessura tra le rocce e non è in grado di raggiungerla. Grazie ai suoi poteri telecinetici, Silver recupera il frutto e lo restituisce a DK, il quale lo ringrazia e gli propone una sfida ad un evento di Moguls. Sconfitto dal porcospino, decide di unirsi al gruppo ed aiutare gli eroi.

Successivamente, sfruttando le sue doti da arrampicatore, Donkey Kong sale lungo un alto palo a Polaria, evitando gli ostacoli che gli vengono lanciati durante il percorso, per poter premere il pulsante in cima ed attivare un ponte che permette ai protagonisti di esplorare un'area precedentemente inaccessibile. Tornati poi nuovamente a Picconevoso, i personaggi incontrano Vector, il quale sfida DK ad una gara Short Track - 500m. Sconfitto il coccodrillo, Donkey Kong gli chiede di unirsi agli eroi.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong torna come personaggio giocabile di tipo potenza nella versione per Wii di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Qui è inoltre presente un costume per i Mii basato su di lui e può apparire tra i personaggi con cui si può parlare durante le Sfide londinesi per partecipare ai minigiochi e ottenere adesivi.

Nella versione per Nintendo 3DS del gioco, Donkey Kong appartiene alla categoria dei "Forzuti" e può perciò partecipare solo agli eventi dedicati ad essa. Nella modalità Storia, DK affronta Omega, dopo che il robot, colpendolo, gli ha fatto cadere la banana che stava per mangiare. Sconfiggendolo, riesce inavvertitamente a rimuovere il chip che lo aveva fatto andare fuori controllo. Tails ed Espio gli raccontano poi del piano di Bowser e del Dr. Eggman di usare la Nebbia fantasmagorica per fermare gli eventi olimpici. Capito ciò, Donkey Kong chiede ad Omega di collaborare cosicchè lo possa perdonare per aver rovinato la sua banana. Il robot accetta e se ne va con Tails ed Espio, mentre DK resta indietro per tenere d'occhio il centro ExCeL London. Il gorilla torna poi per supportare Mario, Luigi, Sonic e Tails nello scontro finale con Bowser e il Dr. Eggman, dopo aver aiutato Knuckles a distruggere il moltiplicatore di nebbia a Horse Guards Parade. DK è poi nuovamente presente durante la cerimonia di apertura dei giochi. Donkey Kong appare anche nell'episodio bonus Bowser è depresso, dove un Kamek lo fa cadere in una trappola usando delle finte banane come esca e colpendolo poi con un Twomp. Ancora stordito, viene costretto ad affrontare Bowser in diversi eventi olimpici, da cui esce sconfitto. Ripresi i sensi e furioso, viene calmato dal Kamek che si scusa e gli offre di comprargli delle vere banane. È possibile ottenere una spilla di Donkey Kong dal distridutore.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong torna nel quarto gioco della serie, ancora una volta come personaggio giocabile di tipo potenza.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016[modifica | modifica wikitesto]

DK è tra i personaggi giocabili di tipo potenza anche nella versione per Wii U di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Nella versione per 3DS è giocabile solo negli eventi di Pugilato e Beach Volley.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong torna in Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, anche sta volta come personaggio di tipo potenza. Differentemente da altri personaggi, non indossa abiti diversi a seconda dello sport che si sta praticando ma mantiene sempre il suo solito aspetto.

Mario Sports Mix[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare in Mario Sports Mix come personaggio potente. In termini di statistiche, possiede una tecnica nella media, un'alta potenza e una bassa velocità. Il suo stadio è il Molo di DK.

Durante la sua mossa speciale, DK colpisce il terreno (stordendo brevemente gli avversari) prima di prendere mira e lanciare la palla / il disco verso il suo obiettivo. Nel dodgeball è in grado di respingere gli attacchi roteando su se stesso come una trottola e tenendo le braccia allargate. Questa tecnica difensiva viene però resa inutile se la palla è equipaggiata con un oggetto.

La Via della Fortuna[modifica | modifica wikitesto]

Ne La Via della Fortuna, Donkey Kong appare come avversario nella modalità per giocatore singolo mentre è giocabile in multiplayer. È un avversario di rango D, il che significa che investe di meno nelle sue proprietà rispetto ad altri personaggi.

Super Mario Maker[modifica | modifica wikitesto]

Scansionando l'amiibo di Donkey Kong in Super Mario Maker per Wii U, è possibile ottenere un Fungo ? che fa assumere a Mario le sembianze del gorilla. Le animazioni di questa forma di Mario sono basate su quelle dei Donkey Kong Country, laddove diversi effetti sonori sono ripresi dall'originale Donkey Kong per arcade.

Mario Sports Superstars[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare tra i personaggi giocabili di Mario Sports Superstars e in tutti gli sport in cui i personaggi sono divisi in classi, appartiene a quella di potenza. Nel golf ha un drive di 224 iarde e i suoi lanci possiedono una traiettoria piuttosto bassa.

Mario + Rabbids Kingdom Battle[modifica | modifica wikitesto]

In Mario + Rabbids Kingdom Battle è presente un boss chiamato Rabbid Kong, si tratta di un grosso rabbid dalle fattezze simili ad un gorilla ed un aspetto che ricorda quello di DK, al punto da indossare la stessa cravatta. Nel filmato introduttivo è possibile vedere una statuetta di Donkey Kong sopra una trave.

Donkey Kong è stato poi reso un personaggio giocabile e protagonista nel DLC Donkey Kong Adventure. Qui lui, Rabbid Peach e Rabbid Cranky uniscono le forze per fermare Rabbid Kong e i suoi scagnozzi.

Super Mario Odyssey[modifica | modifica wikitesto]

Il Donkey Kong del gioco per arcade appare come ostacolo in alcune delle sezioni in 8-bit di Super Mario Odyssey. Appare per la prima volta durante la missione "Un festival tradizionale!" nel Regno della City. Qui si trova in cima ad una riproduzione dell'impalcatura del livello 25m e lancia barili lungo le travi che la compongono. Una volta raggiunto, Mario può sconfiggerlo colpendo i quattro Blocchi ? che si trovano sotto di lui. Appare nuovamente nel Lato tetro durante una sezione 2D della missione "La fine di un lungo viaggio". L'intera città di New Donk City è un grande omaggio a DK, con impalcature che ricordano esteticamente il gioco arcade e nomi di strade, piazze ed edifici basati su quelli di personaggi della serie di Donkey Kong Country. Anche che Pauline sia il sindaco della città è un riferimento al fatto che svolge solitamente il ruolo di damigella in pericolo nei giochi in cui il gorilla è l'antagonista.

Luigi's Mansion 3[modifica | modifica wikitesto]

In Luigi's Mansion 3, all'intendo della Sala di montaggio della Paranormal Productions è presente il disegno di un gorilla simile a Donkey Kong. Come altri elementi di sfondo simili, è possibile risucchiarlo e distruggerlo usando il Poltergust G-0M.

Dr. Mario World[modifica | modifica wikitesto]

Dal 31 ottobre 2019 è stato reso disponibile come personaggio giocabile di Dr. Mario World un Donkey Kong in uniforme da medico chiamato Dr. Donkey Kong.

Paper Mario: The Origami King[modifica | modifica wikitesto]

In Paper Mario: The Origami King è presente una maschera di cartapesta con le fattezze della testa di Donkey Kong all'interno della stanza del personale di Ninjaland. Si trova insieme ad una Mascera di Goomba e l'elmetto di Samus, anche questi fatti di carta pesta. È chiamata Maschera re della giungla e quando Mario la indossa inizia a battersi i pugni sul petto, mentre in sottofondo è possibile ascoltare i suoni dei bonghi.

Altre apparizioni, cameo e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong appare nella schermata dei risultati della versione per NES di Tetris. È parte di una banda formata da lui, Mario, Luigi, Peach, Bowser, Link, Samus e Pit, e suona la grancassa usando i pugni.

Donkey Kong ha fatto delle apparizioni anche in videogiochi al di fuori della serie di Mario. Nella versione per Nintendo 64 di Banjo-Tooie, Goggles può essere visto giocare con un pupazzo di Donkey Kong. Il suo nome inoltre appare tra le risposte alle domande di Grunty sia nella Tower of Tragedy che durante la battaglia finale. In Goldeneye 007, anche questo sviluppato da Rare per Nintendo 64, il volto di Donkey Kong può essere visto su una montagna durante la prima missione del gioco: the Dam. Sia in Goldeneye 007 che in Perfect Dark è presente un trucco chiamato "DK Mode". Attivandolo, i personaggi di entrambi i giochi assumono una fisionomia simile a quella di Donkey Kong, con grosse teste e lunghe braccia.

Durante l'E3 2001 vennero mostrati ben tre giochi di Donkey Kong: Diddy Kong Pilot, Donkey Kong Coconut Crackers e Donkey Kong Racing. Tutti è tre furono però cancellati dopo che Rare venne comprata da Microsoft. DK sarebbe dovuto essere tra i personaggi giocabili sia di Donkey Kong Racing che di Diddy Kong Pilot. In particolare, in Diddy Kong Pilot sarebbe dovuto essere parte del Team Kong con una buona statistica di velocità e un'accelerazione nella media. È stato poi sostituito da Mumbo Jumbo quando il gioco è diventato Banjo-Pilot.

In Mario & Luigi: Superstar Saga è presente un personaggio di nome Binki e il suo aspetto è quello di una versione scheletrica di DK. Questo riferimento non è presente nel remake, dove Binki ha lo stesso aspetto degli altri scheletri presenti nella Nave Ridolina.

In Yoshi's Woolly World e nella sua versione per 3DS, è possibile sbloccare un design di Yoshi basato su Donkey Kong utilizzando il suo amiibo.

Donkey Kong appare come personaggio giocabile in Skylanders: SuperChargers sotto il nome di Turbo Charge Donkey Kong. La sua statuetta, così come quella di Bowser, è presente esclusivamente nello starter pack della versione per Wii U del gioco. È presente anche in wikipedia:it:Skylanders: Imaginators. Bowser e DK sono giocabili solo nelle versioni per console Nintendo di questi giochi.

Donkey Kong è poi una skin per il giocatore nel Super Mario Mash-Up Pack per le versioni Wii U e Nintendo Switch di Minecraft.

Al di fuori dell'ambito dei videogiochi, DK è presente come proprietà nel Nintendo Monopoli, dove prende il posto di Piazza Giulio Cesare / Marven Gardens. Un monster truck con l'aspetto della testa di Donkey Kong ha poi preso parte alle edizioni dal 2007 al 2010 di Monster Jam.

Nell'episodio "Springfield Files" de I Simpson compare "Donkey Kong in persona", mentre in un altro episodio il personaggio è presente in una visione di Bart insieme a Mario, Luigi e Sonic. Nel cartone animato Futurama, durante l'episodio "Il gioco del Se Fossi 2", il gorilla appare come "Ambasciatore Kong" del pianeta "Nintendu 64". Quando Fry fa notare che la scimmia si chiama Donkey, il Professor Farnsworth lo redarguisce.

DK fa anche un'apparizione nel film Pixels. Oltre che in scene che mostrano gameplay dell'originale Donkey Kong per arcade, è presente sotto forma di clone creato da degli alieni e spedito sulla Terra. Durante il film, questo clone lancia dei barili al protagonista, Sam Brenner, in un'ambientazione simile al livello 25m. Brenner riesce ad evitare gli ostacoli che gli vengono lanciati, sconfiggere Donkey Kong e salvare gli ostaggi del gorilla (i quali si trovano nell'area dell'impalcatora dov'è solitamente Pauline all'interno del gioco).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong è un Kong dall'aspetto simile ad un gorilla ed è caratterizzato dal suo fisico muscoloso, con dei pettorali, bicipiti e tricipiti notevoli. Stando a quanto affermato da Microbuffer in Donkey Kong 64, DK pesa 800 libbre (circa 363 kg). La pelliccia di Donkey Kong è di colore marrone e sulla sua testa prende una forma distinta, al punto da sembrare un taglio di capelli. In modo simile ad altri primati, ha delle lunghe dita dei piedi con l'alluce opponibile. DK indossa un unico capo di abbigliamento: la sua iconica cravatta rossa, che, a partire da Donkey Kong Country 2: Diddy's Kong Quest, termina con le sue iniziali stampate in giallo. In aggiunta a ciò, nei Mario Baseball e in Punch-Out!! porta dei guanti da boxe rossi con le sue iniziali stampate sulle nocche.

L'aspetto di Donkey Kong è cambiato più volte nel corso della serie di Super Smash Bros.. Nel primo gioco è ritratto in modo simile ad un cartone animato, con un design che non prende in riferimento nessun gioco di Mario o Donkey Kong in particolare. In Super Smash Bros. Melee, la sua pelliccia ha un colore più scuro del solito e presenta più dettagli. Inoltre, quando lo si vede sorridere è possibile notare che i suoi denti sono bianchi. In Super Smash Bros. Brawl, la pelliccia di DK ha un colore più chiaro ed è ancora più dettagliata del solito, mentre i suoi denti appaiono ingialliti. In Super Smash Bros. for Nintendo 3DS / Wii U la sua pelliccia ha dei colori più vivaci e presenta ancora più dettagli. In Super Smash Bros. Ultimate il pelo di Donkey Kong ha un colore meno vivace e presenta meno dettagli che nel gioco precedente, in compenso la sua cravatta è leggermente più dettagliata.

Sempre nella serie di Super Smash Bros., DK ha ricevuto diverse colorazioni alternative: in Super Smash Bros. e Melee è possibile sceglierne cinque, in Brawl ne sono presenti sei, mentre in Super Smash Bros. for Nintendo 3DS / Wii U e Ultimate la scelta è tra otto colorazioni diverse. Nella sua prima colorazione alternativa, la sua pelliccia diventa nera e il colore della sua pelle più scuro, facendogli assumere un aspetto simile a quello di un vero gorilla. Oltre a ciò, questa colorazione potrebbe essere anche un rimando ai suoi sprite monocromatici nei giochi per Game Boy. Nella sua seconda colorazione alternativa, la sua pelliccia diventa rossiccia: un rimando all'originale gioco arcade. Nella sua terza colorazione alternativa, la sua pelliccia diventa blu: un possibile rimando a delle sue colorazioni alternative nelle modalità multiplayer di Mario Golf per Nintendo 64 e Donkey Kong 64. La sua quarta colorazione alternativa rende la sua pelliccia verde, mentre la sua quinta colorazione alternativa la rende bianca. Quest'ultima sarebbe ispirata allo Yeti[3] ed è stata poi usata come base per creare Super Kong in Donkey Kong Country Returns. A partire da Super Smash Bros. Brawl, la sua prima colorazione alternativa ha una cravatta gialla, la seconda ne ha una blu e la terza ne ha una rosa. Nella sua sesta colorazione alternativa, la pelliccia di DK diventa gialla mentre la sua cravatta azzurra. Anche questa potrebbe essere basata su una sua colorazione alternativa di Mario Golf. Infine, nella sua ultima colorazione alternativa, la sua pelliccia è rosa mentre la sua cravatta è gialla ed è un probabile riferimento alla colorazione di Junior (II) in Donkey Kong Jr. Math.

Modo di parlare[modifica | modifica wikitesto]

Il Donkey Kong del gioco per arcade si esprime utilizzando dei versi che emette ogni qual volta si arrampica più in alto sull'impalcatura. In Saturday Supercade viene invece mostrato che è in grado di parlare una versione piuttosto rudimentale del linguaggio umano. Nonostante all'interno dei Donkey Kong Country e i Donkey Kong Land Donkey Kong si esprima utilizzando principalmente versi scimmieschi, nei manuali dei giochi e durante il finale di Donkey Kong Country 3 si dimostra in grado di parlare perfettamente il linguaggio umano. DK parla il linguaggio umano anche in alcuni dei fumetti di Club Nintendo e nel manga Super Mario-Kun. Ha ricevuto una voce per la prima volta nella serie televisiva di Donkey Kong Country, dov'è doppiato da Richard Yearwood. Donkey Kong è stato doppiato poi anche all'interno dei videogiochi partendo da Donkey Kong 64. Qui ha ricevuto la voce di Grant Kirkhope, uno dei compositori di Rare, che gli fa emettere brevi esclamazioni e versi. Oltre a ciò, nel gioco ha ricevuto anche alcune linee di dialogo, scritte in un inglese rudimentale e in cui si riferisce a se stesso usando la terza persona. Grant Kirkhope ha continuato a dare la voce a DK fino al 2006, sia con versi che con parole. Dopo il 2006, Takashi Nagasako ha preso il posto di doppiatore principale dello scimmione. La sua performance consiste principalmente in stereotipici versi da gorilla e occasionalmente anche brevi esclamazioni in linguaggio umano. All'interno dei giochi più recenti, quando Donkey Kong parla lo fa solitamente attraverso delle finestre di dialogo che rappresentano una traduzione di ciò che sta dicendo. Negli spin-off di Mario per Nintendo 64 e in Mario Kart: Super Circuit, DK emette versi di chimpanzee presi da The Hollywood Edge Sound Effects Library.[4] Infine, nella serie di Super Smash Bros. emette dei realistici versi da gorilla.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

All'interno dei giochi, Donkey Kong è ritratto come un personaggio spensierato ma al tempo stesso eroico e coraggioso, che si prende cura dei suoi amici e della sua scorta di banane, difendendoli da chiunque provi a minacciarli. Nei Mario vs. Donkey Kong viene rappresentato come soggetto a degli scatti d'ira quando le cose non vanno come vorrebbe, ed è ciò che lo spinge a rubare i Minimario e rapire Pauline. Tuttavia, una volta calmatosi, mostra sempre rimorso per le azioni compiute ed apprezza quando gli altri personaggi lo perdonano. Differentemente dagli altri giochi, in Donkey Kong Jungle Beat, DK si presenta piuttosto aggressivo e non esita ad affrontare i suoi avversari in combattimenti corpo a corpo.

Donkey Kong è inoltre inconsistentemente presentato come un personaggio dotato di poco acume. Ne La Via della Fortuna, Toad afferma che DK è il braccio, laddove Diddy Kong è la mente. In aggiunta a ciò, in Donkey Kong 64 è l'unico Kong a parlare il linguaggio umano in modo rudimentale e si riferisce a se stesso usando la terza persona. A contrastare questa sua rappresentazione c'è però il fatto che, nella serie di Donkey Kong Country, il gorilla è perfettamente in grado di parlare il linguaggio umano. Inoltre, durante l'Emissario del Subspazio, Donkey Kong si mostra calmo e attento, salvando il più impulsivo Diddy dall'attacco a sorpresa di Bowser. Infine, sempre nella serie di Super Smash Bros., durante il codec tra Snake ed Otacon, quest'ultimo afferma che DK sembra abbastanza intelligente per essere una scimmia.

Nella serie TV, la personalità di Donkey Kong è simile a quella dei videogiochi, con la principale differenza che è rappresentato più come pigro che come spensierato. Dimostra inoltre di avere una morale leggermente più forte. Ad esempio, nell'episodio I Spy with My Hairy Eye, dov'è riluttante quando Diddy prova a convincerlo ad usare la Crystal Coconut per desiderare più banane. In generale viene mostrato come leggermente più sensibile del solito, sebbene mantenga un atteggiamento di avversione nei confronti di K. Rool, Kaptain Skurvy e i loro scagnozzi.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Differentemente da altri personaggi, i quali sono dotati di poteri speciali, Donkey Kong fa principalmente affidamento sulla forza bruta. Occasionalmente viene anche chiamato "Il più forte dei Kong". Anche se ciò è più probabilmente un riferimento alle sue abilità in combattimento, piuttosto che alla semplice forza fisica, essendo superato in quell'aspetto da altri personaggi, come ad esempio Chunky Kong. Sia nell'originale Donkey Kong che nei Donkey Kong Country una delle caratteristiche del personaggio di DK è la sua abilità di lanciare oggetti, in particolare Barili, senza difficoltà. Nel primo Donkey Kong Country, una delle principali differenze tra lo scimmione e il suo amico Diddy sta nel fatto che solo il primo è in grado di sconfiggere certi nemici più massicci con un semplice salto. In Donkey Kong Jungle Beat, Donkey Kong dà continuamente dimostrazione della sua forza, affrontando corpo a corpo nemici molto più grandi di lui. Sempre in questo gioco, quando DK batte le mani, la potenza con cui lo fa è tale da generare onde d'urto. Infine, al termine di Donkey Kong Country Returns, mentre è in caduta libera verso la Luna, lo scimmione riesce a tirarle un pugno tale da farla finire fuori orbita.

DK sembra poi avere una sorta di immunità o resistenza all'ipnosi, rendendo vani i tentativi di Kalimbanko di farlo finire sotto il suo controllo, quando c'era riuscito con tutti gli altri animali dell'Isola Donkey Kong. In Donkey Kong 64 si dimostra in grado di usare armi da fuoco, nello specifico il suo Coconut Shooter, e possiede un abilità speciale chiamata Strong Kong, che gli permette di usare le Crystal Coconut per diventare invincibile. Donkey Kong è poi un buon suonatore di bonghi, come si può vedere in Donkey Kong 64 e nella serie di Donkey Konga. La sua abilità con i bonghi è tale da permettergli di usare le onde sonore generate per danneggiare i suoi avversari, come si può vedere nel suo Smash Finale Ritmo Konga.

A dispetto della stazza, DK è un personaggio sorprendentemente agile e veloce. In Donkey Kong Jungle Beat si dimostra molto abile nel combattimento a mani nude, evitando i colpi avversari e rispondendo con rapide scariche di pugni e calci. Queste sue caratteristiche sono state mantenute anche nella serie di Super Smash Bros., dove, nonostante il peso e le dimensioni, è piuttosto rapido.

Relazioni[modifica | modifica wikitesto]

Amici[modifica | modifica wikitesto]

Diddy Kong è il migliore amico di DK. Diddy ha preso parte a diverse avventure con lo scimmione e i due hanno sempre fatto in modo di aiutarsi a vicenda, condividendo una sorta di legame fraterno. Nei giochi sportivi, Diddy è spesso il partner predefinito di Donkey Kong. Nel manuale di Donkey Kong Country viene affermato che Diddy sia il nipote di DK, tuttavia, in seguito nessun altra fonte lo ha ribadito.

Dixie Kong è un'altra degli amici più stretti del gorilla e spesso si trova a passare il tempo con lui e Diddy. Lei è corsa in suo soccorso quelle volte che i Kremling lo hanno rapito e lo ha aiutato a salvare l'Isola Donkey Kong dai Nevichinghi. Dal canto suo, DK sembra avere un atteggiamento da fratello maggiore nei confronti di Dixie. In Mario Super Sluggers dà prova di ciò, mostrandosi molto protettivo e difentendola da un Tartosso che la sta infastidendo.

Anche Funky Kong è uno degli amici di DK e, a dimostrazione del loro buon rapporto, si riferisce a lui usando nomignoli come "Donkey-Dude" o "bertuccia". Nonostante non sia interessato all'avventura, Funky è sempre pronto ad aiutare Donkey Kong, offrendogli servizi diversi a seconda del gioco.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Cranky Kong è il nonno di Donkey Kong. Originariamente era lui a portare il nome "Donkey Kong", finchè questo non è stato preso dal suo discendente. È solito aiutare suo nipote e gli altri Kong ma spesso si fa pagare per i suoi servizi. Nei giochi prodotti da Rare è rappresentato come un anziano bisbetico che spesso si lamenta dell'atteggiamento a parer suo poco sveglio di DK, anche se questo non vuol dire che non si preoccupi per lui. Nei giochi più recenti, il rapporto tra nonno e nipote è decisamente più amichevole, nonostante Cranky mantenga il suo modo di fare attempato.

Nella serie TV, Cranky svolge il ruolo di mentore di Donkey Kong ma non manca di arrabbiarsi facilmente con lui. Tuttavia, i due tengono l'uno all'altro, come si può notare nell'episodio Message in a Bottle Show, dove li si può vedere abbracciare. Nonostante tutto, Cranky ha comunque molta fiducia nei confronti di DK e lo vede come la più grande speranza per il mantenimento della pace a Kongo Bongo.

Sebbene non si veda mai il Donkey Kong moderno intergire con Donkey Kong Jr., essendo quest'ultimo il figlio di Cranky, è probabile che si tratti del padre di DK. Secondo alcune fonti più vecchie, il Donkey Kong moderno sarebbe Donkey Kong Jr., ormai cresciuto. Queste però appartengono a quel periodo in cui la relazione tra il Donkey Kong moderno e quello originale era descritta in modo inconsistente, per cui, insieme a quelle che affermano che il Donkey Kong moderno e quello originale siano lo stesso personaggio, sono oggi considerate erronee.

Interessi amorosi[modifica | modifica wikitesto]

Candy Kong è una degli amici più stretti di Donkey Kong e, a detta di altri personaggi, sarebbero fatti l'uno per l'altra, anche se secondo lei non sarebbero ancora pronti a formare una coppia. Stando a Super Smash Bros. Brawl, l'idea che i due siano fidanzati è solo una diceria. Questo potrebbe essere legato al fatto che Donkey Kong sembrasse essere attratto anche da Pauline nei giochi pubblicati in quel periodo. Nei giochi prodotti da Rare è possibile vedere che nella casa di Donkey Kong è presente una foto incorniciata di Candy. In una recensione ufficiale di Donkey Kong Land 2, viene affermato che DK e Candy abbiano rotto prima della pubblicazione del gioco.[5] Tuttavia, il manuale di Donkey Kong 64 sembrerebbe suggerire altrimenti.[6]

Nella serie televisiva, Donkey Kong e Candy formano una coppia. Il motivo per cui i due si amano non riguarda il loro aspetto ma le loro personalità. DK ama il lato dolce di lei, la sua gentilezza e le sue torte alla crema di banana mentre Candy ama la bontà e la tenerezza di lui. In alcune occasioni Candy Kong si arrabbia con Donkey per il suo modo di fare sciocco. Nonostante ciò, la loro relazione rimane solida.

Rivali[modifica | modifica wikitesto]

Mario è uno dei principali rivali di Donkey Kong. Un esempio di questa forte competitività tra i due è la serie Mario vs. Donkey Kong, che li vede confrontarsi in più occasioni. La loro rivalità è però più spesso mostrata in termini amichevoli all'interno di altri spin-off e ciò viene anche implicato nel codec di Snake nella serie di Super Smash Bros.. Nonostante la loro rivalità, DK e l'idraulico sono in buoni rapporti e sono sempre pronti ad aiutarsi vicendevolmente. Nonostante Mario abbia sconfitto Cranky quando quest'ultimo portava ancora il nome "Donkey Kong", l'anziano primate ha un forte rispetto nei confronti del su vecchio avversario e lo riconosce come uno dei più grandi eroi dei videogiochi, come si può vedere in Donkey Kong Country 2. Con il passare del tempo, sembra che il Donkey Kong moderno e Mario abbiano stretto una buona amicizia, senza serbare rancori per gli avvenimenti del passato. Un esempio di ciò è il fatto che Mario sia sempre pronto a perdonare il gorilla per i guai che combina nella serie di Mario vs. Donkey Kong, mentre DK si dimostra sempre pentito per ciò che ha fatto.

Nella serie Mario & Sonic, Donkey Kong sembra essere amichevolmente in competizione sia con Knuckles che con Vector. Durante la modalità storia della versione per DS di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali, Vector si unisce al gruppo solo dopo che il gorilla lo ha battuto. Nella versione per 3DS dei Giochi di Londra, i tre personaggi uniscono le forze per distruggere i moltiplicatori di nebbia nelle zone del wrestling. Al termine di ciò, Vector chiede a DK se voglia diventare un investigatore ma il gorilla declina l'offerta. In un altro gioco, due Mii con indosso i costumi di Mario e Sonic spingono Donkey Kong e Knuckles ad accusarsi a vicenda di aver imbrogliato. I due personaggi continuano a litigare finché il Mii del giocatore non riesce a sconfiggerli entrambi nel pugilato, facendo loro capire come siano andate veramente le cose. Donkey Kong ha delle animazioni di vittoria speciali per quando vince un evento di coppia con Knuckles oppure con Vector sia nei Giochi di Sochi che di Rio.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

King K. Rool e i Kremling sono i principali nemici di DK e gli altri Kong. In più occasioni hanno rubato la scorta di banane di Donkey Kong, spesso senza un vero motivo, ed hanno rapito sia lui che i suoi amici. Anche quando K. Rool e alcuni Kritter si uniscono ai Kong per formare i DK Wilds nella serie Mario Baseball, la loro inimicizia è evidente a causa del basso affiatamento. Il trailer di annuncio di King K. Rool in Super Smash Bros. Ultimate è un grande omaggio all'eterna competizione fra il capo dei Kremling e i Kong. Anche nella serie TV K. Rool e i Kremling svolgono il ruolo di antagonisti, mentre DK è sempre pronto a combatterli e farli pentire delle loro malefatte.

Donkey Kong si è scontrato anche con altri avversari, quali la Tribù Tiki Tak e i Nevichinghi. Entrambi hanno fatto sprofondare l'Isola Donkey Kong nel caos tentando di conquistarla ma sono stati sconfitti dai Kong che hanno così ristabilito l'ordine e riportato la pace.

Altre relazioni[modifica | modifica wikitesto]

Pauline è stata rapita sia dal Donkey Kong originale che da quello moderno. Nel caso del primo, la motivazione che lo aveva spinto a compiere tale azione era il desiderio di vendetta nei confronti di Mario per essere un cattivo padrone. Il Donkey Kong moderno ha motivazioni diverse a seconda del gioco. Ne La marcia dei Minimario è per gelosia, dopo che la donna ha preferito il dono offertole da Mario al suo. Anche se alla fine si scopre che lo scopo del rapimento è offrirle altri regali. In Minimario alla riscossa, DK rapisce Pauline mentre è in preda alla rabbia, non essendo riuscito a comprare in tempo un biglietto per il parco dei divertimenti. In Parapiglia a Minilandia, DK decide di prendersi la vera Pauline dopo aver perso la possibilità di ricevere una delle Minipauline che erano state date in omaggio ai primi 100 visitatori del parco a tema. Nonostante Donkey Kong si sia dimostrato sempre innocuo nei confronti della donna, Mario prende sempre in considerazione il peggio quando questo perde il controllo e la porta via. A dispetto degli inconvenienti, il rapporto tra Pauline e DK è amichevole, con lei che da parte sua si prodiga per aiutarlo a calmare la rabbia. Un esempio del buon rapporto fra i due nei giochi più recenti della serie può essere visto in Tipping Stars, dove organizzano un finto rapimento per fare una sorpresa a Mario.

Nel DLC Donkey Kong Adventure per Mario + Rabbids Kingdom Battle, DK unisce le forze con Rabbid Cranky e Rabbid Peach per fermare Rabbid Kong. Alla fine, nonostante l'iniziale inimicizia con gli eroi, Rabbid Kong, mosso dalla generosità di Rabbid Peach, decide di cambiare stile di vita e, prima che lei e Beep-0 tornino nel Regno dei Funghi, il gruppo si fa numerosi selfie in segno di amicizia.

Profili e statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Donkey Kong/Profili e statistiche.

Mario Kart 7[modifica | modifica wikitesto]

  • Descrizione dal sito ufficiale: Donkey Kong è un pilota un po' primitivo ed è pronto a buttare fuori pista i suoi avversari.

Doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Galleria:Donkey Kong.

Lista di giochi in cui appare[modifica | modifica wikitesto]

Title Description Original release date System/format
Donkey Kong Personaggio non giocabile (per nome) 1981 Arcade, Nintendo Entertainment System
Donkey Kong Jr. Personaggio non giocabile (per nome) 1982 Arcade, Nintendo Entertainment System
Donkey Kong Jr. Personaggio non giocabile (per nome) 1982 Game & Watch
Donkey Kong Jr. Math Personaggio non giocabile (per nome) 1983 Nintendo Entertainment System
Donkey Kong II Personaggio non giocabile (per nome) 1983 Game & Watch
Donkey Kong Jr. + Jr. Sansū Lesson Personaggio non giocabile (per nome) 1983 Family Computer
Donkey Kong 3 Personaggio non giocabile (per nome) 1983 Arcade, Nintendo Entertainment System
Donkey Kong 3: Dai Gyakushū Personaggio non giocabile (per nome) 1984 NEC PC-88, NEC PC-6601, Sharp X1
Donkey Kong 3 Personaggio non giocabile (per nome) 1986 Game & Watch
Donkey Kong Classics Personaggio non giocabile (per nome) 1988 Nintendo Entertainment System
NES Open Tournament Golf Personaggio non giocabile (per nome) 1991 Nintendo Entertainment System
Donkey Kong Personaggio non giocabile (per nome) 1994 Game Boy
Donkey Kong Country Personaggio giocabile 1994 Super Nintendo Entertainment System
Donkey Kong Land Personaggio giocabile 1995 Game Boy
Mario Clash Cameo a 800,000 punti 1995 Virtual Boy
Donkey Kong Country 2: Diddy's Kong Quest Personaggio non giocabile 1995 Super Nintendo Entertainment System
Donkey Kong Land 2 Personaggio non giocabile 1996 Game Boy
Donkey Kong Country 3: Dixie Kong's Double Trouble! Personaggio non giocabile 1996 Super Nintendo Entertainment System
Mario Kart 64 Personaggio giocabile 1996 Nintendo 64
Donkey Kong Land III Cameo 1997 Game Boy
Mario Party Personaggio giocabile 1998 Nintendo 64
Super Smash Bros. Personaggio giocabile 1999 Nintendo 64
Donkey Kong 64 Personaggio giocabile 1999 Nintendo 64
Mario Party 2 Personaggio giocabile 1999 Nintendo 64
Donkey Kong Country Personaggio giocabile 2000 Game Boy Color
Mario Party 3 Personaggio giocabile 2000 Nintendo 64
Mario Kart: Super Circuit Personaggio giocabile 2001 Game Boy Advance
Super Smash Bros. Melee Personaggio giocabile 2001 Nintendo GameCube
Mario Party 4 Personaggio giocabile 2002 Nintendo GameCube
Donkey Kong Country Personaggio giocabile 2003 Game Boy Advance
Mario Golf: Toadstool Tour Personaggio giocabile 2003 Nintendo GameCube
Mario Kart: Double Dash!! Personaggio giocabile 2003 Nintendo GameCube
Mario Party 5 Personaggio non giocabile
Personaggio sbloccabile (solo in modalità Super Duello)
2003 Nintendo GameCube
Donkey Konga Personaggio giocabile 2003 Nintendo GameCube
Mario vs. Donkey Kong Personaggio non giocabile 2004 Game Boy Advance
Donkey Kong Country 2 Personaggio non giocabile 2004 Game Boy Advance
Donkey Konga 2 Personaggio giocabile 2004 Nintendo GameCube
Mario Power Tennis Personaggio giocabile 2004 Nintendo GameCube
Mario Party 6 Personaggio giocabile 2004 Nintendo GameCube
DK: King of Swing Personaggio giocabile 2005 Game Boy Advance
Yakuman DS Personaggio giocabile 2005 Nintendo DS
Donkey Konga 3: Tabehōdai! Haru Mogitate 50 Kyoku Personaggio giocabile 2005 Nintendo GameCube
Donkey Kong Jungle Beat Personaggio giocabile 2005 Nintendo GameCube
Mario Superstar Baseball Personaggio giocabile 2005 Nintendo GameCube
Mario Kart Arcade GP Personaggio giocabile 2005 Arcade
Donkey Kong Country 3 Personaggio non giocabile 2005 Game Boy Advance
Mario Party 7 Personaggio non giocabile 2005 Nintendo GameCube
Mario Kart DS Personaggio giocabile 2005 Nintendo DS
Mario Slam Basketball Personaggio giocabile 2006 Nintendo DS
Mario vs. Donkey Kong 2: La marcia dei Minimario Personaggio non giocabile 2006 Nintendo DS
Mario Smash Football Personaggio giocabile 2005 Nintendo GameCube
Mario Kart Arcade GP 2 Cameo 2007 Arcade
Mario Strikers Charged Football Personaggio giocabile 2007 Wii
Mario Party 8 Personaggio non giocabile 2007 Wii
Donkey Kong Jet Race Personaggio giocabile 2007 Wii
Donkey Kong: Jungle Climber Personaggio giocabile 2007 Nintendo DS
Mario Party DS Personaggio non giocabile 2007 Nintendo DS
Super Smash Bros. Brawl Personaggio giocabile 2008 Wii
Mario Kart Wii Personaggio giocabile 2008 Wii
Mario Super Sluggers Personaggio giocabile 2008 Wii
New Play Control! Mario Power Tennis Personaggio giocabile 2009 Wii
Punch-Out!! Personaggio non giocabile 2009 Wii
Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa Personaggio non giocabile 2009 Nintendo DSi
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali Personaggio giocabile 2009 Wii, Nintendo DS
Donkey Kong Country Returns Personaggio giocabile 2010 Wii
Mario Sports Mix Personaggio giocabile 2010 Wii
Mario vs. Donkey Kong: Parapiglia a Minilandia Personaggio non giocabile 2010 Nintendo DS
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012 (Wii) Personaggio giocabile 2011 Wii
La Via della Fortuna Personaggio giocabile 2011 Wii
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012 (Nintendo 3DS) Personaggio giocabile 2012 Wii
Mario Party 9 Personaggio non giocabile 2012 Wii
Mario Tennis Open Personaggio giocabile 2012 Nintendo 3DS
Donkey Kong Country Returns 3D Personaggio giocabile 2013 Nintendo 3DS
Mario and Donkey Kong: Minis on the Move Personaggio giocabile 2013 Nintendo 3DS
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 Personaggio giocabile 2013 Wii U
Donkey Kong Country: Tropical Freeze Personaggio giocabile 2014 Wii U
Mario Golf: World Tour Personaggio giocabile 2014 Nintendo 3DS
Mario Kart 8 Personaggio giocabile 2014 Wii U
Super Smash Bros. for Nintendo 3DS Personaggio giocabile 2014 Nintendo 3DS
Super Smash Bros. for Wii U Personaggio giocabile 2014 Wii U
Mario vs. Donkey Kong: Tipping Stars Personaggio non giocabile 2015 Wii U, Nintendo 3DS
Mario Party 10 Personaggio giocabile 2015 Wii U
Super Mario Maker Cameo come forma di Mario cosplay 2015 Wii U
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016 (Nintendo 3DS) Personaggio giocabile 2016 Nintendo 3DS
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016 (Wii U) Personaggio giocabile 2016 Wii U
Mini Mario & Friends: amiibo Challenge Personaggio giocabile 2016 Wii U
Minecraft: Wii U Edition Come costume nel Super Mario Mash-Up Pack 2016 Wii U
Mario Party: Star Rush Personaggio sbloccabile 2016 Nintendo 3DS
Mario Sports Superstars Personaggio giocabile 2017 Nintendo 3DS
Mario Kart 8 Deluxe Personaggio giocabile 2017 Nintendo Switch
Minecraft: Nintendo Switch Edition Come costume nel Super Mario Mash-Up Pack 2017 Nintendo Switch
Mario + Rabbids Kingdom Battle Personaggio giocabile (DLC Donkey Kong Adventure) 2017 Nintendo Switch
Super Mario Odyssey Cameo (Donkey Kong originale) 2017 Nintendo Switch
Mario Party: The Top 100 Personaggio non giocabile 2017 Nintendo 3DS
Donkey Kong Country: Tropical Freeze Personaggio giocabile 2018 Nintendo Switch
Minecraft: New Nintendo 3DS Edition Come costume nel Super Mario Mash-Up Pack 2018 New Nintendo 3DS
Mario Tennis Aces Personaggio giocabile 2018 Nintendo Switch
Super Mario Party Personaggio sbloccabile 2018 Nintendo Switch
Super Smash Bros. Ultimate Personaggio giocabile 2018 Nintendo Switch
Mario Kart Tour Personaggio sbloccabile 2019 Mobile
Dr. Mario World Personaggio sbloccabile 2019 Mobile
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 Personaggio giocabile 2019 Nintendo Switch
Paper Mario: The Origami King Cameo 2020 Nintendo Switch

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato
Jap.png Giapponese
ドンキーコング
Donkī Kongu
Donkey Kong
Ru.png Russo
Данки Конг
Danki Kong
Donkey Kong
KorSud.png Coreano
동키 콩
Dongki Kong
Donkey Kong
Cina.png Cinese
大金剛
Dàjīn Gāng
Donkey Kong

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Wired. Miyamoto Spills *Donkey Kong'*s Darkest Secrets, 35 Years Later. Wired.com. URL consultato in data 26 agosto 2019.
  2. https://www.nintendo.it/Notizie/2016/novembre/Nintendo-Classic-Mini-intervista-speciale-sul-NES-Parte-1-Donkey-Kong-1152552.html
  3. https://www.smashbros.com/wii/it/howto/technique/technique08.html
  4. https://www.whosampled.com/sample/515022/Nintendo-Character-Sound-Effects-The-Hollywood-Edge-Sound-Effects-Library-Chimpanzee-Screeches-and-Vocalizes/
  5. Nintendo Magazine System (UK) #50, pagina 52. "Avreste immaginato che dopo aver recuperato la sua riserva di banane, Donkey Kong sarebbe stato in grado di passare le sue giornate in pace e armonia con Candy Kong al suo fianco. Sfortunatamente, lei lo ha mollato. E come se non bastasse, è stato catturato da quei furfantoni dei Kremling!"
  6. Donkey Kong 64 manuale d'istruzioni, pagina 9. "That darn Donkey has all the luck! His girl Candy waits around in her hut, always willing to offer her musical help to that undeserving son of mine and his fancy polygonal friends. Pah!"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]