Picchiolo

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Picchiolo
SMO-Picchiolo-illustrazione.png
Prima apparizione: Super Mario Odyssey (2017)

I Picchioli sono dei nemici di Super Mario Odyssey. Sono dei piccoli uccelli verdi, con il contorno degli occhi di colore rosso, le zampe arancioni e una elmo da samurai verde e con un emblema dorato di Bowser sulla loro testa. Nonostante il nome faccia riferimento al picchio, caratteristica ulteriormente sottolineata dal loro becco appuntito che utilizzano per attaccare, sono in realtà ispirati al fagiano verde giapponese.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Super Mario Odyssey[modifica | modifica sorgente]

Un Picchiolo cap-turato da Mario in Super Mario Odyssey

In Super Mario Odyssey i Picchioli sono dei nemici comuni del Regno di Bowser, ma alcuni esemplari appaiono anche in aree nascoste del Regno del Mare e nel Lato Tetro della luna. Quando avvistano Mario, i Picchioli camminano lentamente verso di lui e appena sono anbastanza vicini si fermano e allungano il becco per attaccare. Dopo averi colpiti una volta con Cappy, l'elemo da samurai che hanno in testa cade, permettendo all'idraulico di catturarli lanciando il suo cappello sulla loro testa.

Quando vengono cap-turati da Mario, grazie alla loro capacità di allungare il becco, i Picchioli possono essere utilizzati per attaccare i nemici, attivare alcuni tipi di blocchi come i blocchi multi-moneta, o per rispedire al mittente le bombe che arrivano dalla direzione opposta, in modo tale da distruggere alcuni blocchi di metallo con l'emblema di Bowser inciso sopra. I Picchioli non permettono a Mario di volare e l'altezza del loro salto è estremamente bassa, ma ci sono due modi per compensare queste limitazioni. Quando il giocatore scuote i Joy-Con i Picchioli eseguono un attacco rotante mentre allungano il becco; quando questa tecnica viene utilizzata in aria riceve una piccola spinta verso l'alto, permettendogli di raggiungere un'altezza paragonabile di una capriola all'indietro. Inoltre, se il becco colpisce un muro o altri tipi di superficie solide rimane incastrato al suo interno, permettendo a Mario di lanciarsi verso l'alto e scalare l'intera parete come quando cap-tura un paletto flessibile o un vulcanbonese. L'altezza raggiunta dopo il lancio è più alta se il giocatore esegue l'attacco rotante mentre si trova in aria. Su alcune pareti sono presenti anche alcuni fori in cui i Picchioli cap-turati devono inserire il loro becco per far comparire una luna di energia.

I Picchioli sono indispensabili nel primo scontro con il RoboBrood, in cui Mario deve prima cap-tutare un Picchiolo per rispedire al mittente le bombe lanciate dal boss, colpendo quindi le sue gambe e atterrarlo, e poi scalare il robot con il becco per colpire i Broodals all'interno delle loro cabine di pilotaggio.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

In altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
ツックン
Tsukkun
Da "「突く」tsuku" (conficcare, infilzare)

UK Inglese
Pokio
Da "to poke" (conficcare, infilzare) e "Pinocchio", il burattino di legno di Carlo Collidi, il cui naso si allunga quando dice bugie
Francia Francese
Pikonio
Germania Tedesco
Piekmatz
Da "pieken" (to sting) e "Piepmatz" (uccellino)
Spagna Spagnolo
Picarito
Da "pico" (becco) e "pajarito" (uccellino)
Paesi Bassi Olandese
Pokio
Dal nome inglese
Cina Cinese
啄啄儿 (semplificato)
Zhuó zhuó er
拮拮 (tradizionale)
Jié jié

Da "啄 zhuó" (conficcare, infilzare)
Dal nome giapponese

Corea del Sud Coreano
찌르군
Jjireugun
Da "찌르다" (conficcare, infilzare) e "군, un sostantivo onorifico che significa "ragazzo giovane", similmente al "-kun" giapponese
Russia Russo
Тыклик
Tyklik
Da "тыкать" (conficcare, infilzare)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]