Questo articolo è un abbozzo.

Super Mario Sunshine

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Super Mario Sunshine
SMS-Boxart-Ita.jpg
Sviluppatore: Nintendo EAD
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Piattaforme, azione/avventura
Console: Nintendo GameCube
Modalità: Giocatore singolo
Valutazione:
PEGI3new.svg Da tre anni in poi
Elspa3-10.png Da tre anni in poi
ESRBE.png Per tutti
USK-0.svg Qualsiasi età
CEROA.png Per tutte le età
DEJUS-L.png Per tutte le età
GRAC-ALL.svg Tutte le età
Dispositivo:
GameCube:
Media CD icon.png
Disco ottico
Controller:
GameCube:
Data di pubblicazione: Nintendo GameCube:
Giappone 19 luglio 2002
USA 26 agosto 2002
Europa 4 ottobre 2002
Australia 11 ottobre 2002
Corea del Sud 14 dicembre 2002
Player's Choice:
USA 25 settembre 2003
Europa 10 ottobre 2003
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?

Super Mario Sunshine è un gioco della serie di Super Mario per Nintendo GameCube. Pubblicato il 19 luglio 2002 in Giappone, il 26 agosto 2002 negli Stati Uniti e il 4 ottobre 2002 in Europa, è il successore di Super Mario 64, nonché il secondo gioco di piattaforme tridimensionale della serie. È il secondo gioco della serie di Mario a presentare un doppiaggio dei personaggi durante le scene animate (il primo è stato Hotel Mario). Ha introdotto tantissimi nuovi personaggi e specie, alcuni dei quali, a partire da questo gioco, sono apparsi con costanza nel corso della serie: fra di essi, ricordiamo Mastro Toad, Pipino Piranha, Bowser Jr., Calamarcio, i Palmensi, i Noki, Mario Ombra e lo SPLAC 3000.

Il gioco prende luogo in un'ambientazione inedita e molto caratteristica, Isola Delfina. Si tratta dell'unico gioco della serie che fa esplicito riferimento alle origini italiane di Mario, sia nell'"atmosfera" delle ambientazioni che nelle linee di dialogo dei personaggi, che fanno talvolta riferimento alla cultura italiana.

Il gioco non ha mai abbandonato la console della prima pubblicazione. Ciononostante, sulla stessa ne è avvenuta una riedizione all'interno della collana Player's Choice. Nel 2020 il gioco è stato ripubblicato per Nintendo Switch come parte della raccolta Super Mario 3D All-Stars, insieme a Super Mario 64 e Super Mario Galaxy.

Trama

Mario, la Principessa Peach e un gruppo di Toad, tra cui Mastro Toad decidono di trascorrere una vacanza sull'Isola Delfina. Durante il viaggio, su uno schermo a bordo dell'aereo, viene proiettato un video che ha come protagonisti dei Palmensi. Gli abitanti dell'isola mostrano ai passeggeri le meraviglie della loro terra, insieme alle sue peculiarità e cibi tradizionali. Mario e Mastro Toad rimangono incantati, mentre Peach nota sullo sfondo una sagoma nera in movimento, simile a Mario.

Mario affronta una Fangopiranha all'inizio del gioco.

Una volta arrivati sull'isola, l'aereo è costretto ad un atterraggio di emergenza, a causa di un'enorme macchia rosa dalla forma della testa di Mario presente sulla pista di atterraggio. Vicino all'aeroporto Mario trova un dispositivo senziente inventato dal Professor Strambic, lo SPLAC 3000. Una volta riconosciuto Mario, lo SPLAC 3000 gli insegna come spruzzare acqua e l'idraulico ripulisce la melma, sconfiggendo una Fangopiranha, che lascia cadere un Sole Custode. La pista di atterraggio torna alla normalità, ma Mario viene arrestato dalla Polizia dell'Isola Delfina, con l'accusa di aver imbrattato tutta l'isola, provocando la fuga dei Soli Custodi dalla Porta Solis, fonte di luce dell'isola stessa. Nonostante l'obiezione della principessa Peach, Mario viene arrestato e condannato a pulire tutta la melma.

Il giorno dopo, Mario esce dalla sua cella e inizia a pulire l'isola. Una volta sconfitta un'altra pianta Fangopiranha, la Statua del Grande Palmense si erge da sottoterra, con l'ombra dalle sembianze di Mario sopra di essa. Mario Ombra cerca di rapire la principessa Peach, ma Mario riesce a fermarlo, facendolo fuggire dentro la statua, attraverso un Teletrasporto "M" collegato ai Colli Ariosi. Successivamente, si scopre che portali simili si trovano anche in altre zone dell'isola.

La vera identità di Mario Ombra.

Una volta raccolti dieci Soli Custodi, Mario Ombra tenta nuovamente di rapire la principessa, e questa volta ci riesce, fuggendo verso Girasolandia. Mario lo insegue e una volta affrontato e sconfitto Bowsermatic scopre che Mario Ombra è in realtà Bowser Junior. Junior è il figlio di Bowser, il quale ha saputo da suo padre che Peach era sua madre ed è stata rapita da un cattivo di nome Mario. Per imbrattare l'isola ha utilizzato il Pennello Magico, che gli è stato dato un "vecchio con il camice bianco". Dopo questa rivelazione Bowser Junior si ritrasforma in Mario Ombra e fugge con Peach verso il Vulcano Corona.

Mario continua a raccogliere i Soli Custodi, fino a quando Delfinia non viene allagata da un alluvione, che distrugge la grata che blocca l'accesso al vulcano. L'idraulico entra al suo interno e, una volta raggiunta la cima, trova Bowser e Bowser Junior che fanno il bagno dentro una vasca bollente, con Peach seduta su una paperella di gomma. Mario utilizza lo Spruzzorazzo per far cadere la vasca, anche se lo SPLAC 3000 subisce danni nel processo. Così tutti precipitano sull'Isola Delfinia e un Sole Custode, nascosto nella vasca, ritorna alla Porta Solis.

La foto finale del gioco, dopo aver raccolto tutti i 120 Soli Custodi.

Mario e Peach atterrano sulla stessa isola, ma lo SPLAC 3000 è troppo danneggiato, e dopo aver chiesto a Mario se fosse stato di aiuto per lui, si spegne davanti ai suoi occhi. Mario, sconvolto per la perdita dell'amico, trema e piange in silenzio (è mostrato asciugarsi gli occhi con un dito quando la telecamera è dietro di lui). Intanto, su isolotto lontano, Bowser decide di spiegare a suo figlio che Peach non era sua madre, ma Junior dice di averlo sempre saputo, e che ora vuole solo vendicarsi di Mario. I due decidono però di riposarsi per il momento. Intanto, a Delfinia, i Palmensi si scusano con Mario per averlo accusato di un crimine che non aveva commesso, e lo SPLAC 3000 ritorna a funzionare e viene consegnato a Mario da due Toad. A questo punto, come visibile dalle immagini dai titoli di coda, Mario e Peach iniziano la loro vera vacanza.

Finendo il gioco senza raccogliere tutti i Soli Custodi, l'ultima immagine che compare nei crediti è quella di Il Palmassimo che trova il Pennello Magio al Lido Raggiante. Una volta che tutti e 120 i Soli Custodi sono stati raccolti, essa viene sostituita da una foto di gruppo di Mario, i suoi amici e tutti gli abitanti dell'isola, scattata all'Hotel Delfino.

Meccaniche di gioco

Super Mario Sunshine è un gioco di piattaforme tridimensionale, che riprende l'ossatura definita precedentemente da Super Mario 64. Il giocatore esplora le ambientazioni comandando Mario e muovendo liberamente la telecamera, e cercando di raggiungere obiettivi di varia natura (come ad esempio la sconfitta di un boss). Il raggiungimento dell'obiettivo permette il completamente della missione (detta Episodio) e quindi l'ottenimento del relativo Sole Custode. Gli Episodi sono divisi in sette aree principali (paragonabili ai mondi tematici dei Super Mario Bros.), tutte raggiungibili attraverso l'esplorazione dell'area principale ("hub"), Delfinia. Oltre ai Soli Custodi (che sono 120), Mario va alla ricerca delle Monete Blu (che sono 240), collezionabili nascosti un po' ovunque sia a Delfinia che nei vari livelli. All'area centrale del commercio è possibile, parlando coi Procioni, scambiare 10 Monete Blu per un Sole Custode.

Elemento importantissimo, ed effettivamente caratteristico del gioco, è lo SPLAC 3000 ("Sistema Propulsivo di Lancio Idrico Combinato"), stravagante invenzione del Professor Strambic. Si tratta di un dispositivo con un recipiente d'acqua, in grado di assumere forme diverse e dunque fondamentale per interagire con l'ambiente in molteplici modi: lo SPLAC 3000 è usato infatti sia come strumento d'attacco (Spruzzatore) che come strumento esplorativo (Spruzzoplano, Spruzzorazzo, Spruzzoturbo). La fruizione del mondo di gioco e dei suoi abitanti è insomma fortemente influenzata da questo dispositivo, che, essendo dotato di intelligenza artificiale, è anche in grado di comunicare con Mario, esprimergli i propri pensieri e dargli preziosi consigli. L'introduzione dello SPLAC 3000 implica inoltre che alcune mosse usate da Mario in Super Mario 64 (calci, pugni) non sono più effettuabili.

Alcuni nemici, compresi i boss, vanno sconfitti ricorrendo all'astuzia, cercando il loro punto debole con lo SPLAC 3000. Per esempio, Pipino Piranha va sconfitto facendogli prima di tutto ingoiare una quantità ingente d'acqua, per poi eseguire un rapido schianto a terra sulla sua "pancia piena". Mario può servirsi dell'acqua anche per bagnare il pavimento e scivolare più velocemente su di esso.

Un altro importante elemento di gameplay sono gli Yoshi, che fanno il ritorno come principali destrieri di Mario, così come già visto in Super Mario World. Si tratta del primo titolo tridimensionale in cui la specie è cavalcabile dall'eroe baffuto. Gli Yoshi di questo gioco sono vulnerabili all'acqua, infatti se cadono in mare scompaiono. Gli Yoshi inoltre sono ghiotti di frutta (così come lo erano già in Yoshi's Story: l'Isola Delfino è fonte di frutti di varia natura, come banane e ananas, e in base al tipo di frutto ingoiato cambiano sia il colore degli Yoshi che le proprietà del loro succo. Bisogna anche evidenziare che, se l'icona "Succo" dello Yoshi si svuota, egli scompare. Per ricaricarla è sufficiente ingoiare ulteriore frutta.

Differenze dagli altri Mario in 3D

Super Mario Sunshine presenta delle caratteristiche che non si ripeteranno o non si sono ripetute negli altri capitoli della serie di Super Mario:

  • È l'unico episodio 3D dove il Castello di Peach non appare ed uno dei tre che non inizia con Peach che manda una lettera a Mario (gli altri sono Super Mario 3D World e Super Mario Odyssey)
  • È l'unico episodio 3D dove Peach non viene catturata all'inizio del gioco.
  • È l'unico episodio 3D dove non ci sono né Koopa né Goomba.
  • È uno dei due giochi 3D di Mario dove non appare Luigi (l'altro è Super Mario 64)
  • È l'unico episodio 3D dove non c'è l'invincibilità.
  • È l'unico episodio 3D dove Mario non può effettuare il Salto in lungo e dove non può abbassarsi.
  • È l'unico episodio 3D dove Mario combatte contro Bowser una sola volta durante il gioco.
  • È uno dei tre giochi 3D in cui Mario non pronuncia la frase di ringraziamento al giocatore dopo aver finito il gioco (gli altri sono Super Mario 3D Land e Super Mario 3D World)

Potenziamenti di SPLAC 3000

  • Spruzzatore: Il primo potenziamento che permette di sparare acqua.
  • Spruzzoplano: permette di sparare dei getti d'acqua dai condotti, facendo rimanere Mario sospeso per più tempo.
  • Spruzzoturbo: tenendo premuto il pulsante Mario può eseguire dei super scatti velocissimi in avanti, grazie alla propulsione idrica.
  • Spruzzorazzo: caricandolo, permette di fare un gigantesco salto in alto grazie alla propulsione idrica, permettendo di eseguire dei super schianti a terra.

Personaggi

Nemici

Nemici nuovi

Nemici che ritornano

Boss

Luoghi

Oggetti

  • Monete: le normalissime monete d'oro di ogni gioco di Mario. Si trovano un po' ovunque.
  • Monete Rosse: in alcuni livelli ne sono sistemate otto e se si riesce a prenderle tutte, si otterrà un Sole Custode.
  • Monete Blu: si possono trovare in quasi tutti i livelli pulendo le grandi M sulle pareti di alcune strutture. Inoltre, se si portano delle Monete Blu a un negoziante dell'isola, lui offrirà a Mario un Sole Custode per ogni decina di monete. In tutto ce ne sono 240.
  • Fungo 1-Up: Dona una vita come sempre.
  • Bottiglia piccola: Riempie metà serbatoio dello SPLAC 3000.
  • Bottiglia grande: Riempie tutto il serbatoio dello SPLAC 3000.

Curiosità

  • Mario indossa una maglietta a maniche corte mentre Peach non indossa i suoi guanti, per far capire che è estate.
  • È uno dei pochissimi giochi dell'intera serie di Mario dove tutti i personaggi hanno un vero e proprio doppiaggio dei dialoghi. Nonostante ciò, Mario continua a non parlare.
  • Il Pennello Magico di Bowser Junior appartiene alla stessa ditta di SPLAC 3000, quella del Professor Strambic.
  • Nel nome di SPLAC c'è un errore di traduzione dei programmatori: il nome per intero è: "Sistema Propulsivo di Lancio Idrico Combinato", quindi l'abbreviazione del nome dovrebbe essere SPLIC.
  • In WarioWare: Smooth Moves c'è un minigioco basato su Super Mario Sunshine.
  • Super Mario Sunshine, insieme a Super Mario 64, è l'unico gioco in 3D dove non appare Luigi. Questo indica che non essendo parte della vacanza, è rimasto a casa, ma come in Super Mario 64, non è neanche menzionato.
  • Nella versione inglese molti posti hanno una parte del nome in italiano.
  • Nella versione giapponese, Mario ha delle battute di dialogo durante alcuni filmati rimosse dalle altre versioni.
  • Dei tre sequel inizialmente pensati per Super Mario 64, questo è l'unico ad essere stato pubblicato.
  • Se sta fermo per un minuto, Mario si aggiusta la cintura attaccata a SPLAC. Tuttavia, quest'animazione viene usata anche nella schermata di selezione file o nei livelli segreti, e in queste occasioni non trasporta SPLAC, quindi non ha una cintura da aggiustare.

Sviluppo ed elementi scartati

Staff

Per approfondire, vedi Staff di Super Mario Sunshine

Galleria

Per approfondire, vedi Galleria:Super Mario Sunshine

Voci correlate