Super Mario All-Stars

Questo articolo è un abbozzo.
Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Super Mario All-Stars
SuperMarioAllStars USA.jpg
Sviluppatore: Nintendo EAD
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Compilation, piattaforme
Console: Super Nintendo Entertainment System
Modalità: Giocatore singolo, multigiocatore
Valutazione:
PEGI3new.svg Da tre anni in poi
ESRB K-A.png Bambini ed adulti
CEROA.png Per tutte le età
Dispositivo:
Super Nintendo:
Media SNES.png
Cartuccia
Nintendo Switch:
Media DL icon.png
Download digitale
Controller:
Super Nintendo:
Nintendo Switch:
Data di pubblicazione: Giappone 14 luglio 1993
USA 1 agosto 1993
Europa 16 dicembre 1993
Australia 16 dicembre 1993

Nintendo Switch Online:
Giappone 3 settembre 2020
USA 3 settembre 2020
Europa 3 settembre 2020
Australia 3 settembre 2020
Hong Kong 3 settembre 2020
Corea del Sud 3 settembre 2020
Questo articolo tratta del gioco per Super Nintendo. Per informazioni su altri usi, vedi Super Mario All-Stars (disambigua).
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?

Super Mario All-Stars (conosciuto in Giappone con il nome di Super Mario Collection) è una compilation di remake dei primi quattro giochi di Super Mario per il Super Nintendo (Super Famicom in Giappone). I giochi nello specifico sono: Super Mario Bros., Super Mario Bros. 2, Super Mario Bros. 3 e Super Mario Bros.: The Lost Levels (conosciuto come Super Mario Bros. 2: For Super Players in Giappone), rilasciato per la prima volta in occidente. Questa collection contiene una serie di miglioramenti grafici, musicali e la presenza di un sistema di salvataggio.

La compilation successivamente è stato rilasciata nuovamente con il titolo di Super Mario All-Stars + Super Mario World dove, come intuibile, è stato aggiunto Super Mario World con una grafica aggiornata. A differenza dell'originale, questa versione del gioco non è mai stata rilasciata in Giappone.

Nel 2010, per celebrare il 25° anniversario di Super Mario Bros., è stata pubblicata un'ulteriore collection con il nome di Super Mario All-Stars: Edizione per il 25° anniversario, rilasciata insieme al libretto Super Mario History 1985-2010 e ad un cd contenente le ost e gli effetti sonori del gioco.

Differenze e cambiamenti[modifica | modifica sorgente]

Super Mario Bros. e Super Mario Bros.: The Lost Levels[modifica | modifica sorgente]

Grafica[modifica | modifica sorgente]

  • La grafica di questi due giochi è completamente differente rispetto rispetto agli originali per NES. Gli sprite dei giochi sono stati cambiati a causa del passaggio dagli 8 ai 16-bit e tutti i livelli hanno subito un importante aggiornamento grafico. Il terreno non è più costituito da blocchi e mentre nei livelli in pianura la terra è ricoperta dall'erba, nei livelli ambientati un un paesaggio invernale la neve, la cui presenza nell'originale era sottolineata unicamente dai cespugli colorati di bianco, ora ricopre tutto il terreno. In tutti i livelli è stato aggiunto uno sfondo; nei livelli in pianura è presente unicamente uno sfondo azzurro (come nei giochi originali), nei livelli ambientati di notte è possibile osservare delle stelle, nei livelli sotterranei è presente un muro, mentre nei livelli subacquei è presente un effetto di distorsione.
  • Per quanto riguarda Super Mario Bros.: The Lost Levels, la neve presente nell'originale è stata eliminata in alcuni livelli, i Koopa non cambiano il colore del guscio, i Calamaki sono rosa invece che bianchi, mentre i Pesci Smack grigi sono diventati verdi.
  • I Pallottoli Bill sono animati, mentre lo sprite di Bowser assomiglia molto a quello di Super Mario Bros. 3. I livelli 6-3 di Super Mario Bros. e 7-3 e C-3 di Lost Levels, monocromatici nei giochi originali, ora presentano la stessa tavolozza di colori dei livelli 3-3 del primo gioco e 2-3 del secondo. In entrambi i remake, in alcune zone segrete nel cielo o nei livelli sotterranei, sono presenti delle immagini di Mario o Luigi che fanno il gesto della vittoria. Nei livelli sotterranei i suoni hanno un effetto eco. La lava non è più acqua ricolorata di rosso e bolle.
  • Gli sprite di Mario e Luigi non sono più identici, sulla falsariga di quelli di Super Mario Bros. 3. Mario ha maglia blu e salopette rossa, mentre Luigi ha maglia viola e salopette verde (non molto diverso da come appaiono nelle serie animate della DIC Entertainment): quando diventano Mario fuoco e Luigi Fuoco, maglia e cappello diventano bianchi per tutti e due lasciando i colori distintivi delle salopette. Quando Mario o Luigi entra nel castello alla fine del livello o in un tubo sul soffitto, fa il gesto della vittoria.
  • Invece di un singolo Toad, dopo aver sconfitto Bowser nei mondi precedenti l'ultimo si trova un sacco con dentro un numero di Toad pari a quello del mondo che si ha appena finito. Ogni gruppo di Toad ha una sua animazione distinta. La Principessa Peach invece si trova in una gabbia sospesa sopra la lava, in cui Mario (o Luigi) entra. Tutti e due i giochi finiscono con un'animazione di Peach che dà un bacio a Mario (o Luigi): in Super Mario Bros. lui arrosisce, mentre in The Lost Levels gli vengono gli occhi a cuore nel mondo 8 e arrossisce ricevendo più baci nel mondo D.
  • I muri di mattoni del livello 8-3 di Super Mario Bros. e dei livelli 8-2, 8-3 e D-3 di The Lost Levels hanno un loro design definito invece di essere indistinguibili dai Blocchi mattone normali. Il Castello di Bowser è inoltre distinguibile dagli altri castelli dalla presenza di tuoni e fulmini sullo sfondo. I livelli del mondo 9 di The Lost Levels hanno lo stesso sfondo degli altri livelli acquatici.
  • Per motivi sconosciuti, l'animazione di Mario/Luigi Fuoco che tira palle di fuoco a mezz'aria o in acqua è incompleta.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

  • Il giocatore inizia con 5 vite invece che 3, e ne può avere fino a un massimo di 128. La schermata all'inizio di ogni livello ha un riquadro raffigurante tutte le varietà di nemici presenti nel livello, escluse le Piante Piranha. Le introduzioni dei castelli tuttavia mostrano solo ed esclusivamente Bowser.
  • Quando si colpisce un Blocco mattone, invece di ridiscendere velocemente come quando si colpisce qualsiasi altro blocco si scende lentamente. La cosa accade esclusivamente in questi due giochi nella versione All-Stars: persino nella versione di Super Mario Bros. 3 inclusa in questa raccolta la cosa non accade. Le hitbox delle Piante Piranha ora le coprono interamente, mentre nel gioco originale la parte più in alto della bocca non faceva alcun danno.
  • Molti bug sono stati rimossi. Non è più presente lo spazio sopra al tubo d'uscita in fondo ai livelli acquatici in cui Piccolo Mario poteva rimanere incastrato, e glitch come il Minus World sono spariti (è ancora possibile attraversare il muro, ma entrare nel tubo porterà comunque al mondo 4).
  • Il tempo rimasto alla fine del livello viene convertito in punti anche nei castelli, cosa che non succedeva nelle versioni originali.
  • La schermata di Game Over presenta Mario/Luigi accanto al logo del gioco, insieme alle opzioni di continuare, salvare e continuare o salvare e uscire. Tale schermata rimuove il messaggio di congratulazioni che era originariamente presente nella schermata di Game Over del mondo 9 di The Lost Levels.
  • Il muro di mattoni sullo sfondo del livello 8-3 adesso è unico invece di essere spezzato in più parti.
  • Quando si fa la modalità difficile dopo aver finito il gioco base, una stella appare accanto al numero del livello. Inoltre si ricomincia dal livello 1-1 con i punti e i potenziamenti con cui si è arrivati alla fine del livello 8-4, rendendo questa versione l'unica volta in cui è possibile trovare un fiore di fuoco nei primi blocchi del gioco.
  • Se si gioca in due, il cambio di giocatore non avviene più solamente quando uno dei due perde una vita, ma anche quando uno dei due arriva alla fine di un livello.
  • È possibile salvare il gioco. Mentre in Super Mario Bros. riprendendo un salvataggio si ricomincia all'inizio dell'ultimo mondo fatto, in The Lost Levels si ricomincia dal livello esatto, data la maggiore difficoltà del gioco.
  • Non è più necessario finire The Lost Levels quattro volte per accedere ai mondi A, B, C e D, ma solo una.
  • Nel livello 1-2 di The Lost Levels, il tubo che porta al mondo 4 è circondato dalla lava, e il primo fossato del livello non ha più l'acqua.
  • Nella versione originale di The Lost Levels, i Martelkoopa del mondo 8 caricano verso il giocatore. In questa versione lo fanno anche nei mondi 7, 9, A, B, C e D.
  • I Bowser dei mondi 9, A, B, C e D ora attaccano solamente lanciando martelli. I tre Falsi Bowser dei mondi A, B e C hanno le loro vere forme cambiate (nell'originale erano un Goomba, un Koopa verde e una Nella rispettivamente, ora sono un Koopa rosso, un Pesce Smack verde e un Pallottolo Bill), mentre quello del mondo D, originariamente un Falso Bowser che si rivelava una Koopistrice, è ora il vero Bowser.
  • I Super trampolini del mondo B ora sono trampolini normali.
  • Il castello del livello 9-3 ora ha lo sfondo blu e il pavimento marrone.
  • I blocchi dei livelli 8-2, 8-3 e D-3 ora sono Blocchi nascosti.
  • È possibile rifare il mondo 9 quanto si vuole.

Musica[modifica | modifica sorgente]

  • Oltre ai remix dei temi musicali del gioco originale, sono presenti nuove tracce per le aree bonus e per la battaglia con Bowser. La musica non si resetta ogni volta che si entra in un tubo. La sezione subacquea del livello 8-4 mantiene la musica del castello invece di passare a quella dei livelli acquatici. Il tema dei livelli sotterranei è basato sulla versione di Super Mario Bros. 3, e la musica di quando si salva Peach è la versione estesa di The Lost Levels anche in Super Mario Bros..

Super Mario Bros. 2[modifica | modifica sorgente]

Grafica[modifica | modifica sorgente]

  • Vari nemici hanno subito alterazioni nelle varianti cromatiche: le versioni rosa di Tipi Timidi, Snifit e Violacce sono state sostituite da quelle blu, le versioni grige di Violacce e Strutzi ora sono verdi, i Beezo rossi sono diventati gialli mentre quelli verdi e quelli grigi sono diventati rossi, le due versioni di Mouser sono entrambe grige mentre Tritesta è diventato verde (nonostante le illustrazioni ufficiali lo mostrino ancora rosso). Inoltre gli Ostro sono diventati rosa e i Ninji e i Porcupì sono diventati entrambi viola (nel gioco originale erano tutti e tre neri).
  • I personaggi giocabili hanno le loro colorazioni aggiustate ai loro design più recenti: la Principessa Peach ha i capelli biondi e non castani, Toad ha i pallini sul fungo rossi invece che blu e le salopette di Mario e Luigi sono di color blu jeans invece di un generico blu scuro.
  • È stato aggiunto un effetto di transizione quando si usa il warp tra i livelli.
  • Le forme rimpicciolite dei personaggi quando rimane loro un solo cuore hanno sprite completamente rimpiccioliti invece che solo dalla vita in giù. In particolare, Peach ha i capelli più corti: cosa mantenuta in seguito nelle future apparizioni come personaggio giocabile, come in Super Mario 3D World e in Super Mario Run.
  • Gli sfondi sono stati resi più dettagliati, con più alberi e nuvole o altro. Gli scenari delle battaglie con i boss sono stati ridisegnati per essere fatti con gli N&B Blocks, vecchie costruzioni create dalla Nintendo in passato (già viste nel quarto stage della Mario Zone di Super Mario Land 2: 6 Golden Coins).
  • Il design degli abitanti di Subcon nel filmato finale è stato ritoccato leggermente, dando loro una forma più rotonda, occhi più piccoli, orecchie meglio definite e capelli a punta.

Musica[modifica | modifica sorgente]

  • La musica è stata ovviamente rifatta con la strumentazione dello SNES.
  • La sezione con gli spuntoni del livello 5-2 usa la musica degli esterni e non più quella dei sotterranei. Nei livelli 2-3, 3-3 e 4-3 non è più presente il tema dei boss nella stanza con la sfera di cristallo che precede quella del boss vero e proprio.
  • Il tema della vittoria contro i boss è leggermente più lento, mentre quello del Game Over è completamente diverso. Il tema del Subspazio è semplicemente il tema regolare delle versioni di Super Mario Bros. e The Lost Levels della raccolta, mentre quello dei titoli di coda non ha più il breve pezzetto senza melodia all'inizio.

Altro[modifica | modifica sorgente]

  • Il gioco ora ha la funzione di salvataggio, nonché infiniti "continua" invece che solo 3.
  • È possibile ricominciare dal primo livello di qualsiasi mondo superato quando si avvia un file di salvataggio.
  • Grazie alla presenza di quattro pulsanti sul controller del SNES, è possibile tenere premuto un pulsante per correre e usarne un altro per raccogliere e lanciare oggetti.
  • Il cambio di personaggio, prima possibile solo dopo aver completato un livello o al Game Over, è ora fattibile ogni volta che si perde una vita.
  • I punti salute ora sono a forma di cuore, e le unità vuote sono blu invece che bianche.
  • I personaggi non evidenziati nella schermata di selezione personaggio sono in grigio invece che in blu.
  • Alcuni livelli ambientati di giorno ora sono ambientati di notte e viceversa.
  • L'interno della schermata del titolo ora è nero invece che azzurro, e il loop dal titolo alla storia avviene con una sfumatura sul nero invece che con uno stacco netto. La riga di testo alla fine della storia dice solo "Start" invece che "Start Button".
  • La schermata del teletrasporto e quella del Game Over hanno ora lo stesso bordo delle schermate di titolo e selezione personaggio, con Strutzi visibile in un angolo.
  • Il livello 4-2 ora inizia sottoterra.
  • Gli ingressi senza una porta ora hanno davanti una porta gialla a due ante, simile a quelle di Super Mario World.
  • Quando si porta la chiave a una porta con la serratura, sparisce solo la serratura e non tutta la porta. Inoltre la chiave sparisce invece di rimanere in mano al personaggio.
  • Le stanze con la chiave nei livelli 1-3, 2-3, 3-3 e 4-3 hanno sullo sfondo un enorme Spettrino grigio. Quando si prende la chiave, gli occhi dello Spettrino si illuminano e si sente un suono.
  • È presente un suono per indicare che il salto caricato è pronto.
  • Strutzi sputa la sfera di cristallo quando viene sconfitta invece di farla semplicemente cadere. Stesso per la chiave della Strutzi rossa nel livello 7-2. Inoltre le Strutzi non riappaiono se si porta via la sfera di cristallo, a meno che non si esca e rientra nell'area.
  • Si inizia con 5 vite invece che 3, ma la vita finale è indicata come x1 invece che x0. Il limite massimo di vite è stato ridotto da 255 a 99.
  • Le fiammate delle Autobombe hanno un effetto sonoro quando vengono sparate.
  • La schermata del Bonus Chance ora ha i rulli della slot machine più grandi e animati come una vera slot machine. Lo schermo lampeggia in caso di vittoria. Il 7 è stato aggiunto ai simboli disponibili: un tris di 7 sono 10 vite extra. Vengono regalate anche monete extra in caso si ottengano combinazioni specifiche (o se il primo rullo è una ciliegia). Se si arriva alla schermata senza monete i rulli appaiono neri con la scritta "NO BONUS" sopra. Se si ha ottenuto più di 10 monete, il numero è visualizzato correttamente invece di essere sostituito da una lettera (11=A, 12=B, ecc.)
  • La musica di Wart si interrompe immediatamente quando si infligge l'ultimo colpo. Quest'ultimo fa inoltre lo stesso suono usato per i Bowserotti quando vengono sconfitti nella versione di Super Mario Bros. 3 inclusa nella collezione.
  • Nel livello 4-2, il suono degli spruzzi delle balene sparisce se si fa qualsiasi attività con effetti sonori specifici (lanciare un nemico contro un altro nemico, raccogliere una ciliegia, caricare un salto...)
  • Quando si entra nella porta dopo la sconfitta di Wart, la scena sfuma sul nero brevemente. La stanza dei Subcon catturati ora ha una porta gialla a due ante e uno sfondo dettagliato con un arco e una vetrata.
  • Nella scena della cerimonia, la piattaforma su cui si trovano Mario e compagni è più bassa e larga, il muro dietro è giallo con dei pannelli grigi in basso e la tabella dei punteggi ha l'aspetto di una lavagna. Toad ora muove solo il braccio sinistro. Grazie alla funzione di salvataggio, ora è possibile avere risultati superiori a 20 con qualsiasi personaggio.
  • La scena di Mario che dorme nei titoli di coda è ora completamente a colori invece che tutta in scala di blu. Alla fine dei titoli di coda si salva il gioco e appare l'invito a premere Pulsante Start per poter tornare alla schermata del titolo.
  • L'animazione del salto ora non vede i personaggi alzare le braccia.
  • Gli Albatiri rimangono immobili una volta sconfitti.
  • Quando un personaggio cammina sugli spuntoni, si sente il suono del depotenziamento anche se si hanno ancora abbastanza cuori prima di venire effettivamente rimpiccioliti.

Super Mario Bros. 3[modifica | modifica sorgente]

Grafica[modifica | modifica sorgente]

  • La colorazione degli sprite è stata riveduta per rassomigliare maggiormente quella delle illustrazioni ufficiali. Inoltre i bordi dello schermo ora sono consistentemente pieni, e i potenziamenti hanno colorazione fissa invece di adeguarsi alla palette del livello. Quindi, di conseguenza:
    • La salopette di Mario e Luigi è sempre blu, invece di apparire nera negli sprite regolari e blu solo in quelli ingranditi della stanza minigiochi. Stessa cosa per Bob-ombe, Pesci Smack spinosi e Interruttori P.
    • Sia il fungo 1-UP che il gambo dei fiori di fuoco sono sempre verdi, invece di diventare bianchi nei livelli nel cielo o di ghiaccio e azzurri nelle fortezze. Lo stesso discorso è valido anche per i Pesci Smack verdi, per i Martelkoopa e per le viti rampicanti.
  • Luigi ha un suo set di sprite separato con un design simile a quello di Super Mario Bros. 2 invece di essere semplicemente un Mario verde. Anche lo sprite di Toad è completamente diverso dall'originale.
  • Mario/Luigi fuoco hanno cappello e maglia bianchi e salopette rossa come in Super Mario World, invece di essere arancioni come nel gioco originale.
  • Le lettere del logo nella schermata del titolo sono di forma leggermente diverse, sono di vari colori e hanno un effetto 3D.
  • I Blocchi ? sono arrotondati e non hanno più i bulloni negli spigoli.
  • Sia le monete che i Blocchi ? sono animati sempre, mentre nel gioco originale in alcune situazioni le animazioni non erano presenti.
  • Le porte sono riviste con aspetto più realistico invece di essere dei semplici rettangoli marroni.
  • Gli sfondi sono completamente riveduti: invece di essere monocromatici, hanno più elementi come blocchi o nuvole e presentano animazioni in parallasse. Come effetto secondario, le piattaforme semisolide non proiettano più ombra sullo sfondo. Inoltre:
    • Il Mondo 1-1 non ha più le sagome degli oggetti nel cielo.
    • Le caverne hanno un aspetto più realistico invece di avere il terreno a quadretti blu e lo sfondo col cielo stellato del gioco originale. Di conseguenza, lo sfondo non evidenzia più la posizione dei blocchi invisibili.
    • L'interno delle fortezze non è più uno sfondo nero con finestre sparse.
    • Le stanze bonus hanno un loro sfondo specifico con rombi colorati e punti interrogativi invece di condividere lo stesso sfondo delle caverne.
    • I velieri volanti sono sempre marroni e hanno come sfondo un cielo tempestoso, invece di avere terreno e cielo colorati in corrispondenza di quale veliero si tratta (Larry e Roy avevano veliero marrone e cielo azzurro, Morton veliero verde e cielo blu, Wendy e Ludwig veliero turchese e cielo giallo, Iggy veliero dorato e cielo verde, Lemmy veliero blu e cielo azzurro e i velieri del Mondo 8 erano marroni col cielo nero). Inoltre le stanze finali hanno degli oblò sullo sfondo.
    • La stanza in cui è tenuta prigioniera Peach ora ha degli archi, delle tende e una finestra da cui proviene la luce che si accende all'arrivo di Mario.
  • Vari elementi sulla mappa (i riquadri dei livelli, le linee che li collegano e il pannello del minigioco col segno di picche) sono animati. Inoltre i colori delle case di Toad sono stati riveduti, i fiori di fuoco sono ridisegnati per assomigliare al loro design di Super Mario World e lo sprite della fortezza distrutta è diverso.
  • L'effetto di sfumatura sul nero quando si entra in un livello è rotondo invece che quadrato, ed è fatto intorno allo sprite di Mario o Luigi. Inoltre è presente un effetto analogo per l'uscita dal livello, che originariamente era presente nella versione Famicom ma era stato rimosso per la versione occidentale.
  • Le case di Toad e i pannelli picche vengono sostituiti dal riquadro con la M di Mario o la L di Luigi dopo essere stati visitati, invece che cambiare colore diventando marroni.
  • Gli oggetti hanno i loro colori anche nell'inventario della mappa: le superfoglie sono marroni, le super stelle sono dorate, le ancore sono argentate e i fiori di fuoco arancioni. L'inventario ora è blu come la normale barra dello status invece che rosa e le informazioni della barra sono in una riga a parte.
  • La colorazione di Superfungo e Fungo 1-UP ora coincide con quella di Super Mario World.
  • I design dei re dei vari mondi sono stati rivisti, e le loro trasformazioni provocate dai Bowserotti sono state completamente cambiate con elementi da altri giochi di Mario: Il re del mondo 1 è trasformato in un Cobrat, quello del mondo 2 in un Coccinellone, quello del mondo 3 in un Dino Rino, quello del mondo 4 in Donkey Kong Jr., quello del mondo 5 in un Albatiro, quello del mondo 6 in una Tantatalpa e quello del mondo 7 in uno Yoshi.
  • La barra dello status rappresenta le monete con l'immagine di una di esse e non più col simbolo del dollaro.
  • Nel Battle Mode, le carte sono blu invece che rosse, il Blocco POW è verde invece che blu, i punteggi di Mario e Luigi sono colorati rispettivamente in rosso e in verde e il vincitore fa il gesto della V di vittoria a fine scontro.
  • Le immagini di fungo, fiore e stella nelle carte di fine livello sono colorate invece che essere monocromatiche.
  • I Boomerang Bros, i Fuoco Bros e i Martellone Bros hanno loro icone sulla mappa distinte da quelle dei Martelkoopa. Tuttavia quella del Martellone Bros è semplicemente quella del Martelkoopa ricolorata di verde: per una loro icona veramente specifica si dovrà aspettare fino a Super Mario Advance 4: Super Mario Bros. 3.
  • I Mini Goomba Blocco ora emettono lo stesso riflesso di luce dei blocchi mattone normali, rendendoli più difficili da distinguere. L'unica differenza tra i due è che i primi hanno un contorno leggermente più chiaro.
  • Nella scena quando Mario cade dal veliero volante verso il castello del re, il cielo cambia da notte a giorno.
  • All'inizio di ogni livello appare la scritta "MARIO START!" o "LUIGI START!", come in Super Mario World. Allo stesso modo, gli scontri in Battle Mode partono con "BATTLE START!"
  • La scritta "TIME UP" quando scade il tempo non ha più il trattino tra le due parole, e la M è leggermente diversa dall'originale.
  • Sia i Rotodischi che i Boo si lasciano dietro una scia quando si muovono.
  • L'immagine di Peach nell'angolo delle sue lettere ora è a colori, ma l'animazione è stata ridotta a un singolo sbattere di palpebre.
  • La lettera di Bowser prima del mondo 8 ora ha un'immagine di Bowser nell'angolo, come quelle di Peach.
  • Mario martello, Mario rana e Mario tanuki mantengono lo stesso comportamento presente nella versione Famicom del gioco originale: quando si viene colpiti in una di queste forme si torna alla forma Super e appare lo sprite del potenziamento corrispondente in versione fantasma che vola via da Mario, mentre nella versione NES del gioco originale lo sprite fantasma non era presente e si tornava alla forma piccola.
  • I titoli di coda ora presentano i vari mondi con brevi sequenze di gameplay invece che con delle immagini statiche: come risultato il gioco è privo di alcuni sprite che erano presenti nelle immagini del gioco originale. Alla fine dei titoli di coda appare la scritta "Press start" per invitare il giocatore a tornare alla schermata del titolo. Riaprendo il salvataggio col gioco finito non sono presenti le 28 Ali-P nell'inventario che si ottenevano nella versione per NES.
  • Il design delle sale del trono è basato sulla versione Famicom e non su quella NES, che era stata ritoccata aggiungendo una colonna, allungando i gradini, alterando leggermente il motivo a scacchi sullo sfondo e spostando Mario dal fondo della stanza ai piedi della scalinata.
  • L'acqua nei livelli ambientati a pelo d'acqua ora è trasparente. Per questo lo sprite del Pesce Smack gigante adesso è visibile a figura intera mentre si immerge in acqua.
  • L'acqua nella prima area del Mondo 8, che nel gioco originale era uguale a quella degli altri mondi, ora è animata come se bollisse.
  • La fortezza del Mondo 8 ora è interamente grigia, invece di avere una parte con le pareti blu.

Musica[modifica | modifica sorgente]

  • La schermata del titolo ora ha un accompagnamento musicale simile a quello del titolo di Super Mario Bros. 2.
  • Quando si viene colpiti in forma procione, l'effetto sonoro è lo stesso delle altre perdite di potenziamento invece del "poof" della versione originale.
  • I cannoni hanno un suono più realistico.
  • Le lettere di Peach hanno un loro jingle introduttivo.
  • Il loop della musica del veliero volante è stato rivisto, in modo che l'intro con i tamburo non venga ripetuto ogni volta.
  • Il Boomerang Bros combattuto in un carro armato del Mondo 8 ora ha la musica dei Martelkoopa e similari incontrati sulla mappa.
  • La musica della nota musicale ha un timbro diverso.
  • La musica della mappa parte non appena questa viene visualizzata invece di iniziare dopo che Mario appare su di essa.
  • Il suono della sconfitta dei Bowserotti e quello del veliero volante quando si sposta sulla mossa è più basso e simile a un ruggito.
  • Vengono aggiunte fanfare di vittoria e sconfitta per il minigioco della casa di picche.

Altro[modifica | modifica sorgente]

  • Il Battle Game può essere avviato dalla schermata del titolo, in una versione leggermente diversa da quella presente nel gioco regolare. Questa variante contiene un oggetto esclusivo, il ? Kinoko.
  • Mario inizia con 5 vite in entrambe le versioni, ma la vita finale in questa versione è la x1 invece che la x0.
  • È stata aggiunta la funzione di salvataggio.
  • Come in Super Mario World, sia Pulsante X che Pulsante Y sono abilitati alla corsa: tuttavia in questo frangente l'unica cosa che diventa ora fattibile è prendere un guscio con Mario fuoco e distruggerlo con una palla di fuoco tenendo premuto uno dei due pulsanti e premendo l'altro.
  • Il dialogo iniziale della Casa di Toad può essere fatto scorrere più velocemente.
  • È stato rimosso il limite di tempo nei tubi che collegano aree di mappa.
  • Non è più possibile usare il fischietto mentre si è sulla barca nel Mondo 3.
  • Sono state aggiunte tre monete all'inizio dell'oasi nel Mondo 2-2, rendendo possibile far apparire la casa di Toad bianca anche senza prendere le monete più lontane dall'Interruttore P.
  • I blocchi di ghiaccio del Mondo 3-9 sono stati riposizionati per evitare un glitch che permetteva al giocatore di entrare in un tubo dal lato sbagliato usandoli. La stessa cosa accade nel Mondo 7-5.
  • Il livello dell'acqua nel Mondo 4-4 è sempre uguale invece di abbassarsi dopo il muro.
  • Il tubo alla fine del Mondo 7-Pianta Piranha 2 è stato rialzato con un blocco sopra di esso, per evitare il problema del gioco originale dove volando in cima con Mario procione o tanuki si veniva colpiti da uno Sgranocchio invisibile.
  • La porta nella stanza con gli spuntoni nella fortezza del Mondo 1 è posizionata in fondo al corridoio come nella versione NES e non leggermente prima come nella versione Famicom.
  • Il finale del Mondo 5-1 è attaccato al resto del livello come nella versione NES e non separato con un tubo come nella versione Famicom, dove era presente un glitch provocato dal cercare di scavalcare il muro dietro al tubo con l'Ala-P.
  • La prima casa di Toad del Mondo 6 dà sempre un Abito Martello come nella versione Famicom, mentre nella versione NES dava un potenziamento casuale tra Superfungo, fiore di fuoco e Superfoglia.
  • Il finale della nave del Mondo 8 è basato sulla versione giapponese in cui è richiesto un tempismo specifico per saltare tra le ultime due barche, mentre nella versione NES era stato tolto un quadretto dall'ultima barca rendendo possibile gettarsi in acqua e risalire su.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Durante lo sviluppo il gioco doveva chiamarsi Mario Extravaganza.
  • Lo smoking, la camicia, il papillon e il cilindro che Mario indossa nella cartuccia del gioco sono utilizzati per uno dei costumi alternativi in Super Mario Odyssey.

In altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
スーパーマリオコレクション
Sūpā Mario Korekushon

-

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]