Virtual Console

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
La Virtual Console del Wii (sopra) e quella del Nintendo 3DS (sotto).
La Virtual Console del Wii (sopra) e quella del Nintendo 3DS (sotto).
La Virtual Console del Wii (sopra) e quella del Nintendo 3DS (sotto).

La Virtual Console è uno dei tanti servizi disponibili su Wii, Wii U e Nintendo 3DS. La Virtual Console permette ai giocatori di scaricare giochi pubblicati originariamente su console precedenti, tra cui NES, Super Nintendo e Nintendo 64. Compagnie di terze parti come Hudson, Sega, SNK e Commodore hanno rilasciato su Virtual Console alcuni dei loro giochi per Mega Drive, Master System, TurboGrafx-16, Neo Geo, MSX (solo in Giappone) e Commodore 64. Inoltre, Nintendo ha rilasciato alcuni dei suoi titoli arcade con la Virtual Console Arcade. Su Nintendo 3DS, invece, sono stati rilasciati giochi per Game Boy, Game Boy Color, Game Boy Advance (al momento solo per gli Ambasciatori), Game Gear, NES e SNES (ma solo su New Nintendo 3DS). Infine, su Wii U sono stati rilasciati giochi per NES, SNES, Nintendo 64, Game Boy Advance e Nintendo DS.

Costi[modifica | modifica wikitesto]

Wii Points[modifica | modifica wikitesto]

I giochi della Virtual Console Wii erano acquistabili con i Wii Points tramite il Canale Wii Shop. I Wii Points potevano essere ottenuti comprando una Nintendo Points Card presso i rivenditori specializzati o acquistandoli con una carta di credito direttamente attraverso il Canale Wii Shop, in blocchi da 1000, 2000, 3000 o 5000 punti.

I Wii Points non possono essere più comprati dal 26 Marzo 2018, e il Canale Wii Shop ha chiuso ufficialmente il 31 Gennaio 2019.

Credito eShop[modifica | modifica wikitesto]

I giochi per Virtual Console 3DS e Wii U si comprano con soldi direttamente dal Nintendo eShop. Oltre a poter usare la carta di credito, sono disponibili carte prepagate di credito eShop nei negozi, in tagli da 15, 25 e 50 €.

Prezzi[modifica | modifica wikitesto]

Wii[modifica | modifica wikitesto]

Console Wii Points
Nintendo Entertainment System 500
Super Nintendo Entertainment System 800
Nintendo 64 1000
Sega Mega Drive 800
TurboGrafx-16 600
Neo Geo 900
MSX (solo in Giappone) 800
Commodore 64 500
Virtual Console Arcade 500[1]

Benché questi prezzi vengano rispettati per la maggior parte dei giochi, alcuni titoli selezionati hanno ricevuto un prezzo maggiore. I giochi importati come Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars e Mario's Super Picross in Europa e Australia e Super Mario Bros.: The Lost Levels fuori dal Giappone costano 100 Wii Points in più.

Nintendo 3DS[modifica | modifica wikitesto]

Console Prezzo
NES 4,99€
Gratis (Programma Ambasciatori)
SNES 7,99-9,99€
Game Boy 2,99-3,99€
Game Boy Color 4,99-9,99€
Game Boy Advance Gratis (esclusivamente per il Programma Ambasciatori)

Wii U[modifica | modifica wikitesto]

Console Prezzo
NES 4,99€*
SNES 7,99€-9,99€*
Nintendo 64 9,99€*
Game Boy Advance 6,99€
Nintendo DS 9,99€

* Prezzi scontati a 1€, 1,50€ e 2€ sui giochi che erano già stati scaricati su Wii e trasferiti su Wii U

Controller[modifica | modifica wikitesto]

Wii[modifica | modifica wikitesto]

Per giocare ai giochi della Virtual Console possono essere utilizzati vari controller.

  • Wii Remote: se tenuto in orizzontale può essere usato come un sostituto del controller NES. È ottimo anche per i giochi del Master System e del TurboGrafx-16.
  • Classic Controller: può essere usato in ogni gioco; il suo design è simile a quello del controller del Super Nintendo. A causa del successo riscosso dalla versione Pro, il modello originale è fuori produzione. È perfetto per i giochi del Super Nintendo e del Mega Drive. La maggior parte dei giochi Virtual Console richiede l'utilizzo del Classic Controller
    • Classic Controller Pro: simile al Classic Controller ma leggermente più largo e dotato di impugnature laterali.
  • Controller Nintendo GameCube: utilizzabile in quasi tutti i giochi. È consigliato soprattutto per i titoli del Nintendo 64.

Wii U[modifica | modifica wikitesto]

  • Wii U GamePad: Può essere usato in ogni gioco.
  • Wii U Pro Controller: Può essere usato in ogni gioco.
  • Wii Remote: Può essere usato in orizzontale per i giochi NES, Sega MegaDrive e Sega Master System. Tenendo premuto Pulsante 2 durante il caricamento del gioco può essere usato anche con i giochi SNES e GBA.
  • Classic Controller/Classic Controller Pro: Può essere usato in ogni gioco.

Lista dei giochi di Mario su Virtual Console[modifica | modifica wikitesto]

Wii[modifica | modifica wikitesto]

Gioco
Piattaforma}
Prezzo/Punti
Data giapponese
Data americana
Data europea
Data australiana
500
2 dicembre 2006
19 novembre 2006
8 dicembre 2006
7 dicembre 2006
500
23 luglio 2008
14 luglio 2008
9 gennaio 2009
9 gennaio 2009
800
12 dicembre 2006
19 febbraio 2007
8 dicembre 2006
7 dicembre 2006
800
23 ottobre 2007
21 maggio 2007
16 maggio 2007
18 maggio 2007
800
21 ottobre 2008
24 dicembre 2007
25 dicembre 2007
25 dicembre 2007
500
2 dicembre 2006
4 dicembre 2006
22 dicembre 2006
22 dicembre 2006
500
27 marzo 2007
3 settembre 2007
20 aprile 2007
20 aprile 2007
500
12 dicembre 2006
19 novembre 2006
8 dicembre 2006
7 dicembre 2006
1000
30 settembre 2008
6 ottobre 2008
23 gennaio 2009
23 gennaio 2009
1000
30 gennaio 2007
29 gennaio 2007
26 gennaio 2007
26 gennaio 2007
1000
2 novembre 2010
20 dicembre 2010
24 dicembre 2010
2010
800/900
19 dicembre 2006
X-mark.png
14 settembre 2007
14 settembre 2007
1000
31 agosto 2010
28 giugno 2010
18 giugno 2010
2010
500
24 luglio 2007
18 giugno 2007
11 maggio 2007
11 maggio 2007
1000
10 luglio 2007
16 luglio 2007
13 luglio 2007
13 luglio 2007
500
2 dicembre 2006
19 novembre 2006
15 dicembre 2006
25 dicembre 2006
1000
2 dicembre 2006
19 novembre 2006
8 dicembre 2006
7 dicembre 2006
500
2 dicembre 2006
25 dicembre 2006
5 gennaio 2007
5 gennaio 2007
500
10 agosto 2007
2 luglio 2007
25 maggio 2007
25 maggio 2007
500
11 dicembre 2007
5 novembre 2007
9 novembre 2007
9 novembre 2007
500/600
1 maggio 2007
1 ottobre 2007
14 settembre 2007
14 settembre 2007
800
9 giugno 2009
23 novembre 2009
2 aprile 2010
2 aprile 2010
800/900
24 giugno 2008
1 settembre 2008
22 agosto 2008
22 agosto 2008
800
2 dicembre 2006
5 febbraio 2007
9 febbraio 2007
9 febbraio 2007
1000
20 gennaio 2009
21 dicembre 2009
12 giugno 2009
12 giugno 2009
500
12 dicembre 2006
19 novembre 2006
8 dicembre 2006
7 dicembre 2006
500
5 febbraio 2008
19 novembre 2007
24 agosto 2007
24 agosto 2007
500
6 marzo 2007
9 luglio 2007
16 maggio 2007
18 maggio 2007
1000
30 ottobre 2007
17 settembre 2007
26 ottobre 2007
26 ottobre 2007
500
10 giugno 2008
7 aprile 2008
4 aprile 2008
4 aprile 2008

Nintendo 3DS[modifica | modifica wikitesto]

I giochi Virtual Console per 3DS non supportano la funzione 3D, fatta eccezione per i 3D Classics. Tutti i titoli sono acquistabili tramite il Nintendo eShop. I giochi per SNES sono disponibili solo su New Nintendo 3DS.

Gioco
Piattaforma}
Prezzo/Punti
Data giapponese
Data americana
Data europea
Data australiana
JP¥ 300
US$ 2.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ 4.50
3 agosto 2011
6 giugno 2011
7 giugno 2011
7 giugno 2011
JP¥ 500
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ 6.50
17 ottobre 2012
15 agosto 2013
21 novembre 2013
21 novembre 2013
JP¥ 300
US$ 3.99
EU€ 4.00
UK£ 3.70
AU$ 6.00
15 giugno 2011
16 giugno 2011
16 giugno 2011
16 giugno 2011
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ 6.50
27 marzo 2013
5 dicembre 2013
12 dicembre 2013
12 dicembre 2013
JP¥ 823
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
4 marzo 2016
24 marzo 2016
24 marzo 2016
25 marzo 2016
JP¥ 823
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
6 aprile 2016
14 aprile 2016
24 marzo 2016
25 marzo 2016
JP¥ 823
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
9 maggio 2016
2 giugno 2016
3 giugno 2016
3 giugno 2016
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ $7.50
18 aprile 2012
14 giugno 2012
23 agosto 2012
23 agosto 2012
JP¥ 411
US$ 3.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ 4.50
2 aprile 2014
26 febbraio 2015
16 ottobre 2014
17 ottobre 2014
JP¥ 411
US$ 3.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ 4.50
16 aprile 2014
26 febbraio 2015
23 ottobre 2014
24 ottobre 2014
JP¥ 617
US$ 3.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ 4.50
7 maggio 2014
26 febbraio 2015
30 ottobre 2014
31 ottobre 2014
EU€ 4.99
UK£ 4.49
X-mark.png
X-mark.png
18 settembre 2014
19 settembre 2014
JP¥ 400
US$ 3.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ $4.50
27 luglio 2011
4 ottobre 2012
22 marzo 2012
22 marzo 2012
JP¥ 400
US$ 2.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ 4.50
22 giugno 2011
14 luglio 2011
21 luglio 2011
21 luglio 2011
JP¥ 400
US$ 3.99
EU€ 4.00
UK£ 3.60
AU$ 6.00
21 marzo 2012
24 maggio 2012
03 maggio 2012
03 maggio 2012
US$ 3.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ $4.50
24 novembre 2014
5 febbraio 2015
25 settembre 2014
26 settembre 2014
JP¥ 300
US$ 2.99
EU€ 3.00
UK£ 2.70
AU$ 4.50
29 giugno 2011
8 settembre 2011
13 ottobre 2011
13 ottobre 2011
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ 6.50
8 maggio 2013
30 gennaio 2014
9 gennaio 2014
9 gennaio 2014
JP¥ 500
22 agosto 2012
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 600
US$ 4.99
EU€ 5.001
UK£ 4.501
AU$ 7.501
3 ottobre 2012
11 ottobre 2012
29 maggio 20141
29 maggio 20141
JP¥ 600
US$ 5.99
EU€ 5.00
UK£ 4.50
AU$ 7.50
26 giugno 2013
26 dicembre 2013
2 gennaio 2014
2 gennaio 2014
JP¥ 400
US$ 3.99
EU€ 4.00
UK£ 3.60
AU$ 6.00
21 settembre 2011
4 agosto 2011
14 luglio 2011
14 luglio 2011
JP¥ 400
US$ 4.99
EU€ 4.00
UK£ 3.60
AU$ 6.00
8 agosto 2012
5 luglio 2012
23 agosto 2012
23 agosto 2012
JP¥ 400
24 ottobre 2012
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 5.00
UK£ 4.50
AU$ 7.50
5 gennaio 2012
16 febbraio 2012
01 marzo 2012
01 marzo 2012
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ 7.00
25 luglio 2012
27 dicembre 2012
27 dicembre 2012
27 dicembre 2012
JP¥ 500
28 novembre 2012
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 500
1 gennaio 2013
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ N/A
EU€ 5.002
UK£ 4.502
AU$ 6.002
27 gennaio 2014
25 dicembre 2014
27 febbraio 20142
28 febbraio 20142
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
TBA
24 marzo 2016
17 marzo 2016
18 marzo 2016
JP¥ 500
US$ 3.99
EU€ 4.00
UK£ 3.60
AU$ 6.00
7 giugno 2011
6 giugno 2011
7 giugno 2011
7 giugno 2011
JP¥ 400
US$ 3.99
EU€ 4.00
UK£ 3.60
AU$ 6.00
12 ottobre 2011
29 settembre 2011
29 settembre 2011
29 settembre 2011
JP¥ 823
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
4 marzo 2016
3 marzo 2016
3 marzo 2016
4 marzo 2016
JP¥ 400
11 dicembre 2013
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 600
EU€ 5.00
UK£ 4.50
AU$ 7.50
US$ 4.99
4 aprile 2012
20 dicembre 2012
19 luglio 2012
19 luglio 2012
JP¥ 600
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ 6.50
2 maggio 2012
X-mark.png
6 dicembre 2012
6 dicembre 2012
JP¥ 400
US$ 3.99
EU€ 4.00
UK£ 3.60
AU$ 6.00
14 dicembre 2011
26 luglio 2012
16 febbraio 2012
16 febbraio 2012
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 4.49
AU$ 6.50
29 maggio 2013
7 novembre 2013
24 ottobre 2013
24 ottobre 2013
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.59
AU$ 5.20
19 settembre 2012
7 maggio 2013
9 maggio 2013
10 maggio 2013

1 Disponibile gratuitamente a coloro che hanno scaricato Mario Golf: World Tour dal Nintendo eShop tra il 2 maggio e il 29 maggio 2014.

2 Il Nintendo Direct europeo del 18 dicembre 2013 rivelò una promozione per gli utenti Nintendo 3DS: coloro che avrebbero registrato il loro Nintendo Network ID entro la fine di gennaio 2014 avrebbero potuto essere scelti per ricevere un codice di download gratuito di Super Mario Bros. Deluxe dal Nintendo eShop il 13 febbraio 2014.

Programma Fedeltà del Nintendo 3DS[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti giochi sono disponibili per il download gratuito ai giocatori che hanno acquistato una console 3DS prima del taglio di prezzo avvenuto il 12 agosto 2011. I titoli NES erano inizialmente disponibili per gli utilizzatori Giapponesi il 31 agosto 2011, e a partire dal giorno dopo nel resto del mondo. I titoli per Game Boy Advance sono stati rilasciati in Australia il 15 dicembre 2011 e il giorno dopo nel resto del mondo. The Legend of Zelda venne rilasciato sull'eShop giapponese il 22 dicembre 2011, rendendolo il primo titolo Ambasciatore disponibile al pubblico. Attualmente, tutti i titoli NES sono disponibili nell'eShop, mentre non ci sono ancora piani di rilascio dei titoli Game Boy Advance.

Giochi Mario per NES[modifica | modifica wikitesto]
Giochi Mario per Game Boy Advance[modifica | modifica wikitesto]

Wii U[modifica | modifica wikitesto]

I giochi sulla Virtual Console del Wii U sono giocabili sul GamePad del Wii U. Sono venduti sul Nintendo eShop.

Gioco
Piattaforma}
Prezzo/Punti
Data giapponese
Data americana
Data europea
Data australiana
JP¥ 500
(¥ 30*)
US$ 4.99
($ 0.30*)
EU€ 4.99
(€ 0.30*)
UK£ 3.49
(£ 0.30*)
AU$ 6.50
($ 0.30*)
15 luglio 2013
15 luglio 2013
15 luglio 2013
15 luglio 2013
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
6 novembre 2013
26 settembre 2013
24 ottobre 2013
24 ottobre 2013
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
15 luglio 2013
26 aprile 2013
27 aprile 2013
28 aprile 2013
US$ 4.99
X-mark.png
28 agosto 2014
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
26 febbraio 2014
27 marzo 2014
13 febbraio 2014
14 febbraio 2014
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
13 novembre 2013
10 ottobre 2013
10 ottobre 2013
10 ottobre 2013
JP¥ 702
US$ 7.99
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
30 aprile 2014
3 aprile 2014
3 aprile 2014
3 aprile 2014
JP¥ 500
(¥ 30*)
US$ 4.99
($ 0.30*)
EU€ 4.99
(€ 0.30*)
UK£ 3.49
(£ 0.30*)
AU$ 6.50
($ 0.30*)
12 giugno 2013
12 giugno 2013
13 giugno 2013
13 giugno 2013
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
29 maggio 2013
20 giugno 2013
20 giugno 2013
20 giugno 2013
JP¥ 702
US$ 7.99
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
10 settembre 2014
25 settembre 2014
28 agosto 2014
28 agosto 2014
JP¥ 702
US$ 7.99
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
30 aprile 2014
3 luglio 2014
26 giugno 2014
26 giugno 2014
JP¥ 702
23 luglio 2014
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 800
EU€ 4.00
UK£ 5.49
AU$ 10.40
27 aprile 2014
X-mark.png
27 aprile 2014
28 aprile 2014
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
15 gennaio 2014
6 marzo 2014
6 febbraio 2014
6 febbraio 2014
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
23 ottobre 2013
24 ottobre 2013
24 ottobre 2013
24 ottobre 2013
JP¥ 702
16 luglio 2014
X-mark.png
X-mark.png
X-mark.png
JP¥ 702
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
17 settembre 2014
X-mark.png
11 settembre 2014
11 settembre 2014
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
5 giugno 2013
19 settembre 2013
12 settembre 2013
12 settembre 2013
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
8 agosto 2013
13 marzo 2014
23 gennaio 2014
23 gennaio 2014
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
19 marzo 2014
16 maggio 2013
16 maggio 2013
16 maggio 2013
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
25 dicembre 2013
17 aprile 2014
26 dicembre 2013
26 dicembre 2013
JP¥ 800
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
19 giugno 2013
6 agosto 2014
27 marzo 2014
28 marzo 2014
JP¥ 800
US$ 7.99
EU€ 4.99
UK£ 5.49
AU$ 10.40
27 aprile 2013
26 aprile 2013
27 aprile 2013
28 aprile 2013
JP¥ 702
US$6.99
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
3 aprile 2014
10 aprile 2014
10 aprile 2014
10 aprile 2014
JP¥ 702
US$6.99
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
30 aprile 2014
8 maggio 2014
5 giugno 2014
5 giugno 2014
JP¥ 500
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
29 gennaio 2014
27 novembre 2013
27 febbraio 2014
27 febbraio 2014
JP¥ 800
US$ 4.99
EU€ 4.99
UK£ 3.49
AU$ 6.50
19 giugno 2013
20 giugno 2013
20 giugno 2013
20 giugno 2013
US$6.99
EU€ 6.99
UK£ 6.29
AU$ 9.10
TBA
24 aprile 2014
24 aprile 2014
24 aprile 2014

*In celebrazione del trentesimo anniversario del Famicom, alcuni titoli sono stati ridotti eccezionalmente a un prezzo di 30 yen (in Giappone) o 30 centesimi (nelle altre regioni). La promozione di Mario & Yoshi è durata fino al 12 luglio 2013, e quella di Donkey Kong fino al 13 agosto 2013.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wii[modifica | modifica wikitesto]

  • Inizialmente Super Mario Bros.: The Lost Levels era disponibile in Europa e Australia solamente dal 15 settembre 2007 al 1 ottobre 2007. Il 22 agosto 2008 è stato nuovamente reso disponibile, questa volta senza limiti di tempo. In questa occasione la versione NES del gioco è stata rilasciata per la prima volta fuori dal Giappone.
  • Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars è stato il duecentocinquantesimo gioco della Virtual Console ad essere stato rilasciato nel nord America. Inoltre, con la pubblicazione della versione PAL su Virtual Console, questo gioco ha raggiunto per la prima volta il continente europeo.
  • In Super Smash Bros. Brawl sono incluse delle demo a tempo di alcuni titoli Virtual Console aventi come protagonisti i vari lottatori. L'unico gioco della serie di Mario disponibile sin dall'inizio è Super Mario Bros., mentre Donkey Kong, Super Mario Bros. 2 e Super Mario World vanno prima sbloccati.
  • Nonostante il controller del GameCube sia dotato di tecnologia force feedback, nessun gioco del Nintendo 64 rilasciato su Virtual Console supporta la funzione di vibrazione (la quale richiedeva originariamente una periferica separata). Altre funzioni relative alle periferiche originali della console, come la possibilità di salvare i fantasmi in Mario Kart 64 con un Controller Pak, sono state rimosse dai giochi su Virtual Console.

Nintendo 3DS[modifica | modifica wikitesto]

  • Le modalità multigiocatore che richiedono controller o console multiple non sono supportate o necessitano che i due giocatori si alternino cambiando i controlli. È possibile farlo premendo simultaneamente i tasti Pulsante L ed Pulsante R per mostrare il comando, per poi premere il tasto Pulsante Y in modo da cambiare i controlli.
    • Questa funzione può essere utilizzata anche con i giochi del Game Boy per cambiare il colore dello schermo da grigio al più tradizionale verde.
  • Se il giocatore tiene premuti i tasti Pulsante Start o Pulsante Select durante l'avvio di un titolo del Game Boy, Game Boy Color o Game Boy Advance dal menu Home, la risoluzione dello schermo verrà ridotta in modo da rispecchiare quella originale del gioco.
  • Alcuni giochi consentono al giocatore di creare un punto di salvataggio.

Wii U[modifica | modifica wikitesto]

  • Il giocatore può salvare i progressi e rimappare i controlli. Per i giochi GBA, ha anche la possibilità di cambiare le dimensioni dello schermo, abilitare il pixel smoothing e vedere scan del manuale originale.
  • Il Wii Remote può essere usato per i giochi SNES e GBA se il giocatore tiene premuto Pulsante 2 durante il caricamento.
  • I giochi NES hanno del pixel smoothing.

Cambiamenti[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante Nintendo abbia dichiarato che tutti i titoli Virtual Console sarebbero stati più fedeli possibile agli originali, alcuni di questi hanno subito diversi cambiamenti per certi motivi.

Wii[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli attacchi Flame Wall e Static E! sono stati ricolorati per prevenire attacchi di epilessia.
  • Nella versione PAL, il termine offensivo "bugger" (stronzetto) è stato rimpiazzato con la parola "pest" (peste).
  • Moleville ha uno schema di colore notevolmente più scuro.

Super Mario 64[modifica | modifica wikitesto]

  • La bocca del Categnaccio è viola anziché rossa, probabilmente perché il gioco in generale è stato reso un po' più scuro.
  • Nella versione originale del gioco era possibile posizionare un blocco piccolo in mezzo a due più grandi attaccati tra di loro. Nella versione Virtual Console questo non è più possibile.
  • Mario invisibile è completamente trasparente invece che semitrasparente.
  • Il sonoro è leggermente più basso.
  • Le ombreggiature in cima e in fondo allo schermo sono assenti per la maggior parte del tempo, e compaiono solo durante l'animazione quando l'Energimetro di Mario si svuota.
  • I lag e i tempi di caricamento sono stati rimossi, rendendo impossibile al gioco crashare.

Mario Kart 64[modifica | modifica wikitesto]

  • Il flash provocato dall'uso del Fulmine è stato modificato in modo da prevenire attacchi epilettici.
  • La cascata alla fine della scorciatoia nella Spiaggia Koopa è stata resa blu, mentre nell'originale era grigia.
  • Salvare i dati fantasma è impossibile a causa della mancanza del Controller Pak.
  • Il treno del Deserto Kalimari ha le ruote nere anziché viola.
  • Le cifre del timer sono leggermente più distanziate rispetto al gioco originale. Questo si nota soprattutto tra due 0 e tra la cifra dei secondi e la virgoletta dopo di essi.

Mario Party 2[modifica | modifica wikitesto]

  • Quando si sceglie quanti giocatori parteciperanno, tutte le opzioni possibili appaiono indipendentemente da quanti controller sono collegati.

Mario Golf[modifica | modifica wikitesto]

  • La funzione Transfer Pak che permetteva di trasferire i personaggi dalla versione Game Boy Color (Sherry, Joe, Azalea e Kid) è stata rimossa insieme ai quattro riquadri utilizzati nella schermata di selezione del personaggio per i personaggi in questione.

Mario Tennis[modifica | modifica wikitesto]

  • La modalità Ring Tournament in Special Games è stata rimossa, dato che il servizio non è più supportato da quando il sito ufficiale è stato rimpiazzato da quello del sequel Mario Power Tennis nel 2004.
  • La possibilità di sbloccare personaggi e campi con il Transfer Pak (es. Alex, Nina, Harry, Kate e i campi personali di ogni personaggio, fatta eccezione per quello di Donkey Kong) è stata rimossa.

Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

  • L'intensità della luce emessa dal Super Blocco è stata sistemata in modo da prevenire attacchi epliettici.
  • Le pareti del tempio nel Deserto Secco Secco appaiono più curve.
  • Il suono emesso dal Crystal King quando si clona è stato cambiato per motivi sconosciuti. L'effetto sonoro originale era simile a quello che si sente quando Mario prende un Minifungo; nella versione Virtual Console, invece, è simile a quello emesso dal Crystal King quando genera i suoi Crystal Bit.
    • I cloni di Crystal King sono inoltre più trasparenti e distinguibili dall'originale.
  • Monstar è circondato da stelline.

Donkey Kong Country[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong Country 2: Diddy's Kong Quest[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong Country 3: Dixie Kong's Double Trouble[modifica | modifica wikitesto]

  • L'effetto di luce quando i fulmini colpiscono il terreno in Lampi da Tropici è stato ridotto per ridurre il rischio di epilessia.

Nintendo 3DS[modifica | modifica wikitesto]

Giochi NES, Game Boy e Game Boy Color[modifica | modifica wikitesto]

  • I giochi NES, Game Boy e Game Boy Color hanno aggiunto i punti di salvataggio e il gioco in download (quest'ultimo limitato ai giochi NES), anche se i giochi NES del Programma Fedeltà non hanno avuto queste caratteristiche finché non sono stati rilasciati anche pubblicamente. Le funzioni multiplayer per due giocatori sono presenti solo per i giochi del NES (nonché del Game Gear e del Turbografx 16, e su Game Boy esclusivamente per i giochi della serie Pokémon). I giochi del Game Boy hanno l'opzione di essere giocati in bianco e nero o in toni di verde per emulare lo schermo del primo Game Boy.

Super Mario Bros. e Super Mario Bros.: The Lost Levels[modifica | modifica wikitesto]

  • Entrambi i giochi sono notevolmente più luminosi rispetto alle versioni Wii e Wii U.

Super Mario Bros. 2[modifica | modifica wikitesto]

  • Il terreno, il cielo e le cascate hanno un colore più scuro rispetto alle versioni Wii e Wii U.

Super Mario Bros. 3[modifica | modifica wikitesto]

  • I pixel del gioco appaiono più filtrati, e i colori meno scuri rispetto alle versioni Wii e Wii U.

Super Mario Bros. Deluxe[modifica | modifica wikitesto]

  • Non è possibile scambiare le immagini con altri giocatori o stamparle.
  • Tutti i riferimenti al multiplayer sono stati rimossi nelle frasi del Fortune Teller.
  • Data l'assenza delle funzionalità multiplayer, è impossibile completare la galleria delle immagini dato che due di esse sono legate strettamente all'uso del multiplayer.

Super Mario Land 2: 6 Golden Coins[modifica | modifica wikitesto]

  • Il fulmine all'ingresso del castello di Wario è stato scurito per ridurre il rischio di epilessia.
  • Il glitch del tubo è stato rimosso.

Mario Golf e Mario Tennis[modifica | modifica wikitesto]

  • I personaggi ottenibili collegando il gioco alla sua controparte per Nintendo 64 sono stati omessi.

Donkey Kong Land 2[modifica | modifica wikitesto]

Wario Land: Super Mario Land 3[modifica | modifica wikitesto]

  • Il glitch che permette di saltare i livelli è stato rimosso.

Wario Land 3[modifica | modifica wikitesto]

  • La colorazione di vari filmati è stata alterata per ridurre il rischio di epilessia.

Wii U[modifica | modifica wikitesto]

Giochi NES, SNES, N64, GBA e DS[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutti i giochi hanno i punti di ristoro, la possibilità di essere giocati sul Gamepad e hanno avuto il supporto di Miiverse. A differenza di quanto accadeva su Wii, il Rumble Pak viene emulato nei giochi N64.
  • I giochi GBA e DS non hanno funzionalità multiplayer né in locale né online. La modalità Riposo è presente solo in alcuni giochi DS. I giochi N64 non hanno funzionalità come il Transfer Pak, i giochi GBA non hanno connettività col GameCube e i giochi DS non hanno connettività col Wii.
  • Le modifiche fatte su Wii persistono.

Game & Watch Gallery Advance[modifica | modifica wikitesto]

  • Il gioco è stato distribuito in Giappone per la prima volta proprio tramite la Virtual Console Wii U, col titolo Game Boy Gallery 4.

Super Mario Advance 4: Super Mario Bros. 3[modifica | modifica wikitesto]

  • I livelli che richiedevano di essere sbloccati con l'e-Reader sono tutti presenti nel gioco dall'inizio. Questa è la prima volta che questi livelli vengono distribuiti al di fuori di Giappone e Stati Uniti, e per 26 di essi anche la prima volta fuori dal Giappone. Per poterli rendere tutti disponibili, il limite di livelli extra salvabili nel gioco è stato aumentato da 32 a 38.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  • WiiWare — Applicazioni e giochi scaricabili dal Canale Wii Shop.
  • DSiWare — Applicazioni e giochi scaricabili dal DSi Shop.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Nota: I giochi rilasciati sulla Virtual Console Arcade hanno un prezzo standard di 500 punti. Nonostante tutto, alcuni di questi hanno un prezzo superiore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]