Marghibulbo

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Marghibulbo
MarghibulboSMG2.png
Prima apparizione: Super Mario Sunshine (2002))
Ultima apparizione: Super Mario 3D All-Stars (2020)
Variante di: Marghibruco
Pod in germoglio

I Marghibulbi sono dei nemici apparsi per la prima volta in Super Mario Sunshine. Assomigliano ad un normale Marghibruco, ma sono formati unicamente dalla testa, non presentano un corpo formato da diverse sezioni e anche il loro comportamento è differente.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Sunshine[modifica | modifica wikitesto]

Un Marghibulbo in Super Mario Sunshine.

I Marghibulbi appaiono per la prima volta in questo gioco. Si nascondono sotto terra fingendo di essere dei comuni fiori, ma se Mario si avvicina troppo, saltano fuori dal terreno. Dopodiché cominceranno ad avvicinarsi lentamente all'idraulico. Possono essere sconfitti con un salto oppure Mario può utilizzare lo SPLAC 3000 per farli sbattere contro un muro. In quest'ultimo caso rilasceranno tre monete anziché una. In questo gioco sono presenti anche dei nemici simili chiamati Pod in germoglio che, come i Marghibulbi, sono formati da un'unica testa, ma si comportano in maniera differente.

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy i Marghibulbi compaiono solamente nelle galassie che hanno come tema il deserto. Come in Super Mario Sunshine si nascondono nel terreno facendo finta di essere dei semplici fiori. Al differenza del gioco precedente, il loro aspetto cambia radicalmente. Non sono gialli, ma verdi e sotto il mento non presentano nessuna spina. Data l'assenza dello SPLAC 3000 non è possibile sconfiggerli facendoli sbattere contro un muro, ma si possono a stordire colpendoli con delle Astroschegge.

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy 2 i Marghibulbi si comportano come nel gioco precedente.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato