Megastella

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Megastella
Mega Stella.png
Descrizione: Una grossa Superstella gialla e luminosa
Uso o funzione: Ridà energia all'Osservatorio Cometa, apre Varchi spazio-temporali
Prima apparizione: Super Mario Galaxy (2007)
Ultima apparizione: Super Mario 3D All-Stars (2020)
Da non confondere con Mega Stella.

Le Megastelle sono una forma potenziata delle Superstelle, apparse in Super Mario Galaxy e in Super Mario Galaxy 2. In entrambi i giochi hanno la stessa funzione ma in modo un po' diverso. Per esempio nel primo gioco forniscono energia al braciere per sbloccare i Planetari e nel secondo permettono di raggiungere nuovi Mondi attraverso un Varco Spazio-Temporale.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Super Mario Galaxy[modifica | modifica sorgente]

In questo gioco Bowser ha rubato le Megastelle per attuare i suoi piani malvagi e creare un Galassia, dove poter regnare per diecimila anni insieme a Peach. Poiché le Megastelle alimentano il Braciere che da energia all'Osservatorio Cometa, ogni volta che Mario ne raccoglie una avrà accesso a una nuova area.

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica sorgente]

In questo gioco le Megastelle sono state rubate ancora da Bowser e Bowser Junior. Questa volta le Megastelle sono la fonte di energia dell'Astronave Mario, e grazie a esse è possibile aprire Varchi Spazio-Temporali. Le Megastelle sono responsabili della trasformazione di Bowser in Mega Bowser. A quanto pare l'abuso di esse può avere effetti collaterali come si è visto alla fine del gioco in cui Bowser diventa piccolo.

In altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
グランドスター
Gurando sutā
UK Inglese
Grand Star
Francia Francese
Grande étoile
Germania Tedesco
Großer Stern
Spagna Spagnolo
Maxiestrella
Paesi Bassi Olandese
Superster
Portogallo Portoghese
Maxiestrela (NOA)
Russia Russo
Великая звезда
Velikaya zvezda
Cina Cinese
崇高之星
Chónggāo zhī Xīng
光榮之星 (Tradizionale)
Guāngróng zhī Xīng