Pinguino gigante

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Pinguino gigante
Pinguino-gigante-SM64DS.png
Specie: Pinguotto
Debutto in: Super Mario 64 (1996)
Ultima apparizione: Super Mario 3D All-Stars (2020)

Il Pinguino gigante è un Pinguotto di grandi dimensioni apparso in Super Mario 64 e in Super Mario 64 DS. Come Koopa il Veloce, anche il Pinguino gigante è un personaggio che ama lo sport e la competizione. Il Pinguino gigante si considera come un campione mondiale di scivolo, nonostante sia molto robusto, come egli stesso ammette.

Mario mentre gareggia contro il Pinguino gigante in Super Mario 64.

Questo personaggio svolge un ruolo importante nella terza missione del Monte Refrigerio, in cui sfida Mario ad una gara sullo scivolo situato al'interno della baita, in cambio di una Stella. Il Pinguino gigante ci tiene al rispetto delle regole e non ama gli imbroglioni. Per vincere contro di lui, infatti, Mario deve scivolare sulla strada principale, evitando qualsiasi scorciatoia. In caso contrario il Pinguino gigante si arrabbia con lui, rifiutandosi di consegnarli la Stella. Tornando all'interno della baita, indipendentemente dall'esito finale della gara, è possibile sfidarlo nuovamente. Dopo che il giocatore ha raccolto tutte le Stelle del gioco (120 nell'originale e 150 nel remake), il Pinguino gigante diventa improvvisamente più grande. In questo stato è più difficile da battere poiché, a causa delle sue dimensioni, è in grado di buttare il giocatore fuori pista più facilmente.

Il nome "pinguino gigante" viene utilizzato anche per riferirsi ad un Pinguotto apparso nella Terra Innevata, tuttavia tra i due personaggi non c'è alcuna relazione.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
ペンギン チャンピオン
Pengin chanpion
スライダーのチャンピオンペンギン
Suraidā no Chanpion Pengin
UK Inglese
Big Penguin
Penguin Champ
Champion Penguin
Francia Francese
Grand Pingouin
Germania Tedesco
Schneller Pinguin
Corea del Sud Coreano
펭귄 챔피언
Penggwin Chaempieon

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]