Meteorite (Super Mario Galaxy 2)

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Meteorite
SMG2-meteorite.png
Descrizione: Un meteorite dorato con il simbolo dello Schianto a terra.
Uso o funzione: Possono essere utilizzati per rompere dei sigilli o sconfiggere Bowser.
Prima apparizione: Super Mario Galaxy 2 (2010)
Questo articolo tratta delle rocce dorate frantumabili con uno schianto a terra apparse in Super Mario Galaxy 2. Per informazioni sulle rocce incantedescenti con lo stesso nome che piovono dal cielo in Super Mario Galaxy 2 Super Mario Galaxy 2, vedi qui.

Le meteoriti sono degli oggetti provenienti dallo spazio. Appaiono per la prima volta in Super Mario Galaxy 2 in cui Mario (o Luigi) possono utilizzarle a loro vantaggio. Sono dorate e con inciso sopra, in bianco, il simbolo dello schianto a terra.

Apparizioni

Super Mario Galaxy 2

Le meteoriti debuttano in Super Mario Galaxy 2. Dopo che Mario (o Luigi) ha sconfitto Discolone nella Galassia Isola Sospesa arriva su un'astronave utilizzata dallo Sfavillotto Lume per viaggiare nello spazio e qui apprende che a causa di una pioggia di meteoriti scatenata da Bowser l'astronave è stata colpita e molti Sfavillotti sono finiti fuori rotta. Le meteoriti sono ben visibili sull'astronave, anche se in questo caso non sono d'orate ma completamente nere e non è possibile interagire con esse. Con il potere della Superstella ottenuta da Discolone queste meteoriti scompaiono e l'astronave si trasforma nell'Astronave Mario.

Più avanti i meteoriti appaiono nelle tre galassie del gioco in cui è presente Bowser: Regno di Lava di Bowser, Regno Gravitazionale di Bowser e Generatore Galattico di Bowser. In questo caso sono dorati e con il simbolo bianco dello schianto a terra inciso sopra. Fluttuano in aria davanti al portone gigante che conduce da Bowser e Mario (o Luigi) può salire sopra di esse con un semplice salto, sfruttando la gravità delle meteoriti che lo attirano verso di loro. L'idraulico deve colpirle con uno schianto a terra per farle muovere nella direzione desiderata e rompere così dei grandi blocchi di pietra che sigillano il portone. Appaiono anche durante la battaglie contro Bowser, in cui piovono sul pianeta in cui avviene lo scontro e, come sull'Astronave Mario, sono completamente nere e incastrate sulla superficie del pianeta in cui avviene lo scontro. Appena il re dei Koopa colpisce il terreno con un pugno, le meteoriti perdono la loro scorza nera, diventando dorate e sollevandosi in aria; tuttavia, se colpisce direttamente una meteorite questa si rompe e rialscia una moneta. A questo punto l'idraulico deve eseguire su di esse uno schianto a terra per colpire Bowser e danneggiarlo; il processo va ripetuto quattro volte nelle prime due battaglie e otto volte nell'ultima (quattro nella prima fase e quattro nella seconda). Tuttavia, se Mario (o Luigi) ci mettono troppo le meteoriti ritornano nere e si disintegrano completamente. Nella seconda fase dello scontro finale con Bowser le meteoriti sono l'unico punto di appoggio per l'idraulico, per cui non si rompono fino a quando non vengono colpite con lo schianto a terra.

In altre lingue

Lingua
Nome
Significato

Voci correlate