Campanella manekineko

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Campanella manekineko
Campanella manekineko.png
Descrizione: Una campanella di bronzo con degli occhi.
Uso o funzione: Permette a Mario di trasformarsi in Mario manekineko.
Prima apparizione: Super Mario 3D World (2013)
Ultima apparizione: Mario Kart 8 Deluxe (cameo nel Pass percorsi aggiuntivi) (2022)

La Campanella manekineko[1] è un oggetto introdotto in Super Mario 3D World che assomiglia a delle campanelle di bronzo (o possibilmente un konguro'o). Permette a Mario di trasformasi in Mario manekineko, che, facendo uno schianto a terra, si trasforma in una statua di Mario gatto dorata con una moneta. Come accade per Mario Statua, un potenziamento di Mario Tanuki, quando utilizzato, questo potenziamento permette a Mario di diventare momentaneamente invincibile. Quando cade, genera monete che vengono prese automaticamente. È considerato un potenziamento di Mario gatto, poiché, più avanti nel gioco sostituisce la Super Campanella nei livelli remixati. Inizia ad apparire dal Mondo Fungo nel livello 2, Cima spinosa.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La Campanella manekineko è l'unico potenziamento che in Super Mario 3D World non ha un Timbro corrispondente.
  • La Campanella manekineko è simile alla Foglia Statua da Super Mario 3D Land o l'Abito Tanooki da Super Mario Bros. 3, tutti questi potenziamenti, infatti trasformano il personaggio in statua.
  • La statua in cui si trasformano i personaggi è ispirata dalla popolare statua del Maneki-neko, originarie del Giappone.
    • Sia il nome giapponese che quello italiano infatti citano il Maneki-neko.
  • Stranamente, mentre Mario, Peach, Toad e Rosalinda alzano la loro zampa destra, un gesto utilizzato per indicare ricchezza e buona fortuna, Luigi alza invece la sua zampa sinistra, un segno comunemente associato al venditore che invita i clienti ad entrare nel negozio.

In altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
マネキネコベル
Maneki-neko Beru
UK Inglese
Lucky Bell
Francia Francese
Clochette de chance
Germania Tedesco
Glücksglocke
Spagna Spagnolo (NOE)
Cascabel Fortuna
Messico Spagnolo (NOA)
Campana de la Suerte
Paesi Bassi Olandese
Geluksbel

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]