Fantasmi a colazione

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Fantasmi a colazione
Fantasmicolazione.jpg
Serie: Terza
Nome originale: Ghosts 'R' Us
Scrittore: Perry Martin
<< Lista episodi >>

Fantasmi a colazione è il quarto episodio di Super Mario World, la terza serie animata di Super Mario. È andato in onda insieme al quarto episodio della terza stagione di Un videogioco per Kevin, "Anche i muri parlano".

Riassunto[modifica | modifica wikitesto]

Mario, Luigi, Yoshi e la Principessa Amarena stanno vagando per la Foresta Incantata alla ricerca di Oogtar che si è perso. Yoshi inizia ad avere paura di incontrare fantasmi, e in quel momento invece incontrano il Mago Argano, uno dei Maghi di Attila più potenti. Yoshi scappa spaventato, mentre Argano costringe il gruppo ad entrare con lui nel tubo ricurvo per la casa dei fantasmi minacciandoli con un Bob-omba. Yoshi si rende conto di essere stato un codardo e cerca di trovare gli amici, ma mentre l'intero bosco inizia a ringhiargli addosso incontra Oogtar, dal quale scappa pensando sia un mostro. Nell'inseguimento Oogtar viene catturato da una pianta carnivora che viene mangiata da Yoshi per salvare il bambino delle caverne. I due si danno tutte le spiegazioni necessarie e decidono di salvare insieme Mario e compagni.

Mario e compagnia vengono incatenati da Argano nei sotterranei della casa dei fantasmi, dichiarando che lo sta facendo senza alcun motivo particolare se non perché è malvagio, oltre che per avere ospiti in casa. Intanto Yoshi e Oogtar, alla ricerca del tubo per raggiungere Mario e soci, vengono attaccati da un Multipiedi: i due scappano finché non incappano in un cubo volante dove Yoshi trova un paio di ali con cui mangiare dall'alto il Multipiedi e raggiungere velocemente il tubo giusto. Attraversato il tubo, Yoshi lascia entrare solo Oogtar in quanto ha troppa paura per entrare nella casa dei fantasmi, ma non appena questo apre la porta viene accolto da Argano che lo teletrasporta nelle segrete con gli altri.

A Yoshi non rimane che farsi coraggio ed entrare a salvare tutti gli amici: grazie a un blocco triangolare riesce ad entrare passando dalla finestra del piano più alto, ma ben presto viene inseguito da un gruppo di fantasmi. Riesce a seminarli e finalmente arriva nei sotterranei dove trova tutti quanti, Argano compreso: sotto suggerimento di Oogtar Yoshi mangia la bacchetta di Argano lasciandolo indifeso e spuntandola libera tutti quanti. Mario e Luigi decidono di dare una lezione al mago facendolo scappare, ma questo li chiude dentro. Oogtar cerca di sfondare la porta, ma sbattendoci contro rimbalza su un cubo volante nei paraggi da cui esce la Chiave per uscire. Tornati a Dome City, Oogtar chiede scusa per averli messi nei guai e tutti si congratulano con Yoshi per il suo coraggio, anche se questo ammette di non aver vinto la sua paura ma solo corso molto forte.

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Quando la Principessa Amarena chiede spiegazioni ad Argano, il riflesso nei suoi orecchini è nero.
  • Quando Argano dice che voleva degli ospiti, i cappelli di Mario e Luigi hanno il cerchio nero con le iniziali dei nomi bianche.
  • Quando Oogtar guarda dentro il tubo, per un attimo le sue sopracciglia scompaiono.
  • Quando Oogtar viene teletrasportato nelle segrete, i guanti di Mario e Luigi sono color carne.
  • Mentre Yoshi scappa dai fantasmi, a un certo punto la sua sella ha i colori invertiti.
  • Quando Oogtar trova la chiave, i guanti di Mario e Luigi sono color carne.
  • Quando Mario è compagni sono tutti tornati a Dome City, il cerchio sul cappello di Luigi è nero con la L bianca.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • "Yoshi grande pauroso! Scappa via da amici quando hanno bisogno di lui!" - Yoshi
  • "E ora, Oogtar cowboy cattura Yoshi!" - Oogtar
  • "Dinobonga! Aiuto! Fondoschiena bloccato! Aiuto! Aiuto!" - Oogtar
  • "Yoshi fa polposo spuntino dopotutto! Mica male!" - Yoshi
  • "Oogtar re della giungla spiega: Oogtar no perso, Oogtar solo non tanto sicuro dov'è strada di casa, capito ora?" - Oogtar
  • "Mi chiamo Argano, non Malsano! E neanche Marrano, cercate di ricordarlo!" - Mago Argano
  • "Intrappolati come ciocche di capelli in un sifone!" - Luigi
  • "Oogtar no corre, Yoshi in errore! Oogtar fa jogging solo per salute, Oogtar no corre per paura!" - Oogtar
  • "E ora magiche ali fanno volare Yoshi come dinouccello! Oogtar saltare in groppa!" - Yoshi
  • "Yoshi aspettare qui allora! Oogtar no paura: no preoccupare, Oogtar mangia fantasmi a colazione!" - Oogtar
  • "A chi vuoi dare ordini, topo di caverna?" - Mago Argano
  • "La mia bacchetta magica! Non valgo un accidente senza il suo potere!" - Mago Argano
  • "Oh, Yoshi paura! Yoshi no superato paura fantasmi, superato cento all'ora per scappare!" - Yoshi

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In questo episodio appare per la prima volta Oogtar.
  • Il titolo inglese dell'episodio fa riferimento alla catena di giocattoli Toys "R" Us, riferimento già fatto in passato con l'episodio de Le avventure di Super Mario La scuola del crimine.
  • Questo è il primo episodio della serie in cui non appare nessuno degli Attila.
  • Questo episodio gioca sul fatto che in Super Mario World Yoshi non può entrare nelle case dei fantasmi, anche se alla fine ci entra.
  • Questo episodio è stato saltato nella prima edizione in DVD americana.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]