Mario e l'uovo di Luigi

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Mario e l'uovo di Luigi
Mariouovoluigi.jpg
Serie: Terza
Nome originale: The Yoshi Shuffle
Scrittore: Kristofor Brown
<< Lista episodi >>

Mario e l'uovo di Luigi è l'undicesimo episodio di Super Mario World, la terza serie animata di Super Mario.

Riassunto[modifica | modifica wikitesto]

Mario sta osservando un gruppo di uomini delle caverne che cerca di costruire una casa, notando la loro mancanza di cooperazione, quando arriva Luigi insieme a Yoshi, che gli vuole mostrare la sua ultima creazione: un pallone da football in pietra. Dopo che Luigi gli lancia contro il pallone, a Mario viene l'idea di insegnare il football ai cavernicoli come mezzo per spiegare loro la cooperazione, mentre Cippy e Bully li spiano interessati. Preparato il campo, Mario spiega le regole ai tre cavernicoli presenti, ma una volta iniziata la prova pratica loro non capiscono e invece di placcare Yoshi che ha la palla iniziano a placcarsi a vicenda. Yoshi lancia la palla a Luigi, ma la manda fuori campo e Luigi nel tentativo di prenderla finisce a sbattere contro un Mago di Attila[1] che in seguito all'incidente dà a Luigi della "Testa d'uovo" per poi trasformare Luigi per davvero in un uovo e prendersi poco dopo il pallone lanciato da Yoshi in faccia. Cippy e Bully, che hanno visto la scena, decidono di prendere l'uovo per portarlo a Re Attila, ma in quel momento arriva Yoshi che lo prende scambiandolo per l'uovo, seguito a breve distanza da Mario: Mario nota la presenza dei due piccoli Attila e incita Yoshi a scappare insieme a lui in un tubo ricurvo nei paraggi, ignaro che porti proprio al castello di Attila.

Arrivati fuori dal castello, due Giocatori di Football di Attila di guardia all'ingresso bloccano Mario e Yoshi: Bully prende Luigi/uovo mentre Cippy ordina alle due guardie di sbattere i due intrusi in prigione. Bully rivela a Mario che quello che lui e Yoshi credevano essere un pallone è in realtà Luigi, mentre Cippy va ad avvertire papà del fatto, ma questo sta dormendo e non si sveglia: il piccolo Attila se ne approfitta per prendere le redini della situazione, così va dalla cella di Mario e Yoshi per sfidarli a una partita di football in cui Luigi/uovo verrà usato come pallone. Mario, in preda al panico, cerca di studiare uno schema d'attacco da usare durante la partita, ignaro che Cippy lo sta spiando. Arriva finalmente il momento della partita: Dentolino, logorroico come sempre, introduce da una parte Mario e Yoshi e dall'altra parte il team degli Attila Boys, formato da Bully e da due Giocatori di Football di Attila. Cippy, che fa da arbitro, lascia iniziare Mario e Yoshi come gesto di cortesia.

Zittito finalmente Dentolino, la partita inizia: Mario riesce quasi a segnare, ma Bully lo spinge fuori dal campo obbligandolo a ricominciare passandogli la palla. Yoshi mangia la palla/uovo/Luigi e Mario gli salta in groppa, uscendo dal campo passando da un buco nel muro. Scansando i Giocatori di Football di Attila, Fantasmi e Facce di Pietra, Mario riesce a colpire un cubo volante e ottenere una Stella, con cui diventa invincibile e sconfigge un'ondata di Ninji e uno dei Giocatori di Football di Attila, per poi tornare indietro, sbattere via i tre piccoli Attila e segnare un touchdown, per poi celebrare insieme a Yoshi. Cippy cerca di dichiarare fallo per celebrazione troppo lunga, ma Mario lo ignora e cerca di andarsene, ma viene fermato da altri due Giocatori di Football di Attila: ma a sorpresa arrivano i tre uomini delle caverne a sistemarli e a tenere a bada Cippy, Bully e Dentolino mentre Mario e Yoshi prendono il tubo ricurvo e tornano a casa.

Cercando un modo per far tornare Luigi com'era, uno dei cavernicoli ritrova la bacchetta che era caduta al Mago di Attila, con cui Mario fa tornare Luigi normale. Luigi chiede se è riuscito a prendere la palla, e Mario gli risponde che lo è addirittura diventato, lasciandolo perplesso.

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel doppiaggio Italiano, i doppiatori dei piccoli Attila sono tutti mescolati: Cippy parla con la voce di Dentolino e Dentolino con la voce di Kooky.
  • Dopo che Mario dice a Yoshi di prendere la porta in fondo come obiettivo, Cippy ha la testa marrone.
  • Mentre Mario e Yoshi fanno il loro balletto celebrativo dopo aver fatto touchdown, a un certo punto la manica destra della maglia di Mario diventa rossa.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • "Ma è semplicemente una pietra, Luigi! Non mi dirai che l'hai inventata tu, vero?" - Mario
  • "I figli di Attila! Oh... Yoshi, continua a correre!" - Mario
  • "Certo che corro! Tu non placca Yoshi, Mario? Yoshi cerca di fare punti!" - Yoshi
  • "Prendeteli, presto, e portateli nei sotterranei! Noi intanto decideremo cosa fare di Luigi novello uovo!" - Cippy
  • "Quella palla da football! Non farci frittata!" - Yoshi
  • "Yuhuu, mio schifoso papi, c'è una grande e bella notizia per te! C'è l'uovo strapazzato Luigi per colazione!" - Cippy
  • "È incredibile! O sto diventando pazzo io o sono pazzi questi rettili che vogliono utilizzare un uovo per fare una partita di football... e quell'uovo è mio fratello!" - Mario
  • "Buonasera, signore e signori! Vi trovate finalmente ad assistere a un incontro di football americano che senz'altro entrerà nella leggenda! Nel cortile della nostra squallida prigione vedrete una battaglia che contrappone quei ragazzacci del castello di Attila, i selvaggi e cattivissimi Attila Boys, agli ospiti Mario e Yoshi, che non sembrano avere nessuna tifoseria in grado di sostenerli nell'incontro! Prima di tutto, uno speciale benvenuto all'uovo Luigi, il fratello di Mario l'idraulico, la cui presenza come palla rende possibile l'incontro del secolo! L'incontro di oggi sarà arbitrato dall'onesto e impareggiabile Cippy: non certo facile vero fare l'arbitro in una partita dove sarà pressoché impossibile notare la gran quantità di falli che ci saranno! Ma lasciamoli giocare! Ecco che Cippy, con un gesto di cortesia, lascia iniziare la gara a Mario e Yoshi! L'incontro sarà oltremodo emozionante, in quanto saranno del tutto da soli! Inoltre è questione di vita o di morte, perché se l'uovo cadesse malamente sarebbe la frittata, volevo dire la fine ragazzi! La loro vittoria appare molto lontana, ma l'eccitazione sale e la palla diventa..." - Dentolino
  • "Allora, vuoi stare zitto? Non inizieremo mai di questo passo!" - Bully
  • "Puah! Che saporaccio la tua testa avariata!" - Yoshi
  • "Ehi, ma come giocate? Sono regole australiane queste?" - Mario
  • "Di che ti lamenti, idraulicuccio? Sto cercando di metterti sotto! Tre metri sotto terra!" - Bully
  • "Tornate indietro voi due! C'è una punizione a nostro favore per eccessivo e plateale esultare!" - Cippy
  • "Se vi piacciono le nostre impronte, ne abbiamo un sacco da lasciarvi sulla faccia!" - Bully
  • "Ho preso la palla?" - Luigi
  • "Non solo hai preso la palla, sei diventato la palla!" - Mario

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo è l'unico episodio in tutta la serie in cui non appare la Principessa Amarena.
  • Il titolo inglese dell'episodio potrebbe fare riferimento a The Super Bowl Shuffle, canzone rap cantata nel 1985 dalla squadra dei Chicago Bears.
  • Questo è l'ultimo episodio in cui appaiono Cippy, Bully e Dentolino.
  • Luigi in forma di uovo è pressoché identico a un uovo di Yoshi, ma a colori invertiti.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il doppiaggio Italiano afferma si tratti dello stesso Mago Argano visto in Fantasmi a colazione, dettaglio assente nella versione originale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]