Anello d'oro (oggetto raro)

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Anello d'oro
PMIPM-Anellodoro.png
Descrizione da Il Portale Millenario:
"Il prezioso anello che ha smarrito la Signora Apollonia."

L'anello d'oro è un oggetto raro presente in Paper Mario: Il Portale Millenario. Si tratta di un anello di proprietà della Signora Apollonia, che viene rubato durante il suo viaggio sul Fasto-Express. A rubarlo è stato Rampel (travestito da Toadivo), insieme ai Vongolini della cameriera e alla Valigetta dell'impiegato, in modo che il Trisdombra potesse usare la reazione del Nitromiele contenuto nella valigetta all'oro e al calcio delle conchiglie per far esplodere il treno. Dopo che Mario e Holmut costringono "Toadivo" a restituire la refurtiva, l'anello può essere restituito ad Apollonia in cambio di 30 monete.

L'anello d'oro, proprio come i Vongolini della cameriera sono il regalo di uno Squittix di Fannullopoli, innamoratosi di Apollonia durante un viaggio a Sfoggy Hills[1].

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. "... ... Ti ho detto di scansarti! Ho il cuore spezzato dal ricordo di un antico amore... Una volta andai a Sfoggy Hills e presi una bella cotta. Feci un regalo a questa splendida e ricca signora. Chissà se conserva ancora il mio anello d'oro..." — Squittix, Paper Mario: Il Portale Millenario

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]