Amperino in bolletta

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Amperino in bolletta

MPA-Amperino-in-bolletta-titolo.png

MPA-Amperino.png

Genere: MPA-gioco-d'azzardo-icona.png
Cliente: Amperino
Luogo: Sala Giochi B
Ricompensa: Megaslot
Il minigioco Megaslot

Amperino in bolletta è una missione di Mario Party Advance, commissionata da Amperino. Il nome della missione deriva dall'espressione "essere bolletta", che indica una condizione in cui una persona non ha soldi. Quando il giocatore arriva nella Sala Giochi B incontra Amperino gli chiede di aiutarlo; se il giocatore rifiuta Amperino promette che non gli darà la scossa, mentre se accetta Amperino gli spiega che ultimamente ha giocato parecchio d'azzardo, perdendo tutti i soldi scommessi. Per cui gli chiede di aiutarlo a recuperare un po' di soldi vincendo al minigioco Megaslot, in cui il giocatore deve attivare una slot per allineare tre figure uguali. Se il giocatore perde tutte i gettoni e non utilizza un fungo per riprovare a vincere, Amperino gli dice che ha fallito; in questo caso bisogna ricominciare la missione dall'inizio. Se il giocatore riesce invece ad ottenere almeno un gettone in più rispetto al suo importo iniziale di 30 gettoni, il minigioco viene considerato vinto, per cui Amperino lo ringrazia per l'aiuto regalandogli il minigioco stesso, che viene portato da Dadì e Baloccolandia.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]