Mela dorata

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Mela dorata
SPM-Mela-dorata-sprite.pngSPM-Mela-dorata-morsicata-sprite.png

La Mela dorata, chiamata colloquialmente frutto dorato, è un oggetto apparso in Super Paper Mario. È probabimente basata sulle mele d'oro che, secondo la mitologia greca, crescono su un albero del giardino delle Esperidi e conferiscono l'immortalità a chi la mangia.

Sulle Scale per il Mondodisu Mario, Luigi e Bowser trovano la Principessa Peach addormentata vicino a un albero dopo aver mangiato un pezzo di questa mela. Farfabì spiega al gruppo che questo frutto è talmente buono da far cadere chi lo mangia in un sonno di 100 anni da cui è praticamente impossibile svegliarsi. Tuttavia, secondo su padre Ganbrì, da qualche parte sulle Scale per il Mondodisu esiste un frutto proibito che se mangiato annulla gli effetti del frutto dorato. L'unico frutto in grado di svegliare Peach è una Mela nera, dato che qualsiasi altra mela ha degli effetti strani se mangiata da Peach, tra cui crescere o diminuire di dimensioni, trasformarsi in una Pescotta o la comparsa di baffi sul viso.

A differenza delle altre mele, il giocatore non può né raccoglierla né tantomeno mangiarla. Infatti, mentre le altre crescono sugli alberi a gruppi di tre, in tutto il gioco è presente una sola Mela dorara, che Farfabì butta giù dalle nuvole dopo che Mario e gli altri hanno trovato Peach addormentata.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese

Ōgon no Mi
Mela dorata
UK Inglese
Golden Apple
Mela Dorata

Vedi anche[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]