Grambì

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Grambì
SPM-Grambì.png
Specie: Nimbi
Debutto in: Super Paper Mario (2007)

Grambì è un personaggio di Super Paper Mario, dove viene presentato come il re del Mondodisu. È anche la figura paterna di Farfabì e sebbene a volte appaia scontroso, tiene ancora molto a lei. Il suo nome è una fusione di "grampa"(nonno) e "Nimbi".

Proprio come Infernia è basata su Ade, l'antico signore greco degli inferi, Grambì potrebbe essere basato su Zeus, il dio del cielo e sovrano del Monte Olimpo nella mitologia greca. Inoltre, poiché il Mondodisu prende spunto anche dal cristianesimo, alcuni aspetti di Grambi sono condivisi con Dio, come la sua posizione di capo degli angelici Nimbi e il suo conflitto con Freddossa (la cui storia ricorda molto quella di Lucifero); tuttavia, Grambi non è accreditato con la creazione del mondo o della vita e non è onnisciente o onnipotente.

Quando Mario accompagna Farfabì a Mondodisu da Mondodigiù, Mondodisu viene trovato sotto assedio, con la maggior parte dei Nimbis e Grambì intrappolati nel ghiaccio. Grambì viene attaccato da Freddossa quando Mario e co. arrivato al suo santuario, dove devono sconfiggere il cattivo. Dopo che gli eroi sconfiggono il cattivo, Grambì li riconosce come i quattro eroi profetizzati destinati a trovare tutti i Cuori Puri e salvare il mondo, e viene quindi rivelato che Farfabì era in realtà l'ottavo e ultimo Cuore Puro, affidato a Grambì e alla Regina Infernia, e torna alla sua vera forma dopo un addio strappalacrime con i suoi genitori.

Dopo che il giocatore ha completato il gioco e riportato tutto alla normalità, il giocatore può tornare al tempio di Grambì nel Mondodisu, dove possono trovarlo in piedi con la Regina Infernia e Farfabì. Non si sa come Farfabì sia tornata alla sua forma Nimbi.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]