Questo articolo è un abbozzo.

Howard Lincoln

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Howard Lincoln
Howard-Lincoln.jpg
Howard Lincoln
Luogo di nascita: Oakland, California Bandiera-USA.png
Nato/a il: 14 febbraio 1940
Occupazione: Presidente del consiglio di amministrazione di Nintendo of America (1994-1999)
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?

Howard Charles Lincoln (Oakland, 21 febbraio 1940) è un uomo d'affari ed avvocato americano, fino al 1999 è stato presidente del Consiglio di Amministrazione di Nintendo of America.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lincoln si laureò nel 1957 alla University of California, Berkeley, dove ottenne il suo Bachelor of Arts in scienze politiche nel 1962 e una laurea in giurisprudenza nel 1965. Aiutò Nintendo nel 1981, culminando il caso tra Universal e Nintendo, nel quale la prima accusò Nintendo del fatto che il videogioco Donkey Kong infrangeva i diritti della Universal sul personaggio di King Kong. Lincoln ingaggiò John Kirby come rappresentante di Nintendo davanti alla corte. Nintendo vinse la causa, con un grande appoggio da parte della corte. La carriera di Lincoln a Nintendo iniziò nel 1983, come Senior Vice President e General Counsel. Lui e Minoru Arakawa ricostruirono nel Nord America il mercato dei videogiochi (dopo il crollo del 1983) con degli ottimi risultati di campagna pubblicitaria per il Nintendo Entertainment System. Nel 1994, diventò presidente del Consiglio di Amministrazione di NOA, per poi lasciare la carica nel 1999[1].

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]