Il mostro marino va all'attacco!

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Missione
Il mostro marino va all'attacco!
MTA-Il-mostro-marino-va-all-attacco.jpg
Livello: Baia del Mare burrascoso
Missione #: 20
Gioco: Mario Tennis Aces
<< Lista delle missioni >> >>

Il mostro marino va all'attacco! è la ventesima missione nella modalità avventura di Mario Tennis Aces. Si svolge nel campo da tennis di una nave, nella baia del Mare burrascoso.

Struttura della missione[modifica | modifica wikitesto]

Mario e Toad entrano nella baia del Mare burrascoso e intravedono un'ombra avvicinarsi alla nave. Dalle profondità marine comparse Calamarcio, che l'idraulico si prepara ad affrontare.

In questa missione, Mario deve sconfiggere Calamarcio entro 300 secondi. La battaglia inizia con il boss che sbatte uno dei suoi tentacoli al suolo e, contemporaneamente, sputa dalla sua bocca delle bolle di inchiostro che Mario deve colpire con la racchetta da tennis, per rispendile al mittente. Se una bolla d'inchiostro viene mancata, finisce sullo schermo, che per poi secondi rimane sporco facendo diminuire la velocità. Calamarcio sbatte al suolo i suoi tentacoli, in maniera alternata, in varie direzioni e lancia alcuni colpi intensi. Dopo che la sua barra della salute si è svuotata, Mario deve scagliare un colpo intenso contro la sua bocca. Calamarcio dunque passa all'attacco sbattendo a terra simultaneamente i suoi tentacoli, sia posteriori che anteriori, e alterna più volte i suoi attacchi. Prima muove più volte un tentacolo contro Mario da sinistra verso destra e viceversa, con l'idraulico che deve evitarlo saltando. Dopodiché ripete l'attacco con le bolle di inchiostro, con la sola differenza che esegue più colpi intensi e lancia più spesso le bolle sul lato del tentacolo opposto a quello in cui si trova Mario, che deve quindi raggiungerle usando la velocità intensa. Dopo che la sua seconda barra della salute si è svuotata, Calamarcio riprende i suoi attacchi con i tentacoli, ma questa volta termina sbattendo tutti e quattro i tentacoli insieme, incrociando quelli posteriori di fronte alla sua faccia; per evitarli Mario deve raggiungere una zona sicura dove i suoi tentacoli non arrivano. Inoltre, dopo aver fatto muovere uno dei suoi tentacoli in entrambe le direzioni, fa la stessa cosa con due tentacoli insieme che si fermano nel momento in cui sbattono l'uno contro l'altro. Calamarcio ripete ancora una volta i suoi attacchi con le bolle di inchiostro, senza modifiche rispetto alla seconda fase.

Dopo aver completato la missione, Mario e Toad si accorgono che Calamarcio non ha più la pietra del potere, poiché è già stata rubata da Wario e Waluigi.

Descrizione del gioco[modifica | modifica wikitesto]

"Sconfiggi il boss del Mare burrascoso entro il tempo limite!"

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
目撃! 海のバケモノ
Mokugeki! Umi No Bakemono
-
UK Inglese
The Sea Monster Attacks!
Il mostro marino attacca!
Spagna Spagnolo (NOE)
L'ataque del mostro marino
L'attacco del mostro marino

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]