Piattaforma raggio

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Piattaforma raggio
SMG-Piattaforma-raggio-modello.png
Prima apparizione: Super Mario Galaxy (2007)
Robomolla viola
Robolaser
Robobullone
Sparalaser circolare
Ring Burner
Laser Sentinella

Le Piattaforme raggio[1] sono dei nemici robotici apparsi in Super Mario Galaxy. Hanno un corpo di forma esagonale, con un lato completamente piano che funge da piattaforma e l'altro che assomiglia ad un bulbo oculare con tanto di un'iride, una pupilla e due palpebre.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

Le Piattaforme raggio in Super Mario Galaxy
Le Piattaforme raggio in Super Mario Galaxy
Le Piattaforme raggio in Super Mario Galaxy

Le Piattaforme raggio debuttano in Super Mario Galaxy. Sono dei nemici indistruttibili che si trovano ad una certa distanza dai pianeti, proiettando sulla loro superficie un laser elettrico di colore giallo dal lato del loro corpo simile ad un occhio. Il laser danneggia Mario o Luigi al contatto. Il lato opposto del loro corpo è invece piano e può essere utilizzato come piattaforma, ma solo se sono abbastanza vicini al pianeta. Le Piattaforme raggio dei nemici molto rari, infatti appaiono solamente in due galassie: nella missione Sabbie Mobili Intermidabili della Galassia Sabbie Mobili si trovano solamente su un pianeta, muovendosi lentamente intorno ad esso, mentre nella missione Laser! Laser! Laser! della Galassia Razzo Flotta orbitano sulla superficie di diversi pianeti. Alcuni si muovono, mentre altri rimangono immobili. Le Piattaforme raggio sul pianeta a forma di cubo e sul pianeta con una piattaforma a forma di tartaruga sono inizialmente lontani dal pianeta, con il lato a forma di occhio rivolto dal lato opposto rispetto alla superficie del pianeta. I primi si avvicinano e si girano verso il pianeta quando il giocatore arriva su di esso, i secondi quando il pianeta viene rimpieto d'acqua.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Super Mario Bros. Enciclopedia, pagina 137
  2. Super Mario Galaxy, nome interno ai file di gioco (EyeBeamer)
  3. Shogakukan. 2015. Super Mario Bros. Hyakka: Nintendo Kōshiki Guidebook, Super Mario Galaxy section, pagina 137.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]