Maschera combattente spaziale

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Maschera combattente spaziale
PMTOK-maschera-combattente-spaziale-sprite.png
Descrizione da The Origami King:
"Proviene da un altro mondo. Purtroppo non ti trasforma in sfera..."

La maschera combattente spaziale è un oggetto chiave apparso in Paper Mario: The Origami King. È una maschera di cartapesta il cui aspetto ricorda l'elmo di Samus Aran. Si trova nella stanza del personale di Ninjaland, insieme alla maschera di Goomba e alla maschera re della giungla e quando Mario la indossa si mette in posa, simulando quella di Samus quando utilizza il suo braccio cannone, mentre in sottofondo si possono ascoltare gli effetti sonori tipi di Metroid.

Dopo aver ricevuto il passe-partout di Ninjaland da Luigi, Mario, Olivia e Bob-omba provano ad entrare nel Teatro Shogun, ma attraversata la porta che conduce ai giardini nel teatro si trovano davanti ad un gruppo di soldati cartapestiferi, che si girano improvvisamente verso di loro e iniziano a caricargli addosso, costringendoli alla fuga. Olivia e Bob-omba suggeriscono quindi di trovare un modo per passare inosservati. Se Mario indossa la maschera combattente spaziale ed entrata nei giardini del teatro, anche in questo caso i soldati cartapestiferi si girano verso di lui e gli caricano addosso. Per questa ragione Olivia e Bob-omba gli suggeriscono di provare una maschera differente e, l'unica che effettivamente funziona, è la maschera di Goomba. Più tardi Mario può indossare la maschera combattente spaziale nella Galleria del vento per cercare di rallegrare Olivia dopo che Bob-omba ha sacrificato la sua vita per salvarla da sotto un masso, da cui era stata schiacciata per colpa di suo fratello Olly. Anche in questo caso Mario prova a simulare la posa di Samus quando utilizza il braccio cannone, ma Olivia rimane impassibile. Ancora una volta, la maschera di Goomba è l'unica che funziona veramente.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Quando Mario indossa la maschera combattente spaziale nell'area relax di Ninjaland, Bob-omba commenta che quello stile non si addice a "Grande M", ma starebbe meglio per "un'altra M". La frase è una citazione a Metroid: Other M, gioco della serie Metroid uscito su Wii nel 2010.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]