Decalcopoli

Da Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Decalcopoli
DecalcopoliPMSS.png
Posizione: Regno dei Funghi
Abitanti: Toad
Prima apparizione: Paper Mario: Sticker Star (2012)

Decalcopoli è una città apparsa per la prima volta in Paper Mario: Sticker Star. In questa città si svolge lo Sticker Fest.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Paper Mario: Sticker Star[modifica | modifica sorgente]

Il gioco inizia nella città di Decalcopoli durante l'annuale Sticker Fest. Dopo l'attacco di Bowser l'area dello Sticker Fest è stata completamente distrutta, i Toad vengono appiccicati da per tutto con il Nastro adesivo di Bowser, e una parte della città viene completamente arrotolata e per farla tornare come prima è necessario l'aiuto di tutti i Toad della città. A Decalcopoli è presente un negozio di Sticker dove comprare gli sticker necessari nell'avventura. Nella piazza principale si trova il Museo Sticker dove vengono conservati tutti i tipi di sticker esistenti ed è presente anche una galleria musicale e una galleria dei nemici.

Disposizione[modifica | modifica sorgente]

La prima area del gioco è quella in cui si celebra lo Sticker Fest. Agli inizi del gioco quest'area è devastata e piena di sticker deboli, ma ogni volta che Mario raccoglie uno Sticker reale, la zona viene ricostruita per preparare la rinascita dello Sticker Fest. L'area successiva è una zona residenziale con tre case che appartengono a tre diversi Toad: quella a sinistra contiene un giornale che parla degli avvistamenti di un uomo verde; quella al centro è la casa del Toad frignone incontrato nella Collina Lungolargo, mentre quella a destra è la casa del Toad viaggiatore. Ogni volta che viene salvato, nella sua casa appaiono dei dipinti delle zone che ha visitato, ed una volta che la casa è stata riempita, un suo amico da a Mario un Più PV. La zona più grande della città è la piazza principale in cui si trova il negozio e il museo di sticker. A sinistra di questa piazza si trova un Toad che permette a Mario di trasformare gli oggetti in Sticker oggetto. Più avanti nella stessa zona ci sarà un rivenditore di oggetti. A sinistra dello stand appartato c'è la Porta segreta di Decalcopoli che conduce al Maniero Mistero.

Mercanzia[modifica | modifica sorgente]

Immagine Nome Prezzo
SaltoPMSS.png Salto 3 monete
FerrosaltoPMSS.png Ferrosalto 5 monete
BalzofolaPMSS.png Balzofola 5 monete
MultisaltoPMSS.png Multisalto 12 monete
Martello PMSS.png Martello 3 monete
Soffietto.png Soffietto 5 monete
Lanciartello.png Lanciartello 20 monete
Schiaffo.png Schiaffo 3 monete
Soporello.png Soporello 10 monete
Brucello.png Brucello 20 monete
Ghiaccello.png Ghiaccello 20 monete
Spinelmo.png Spinelmo 8 monete
POW PMSS.png Blocco POW 30 monete
PMSS-sticker-Guscio.png Guscio 20 monete
Guscio lucente.png Guscio lucente 40 monete
StickerFungo.png Fungo 15 monete
Fungo lucente.png Fungo lucente 30 monete
Fungo iridato.png Fungo iridato 50 monete
Saltone lucentePMSS.png Saltone lucente 25 monete
Ferrosaltone lucentePMSS.png Ferrosaltone lucente 30 monete
Balzofolona lucentePMSS.png Balzofolona lucente 35 monete
Multisaltone lucentePMSS.png Multisaltone lucente 55 monete
Martellone lucente.png Martellone lucente 25 monete
Soffiettone lucente.png Soffiettone lucente 35 monete
Lanciartellone lucente.png Lanciartellone lucente 55 monete
Schiaffone lucente.png Schiaffone lucente 25 monete
Soporellone lucentePMSS.png Soporellone lucente 20 monete
Brucellone lucentePMSS.png Brucellone lucente 30 monete
Congelone lucentePMSS.png Ghiaccellone lucente 30 monete


In altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Lingua
Nome
Significato
Giappone Giapponese
ラベルンタウン
Raberun Taun

Borgo Etichettan

UK Inglese
Decalburg
Borgo Decalco
Francia Francese
Collantbourg (NOA)
Décalbourg (NOE)
Stickerborgo
Borgo Decalco
Germania Tedesco
Stickershoven
Spagna Spagnolo
Aldea Cromo (NOA)
Villatina (NOE)
Borgo Cromo
Villasticker
Cina Cinese
剪纸小镇
Jiǎnzhǐ Xiǎozhèn

Borgo Cartaceo

Corea del Sud Coreano
라벨 타운
Rabel Taun
Borgo Etichetta

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]