Calamarcio cartapestifero

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Calamarcio cartapestifero
PMTOK-Calamarcio-cartapestifero.png
Specie: Calamako
Debutto in: Paper Mario: The Origami King (2020)

Il Calamarcio cartapestifero è un soldato cartapestifero apparso in Paper Mario: The Origami King. È basato sul Calamarcio, anche se il suo aspetto è molto diverso rispetto a Paper Mario: Sticker Star, ma rispecchia il suo design da Super Mario Sunshine.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Prima degli eventi di Paper Mario: The Origami King, il Calamarcio cartapestifero ha attaccato la nave da crociera Principessa Peach, su cui viaggiavano diverse Bob-omba, tra cui quello che viaggia al fianco di Mario e Olivia. Tutti i suoi compagni si sono sacrificati per cercare di sconfiggerlo e, in quell'occasione, lui è caduto in mare e ha perso la sua miccia e tutti i suoi ricordi.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Paper Mario: The Origami King[modifica | modifica wikitesto]

In Paper Mario: The Origami King, dopo che il nastro blu è stato sciolto, Bob-omba ha recuparato la sua memoria e decide di continuare a viaggiare insieme a Mario e Olivia. Tuttavia, una volta arrivati al Canyon Dolcecarta, Olivia rimane schiacciata sotto un masso per colpa di suo fratello Olly. Bob-omba quindi, senza fornire alcuna spiegazione, chiede a Mario di fidarsi su di lui e di portarlo al molo di Burgo Fungo per raggiungere la Principessa Peach, dove si trova qualcosa che può aiutarli a salvare Olivia. La Principessa Peach è ancora danneggiata a causa del Calamarcio cartapestifero, che ha mangiato parti della nave creando degli strappi strambi, terorizzato i Toad a bordo e sparso inchiostro ovunque infilando i suoi tentacoli attraverso gli oblò. Dopo che Mario e Bob-omba hanno sistemato l'impianto elettrico della nave, il Calamarcio cartapestifero ritorna ad attaccare la Principessa Peach e, attraverso uno dei suoi tentacoli, ruba la cassetta di sicurezza in cui si trovava l'oggetto che Bob-omba stava cercando, costringendo quindi Mario a inseguirlo fino al ponte superiore della nave.

Il Calamarcio cartapestifero attacca sbattendo i suo tentacoli sul ponte della nave, generando così delle onde d'urto che Mario deve evitare saltando. Il punto in cui sbatte i suoi tentacoli viene precedentemente segnalato da un minirino, per evitare che l'idraulico venga colpito diretta da uno di essi. Nella maggior parte dei casi, il Calamarcio cartapestifero attacca con un tentacolo alla volta, ma volte può attacca utilizzado due tentacoli insieme, generando due onde d'urto più piccoli. Quando sbattono sul ponte della nave, i tentacoli rimangono a terra per qualche secondo, permettendo a Mario di colpire con il martello l'adesivo di Olly che si trova all'estremità distale dei tentacoli stessi, che si frantumano in coriandoli. Dopo che Mario ha distrutto diversi tentacoli, il Calamarcio cartapestifero inizia a sputare dalla bocca delle palle di inchiostro che si schiantano sopra il ponte della nave formando delle chiazze che rallentano l'idraulico quando ci cammina sopra. In questa fase gli attacchi del Calamarcio cartapestifero rimangono gli stessi, ma quando utilizza due tentacoli alla volta è più rapido. Una volta che Mario ha distrutto questa seconda serie di tentacoli, il Calamarcio cartapestifero salta direttamente sopra il ponte sulla nave con tutto il suo corpo e attacca sbattendo a terra i due tantacoli più piccoli, nonché gli unici rimasti, e spruzzando inchiostro dall bocca. Questa volta l'idraulico deve martellare l'adesivo di Olly sull'occhio sinistro per renderlo vulnerabile. Dopo averlo fatto, sulla sua testa compare una bandiera bianca con la faccia triste e il boss inizia a roteare vorticosamente su se stesso generando delle onde d'acqua che si muovono in avanti. Ad un certo punto si ferma e rimane stordito, permettendo a Mario di colpirlo con il martello in qualunque punto del suo corpo. Il processo va ripetuto per un totale di quattro volte. Dopo l'ultimo colpo, esplode in coriandoli, liberando la cassetta di sicurezza di Bob-omba e diversi Toad che erano intrappolati al suo interno, tra cui il capitano della Principessa Peach.

Più tardi, al Canyon Dolcecarta, prima di sacrificarsi per salvare Olivia, Bob-omba racconta a Mario del primo attacco del Calamarcio cartapestifero alla Principessa Peach e di come è caduto in acqua perdendo la miccia e la memoria.

Come gli altri boss, il Calamarcio cartapestifero può essere riaffrontato in qualsiasi momento nei pressi del laboratorio bellico di Borgo Fungo.

Dopo che il Super Marino è stato attaccato alla barca del comandante Toad, il tesoro da collezione del Calamarcio cartapestifero si può trovare all'interno di uno scrigno nelle profondità del Mar Grande, sotto uno scoglio la cui fisionomia ricorda quella di un Calamako.

Tesoro da collezione[modifica | modifica wikitesto]

Numero
Nome
Posizione
Immagine
Descrizione
89
Calamarcio cartapestifero
Un soldato cartapestifero che ha sbalzato Bob-omba fuori dalla nave Principessa Peach. Marrano!

In altre lingua[modifica | modifica wikitesto]

Lingua
Nome
Significato
Uk.png Inglese
Paper Macho Gooper Blooper
Da "paper mâché" (cartapesta), "macho" e "Gooper Blooper" (Calamarcio)
Cina.png Cinese
纸糊鱿鱿老大 (semplificato)
Zhǐhú Yóuyóulǎodà
Calamarcio di cartapesta

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]