Blip (rivista)

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Blip
Blip-copertina.png
La copertina del primo numero di Blip.
Autore: -
Editore: Marvel
Etichetta: Marvel
Volumi: 7

Blip era una rivista di breve durata rilasciata solo negli Stati Uniti da Marvel, nel 1983. La rivista era rivolta a un pubblico giovane e conteneva articoli, guide strategiche, fumetti, e tanti altri contenuti minori.

Il primo numero presentava un fumetto basato su Donkey Kong.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Siccome la rivista, nei propri numeri, presentava vari giochi (oltre a quelli di Nintendo, anche quelli di altre case videoludiche), qui viene riportato un solo riassunto della trama di un solo fumetto.

La storia inizia con un giornalista televisivo di nome Vic Video che intervista Mario. Vic si dimostra subito maleducato, non consentendo a Mario di parlare e continuando a intervistarlo, anche quando Donkey Kong appare improvvisamente. Quest'ultimo rapisce una ragazza che assomiglia a Pauline, anche se Mario sostiene di non conoscere la malcapitata. Anche quando il carpentiere insegue Donkey Kong, Vic, con la sua troupe, cerca d'intervistare Mario, seguendolo. Dopo che la ragazza è stata salvata, Donkey Kong rapisce Vic, il quale, però, sembra non aver paura, infatti intervista pure lo scimmione che lo fa cadere dal grattacielo in costruzione, dove erano situati.

Mentre Mario salva il giornalista, Donkey Kong rapisce nuovamente la stessa damigella di prima, quindi Mario e Vic lo inseguono. Il carpentiere, durante l'inseguimento, rivela una storia abbastanza sconcertante ed inaspettata. Dice che Donkey Kong è stato progettato geneticamente in Giappone, per aiutare con i lavori di costruzione degli edifici. Ma invece, lo scimmione, decide di rapire delle damigelle. È il caso di quando Donkey Kong e Mario si sono incontrati per la prima volta. Mario spiega che il motivo per cui lui rapisce delle damigelle è il fatto che pensa che loro siano sua madre, anche se quest'ultima non l'ha mai vista, quindi il carpentiere combatte contro Donkey Kong solo perché crede di essere l'unico a poterlo affrontare.

Quando Vic e Mario raggiungono Donkey Kong e la ragazza in pericolo un'ultima volta, Mario dice alla damigella di grattare Donkey Kong dietro le orecchie, così lo farà calmare. Mentre tutt'e quattro cominciano a rilassarsi, Vic chiede a Mario come pensano di scendere dal grattacielo in costruzione, quindi il carpentiere, in tono un po' ironico, semplicemente dice: "Giù?"

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]